Unione francese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce è parte della serie su: Divisioni amministrative della Francia

(incl. Regioni d'oltremare)

(incl. Dipartimenti d'oltremare)

Comunità urbane
Comunità di agglomerazione
Comunità di comuni
Syndicat d'agglomération nouvelle

Comuni associati
Arrondissements municipali

Collettività d'oltremare
Collettività sui generis
Paese d'oltremare
Territori d'oltremare
Proprietà demaniale dello Stato

L'Unione francese (francese Union française) fu una entità politica creata dalla quarta Repubblica francese per rimpiazziare l'antico sistema coloniale, l'impero coloniale francese (Empire Français) e abolire lo stato di indigeno (indigène).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Stabilita dalla costituzione francese del 27 ottobre 1946 (quarta repubblica), essa durò fino al 1958, quando venne rimpiazzata dalla Comunità francese dalla quinta Repubblica francese di Charles de Gaulle.

L'unione francese era modellata sul Commonwealth Britannico, ed includeva la Francia, dipartimenti e territori d'oltremare, protettorati e territori e stati associati.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

République française[modifica | modifica wikitesto]

I dipartimenti d'oltremare[modifica | modifica wikitesto]

I territori d'oltremare[modifica | modifica wikitesto]

I territori associati[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mandato della Società delle Nazioni.

Gli Stati associati[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Protettorato e Stato associato.

Dissoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Ufficialmente l'Unione francese durò fino al 1958 quando fu sostituita dalla Comunità francese.
Tuttavia, non tutti i paesi membri dell'Unione aderirono alla Comunità e alcuni ottennero l'indipendenza prima del 1960 (data della sostanziale fine della Comunità francese, infatti nel 1961, si constatò che le disposizioni costituzionali relative alla Comunità erano sostanzialmente decadute; comunque fu con una modifica costituzionale del 1995 che le disposizioni relative furono ufficialmente abrogate).
Date di indipendenza:

I territori indicati con * fanno attualmente parte della Francia d'oltremare, tutti gli altri territori sono divenuti indipendenti negli anni successivi, l'ultimo ad ottenere l'indipendenza fu Gibuti nel 1977.

Argomenti correlati[modifica | modifica wikitesto]