Ultimates

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ultimates
gruppo
Gli Ultimates
Gli Ultimates
Nome orig. The Ultimates
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics - Ultimate Marvel
1ª app. gennaio 2002
1ª app. in Ultimates
Editore it. Panini Comics
app. it. novembre 2002
app. it. in Ultimates
Formazione originale
Ultimates
fumetto
No immagini.png
Titolo originale The Ultimates
Editore Marvel Comics
1ª edizione gennaio 2002
Collana 1ª ed. The Ultimates
Periodicità prevista mensile, in realtà irregolare
Formato 17 cm × 26 cm
Rilegatura spillato
Editore it. Panini Comics - Marvel Italia
1ª edizione it. novembre 2002
Collana 1ª ed. it. Ultimates
Periodicità it. bimestrale
Formato it. 17 cm × 26 cm
Rilegatura it. spillato

Ultimates (The Ultimates) è un gruppo di personaggi dei fumetti, protagonisti dell'omonima serie, pubblicata dalla Marvel Comics e tradotta in italiano dalla Panini Comics. Fa parte dell'universo Ultimate Marvel, che comprende personaggi dell'Universo Marvel classico, riscritti per lettori moderni. La serie è scritta da Mark Millar e disegnata da Bryan Hitch. Il primo numero dell'albo fu pubblicato in Italia nel novembre del 2002 (negli Stati Uniti nel gennaio del 2002) e continua ad esser pubblicato. A differenza di quella statunitense, la serie italiana in realtà raccoglie diversi albi statunitensi usciti fuori serie (albi speciali o mini serie). Questo consente di mantenere la cadenza bimestrale, al contrario dell'originale, che esce con una certa irregolarità, pare soprattutto per la certosina cura che Bryan Hitch ripone nel realizzare le sue tavole.

Gli Ultimates sono il gruppo dell'universo Ultimate Marvel corrispondente ai Vendicatori dell'universo Marvel classico. In comune i due gruppi hanno gli stessi personaggi e lo stesso genere di azione, ma il tutto è riscritto e aggiornato. Le storie non appartengono all'universo Marvel classico(non hanno quindi nessuna relazione di continuity con esso) e sono anche più cupe, ciniche e adulte.

La composizione degli Ultimates inizialmente consisteva nella versione Ultimate di Capitan America, Iron Man, Thor, Hulk, Wasp, e Giant-Man, con Nick Fury che fa da collegamento con il governo. Si sono aggiunti in seguito la Vedova Nera, Occhio di falco, Quicksilver e Scarlet.

Il gruppo[modifica | modifica sorgente]

  • Capitan America (alias Steve Rogers) è stato sottoposto a sei mesi di interventi clinici e di trattamenti con steroidi per diventare il primo super-soldato statunitense, impiegato nella seconda guerra mondiale. Verso la fine della guerra, nel 1945, mentre guidava una missione atta a sabotare il prototipo di una bomba a idrogeno progettata dai nazisti con tecnologia extraterrestre, cadde nell'oceano Atlantico e restò congelato. Rimase in sospensione animata fino a che il suo corpo fu scoperto (avviene nel primo numero), giusto in tempo per mettersi al comando della nuova forza governativa superumana chiamata Ultimates.
  • Iron Man( alias Tony Stark), è un industriale multi-milionario, playboy e genio inventore che ha creato l'armatura protettiva di Iron Man. Stark ha un tumore al cervello inoperabile, che gli lascia tra i sei mesi e i cinque anni di vita, per questo ha deciso di fare qualcosa di utile e buono prima di morire. Viene dipinto come un alcolista e un imperterrito donnaiolo, proprio come l'originale.
  • Thor è un uomo, Thorlief, che sostiene di essere Thor, il dio del tuono e del lampo della mitologia nordica. Intorno a lui si è costruito un culto no-global con fondamenti di teoria del complotto. Le uniche informazioni certe sul suo conto ci dicono che era un infermiere, che ha avuto una crisi di nervi e che ha passato un anno e mezzo in una casa di cura. In realtà Gunnar Golmen, quello che si presenta come suo fratello e ne ha rivelato i segreti, è Loki, suo fratellastro e dio dell'inganno. Thor ha molti superpoteri, tra questi l'abilità di volare lanciandosi con il martello, di controllare le condizioni meteorologiche, una super-forza e mostra tratti di onniscienza. Possiede un martello magico che chiama Mjöllnir, in grado di teletrasportare oggetti in un'altra dimensione e non sembra essere un'arma tecnologica. Inizialmente non era chiaro se fosse veramente il figlio esiliato di Odino, ma in seguito a Ultimates 2, sembra averlo inconfutabilmente dimostrato. Non vuole far parte ufficialmente degli Ultimates, che considera pedine delle industrie militari e del governo statunitense. Quando però il gruppo è in difficoltà, Thor arriva sempre in aiuto. Thor, insieme con Iron Man, è l'idealista del gruppo e quello meno incline a seguire la politica governativa, di cui è invece sostenitore Nick Fury.
  • Hulk (alias il dottor Robert Bruce Banner), il cui scopo è ricreare la formula del super-soldato, che nella seconda guerra mondiale trasformò Steve Rogers in Capitan America. Insicuro e nevrotico, ha testato la formula sperimentale su se stesso, diventando un muscoloso grosso omaccione verde o grigio senza nessuna capacità intellettiva. Oltre a essere violento e infantile, Hulk sembra essere sempre un maniaco sessuale senza nessuna remora morale. Nella forma mostruosa è praticamente inarrestabile, ma può essere facilmente manipolato. Banner è stato curato da questa condizione, ma ha scelto di ritornare a essere Hulk perché si sentiva deriso e isolato nel contesto di un gruppo di persone con superpoteri. Tecnicamente non è membro degli Ultimates, viene anzi tenuto in isolamento per ragioni di sicurezza e liberato solo quando è l'ultima arma a disposizione. Una fuga di notizie ha fatto sì che Hulk venisse processato, giudicato colpevole e giustiziato facendo esplodere una bomba nucleare su una nave militare al largo. Una telefonata ricevuta da Hank Pym dopo il funerale di Banner fa capire che Hank ha aiutato Bruce a sopravvivere. È riapparso negli ultimi numeri di Ultimates 2.
  • Giant-Man e Wasp sono Henry e Janet Pym, una coppia sposata di scienziati, come nell'originale, ma questi sono uniti da un rapporto problematico e a tratti violento. Henry Pym è un famoso scienziato, mentre Janet è una mutante, ma nessuno ne è inizialmente a conoscenza. I poteri di Giant-Man derivano dall'abilità e dall'esperienza della moglie e Henry ne è costantemente geloso. Dopo una furiosa lite in cui Henry picchia Janet, i due divorziano e Janet si fidanza con Steve Rogers, ma la relazione con questo non sembra molto felice. Janet si è in seguito riavvicinata all'ex-marito, che ora non fa più parte del gruppo, ma appare nell'albo come consulente.
  • La Vedova nera (alias Natasha Romanoff) e Occhio di falco (alias Clint Barton) sono rispettivamente una ex-spia del KGB e un arciere dotato di una precisione sovrumana. In origine erano membri segreti del gruppo, ma in seguito sono stati rivelati, anche se le loro origini sono state modificate rispetto alla versione originale. La Vedova Nera, dopo aver tradito gli Ultimates per i Liberatori, è stata uccisa da Occhio di falco con una freccia in mezzo agli occhi per vendicare l'omicidio della sua famiglia.
  • Quicksilver e Scarlet (alias Pietro e Wanda Maximoff) sono una coppia di fratelli mutanti, figli di Magneto (alias Eric Magnus). Pietro è super-veloce, Wanda invece può modificare le probabilità con i propri poteri. Sono ancora affiliati alla Fratellanza Mutante del padre e credono nella supremazia mutante. A causa della loro mutazione, sono tenuti segreti. Gli atteggiamenti e la loro stretta intimità fanno pensare a una relazione incestuosa. Durante gli eventi di Ultimates 3 Wanda Maximoff muore in un attentato.

I nemici[modifica | modifica sorgente]

Gli Ultimates hanno dovuto affrontare molti nemici, tra i quali anche ex componenti del gruppo come Hulk, Thor, Vedova nera, Ant-Man.

  • Chitauri: sono una razza aliena mutaforma, il loro obiettivo è soggiogare tutti gli abitanti della Terra. Furono alleati dei nazisti durante la seconda guerra mondiale. Kleiser, in particolare, è un chitauro dall'aspetto di nazista che nemmeno Capitan America era riuscito a sconfiggere, prima che Hulk se ne occupasse. Sono un gruppo dissidente di Skrull.
  • Magneto: è il capo della Confraternita dei Mutanti, un gruppo di mutanti terroristi il cui scopo è sterminare la razza umana, per far posto come unico abitante della Terra all'Homo Superior (i mutanti).
  • X-Men: sono un gruppo di mutanti che cercano di portare la pace fra la loro razza e gli esseri umani. All'inizio vengono considerati alleati di Magneto. Questo dà inizio alla Ultimate War. In seguito, diventano alleati degli Ultimates.
  • Ultimate Six: sono un gruppo di umani geneticamente modificati e sono Goblin, il Dottor Octopus, Electro, l'Uomo Sabbia, Kraven e in seguito Spider-Man (Peter Parker, rapito e costretto dagli altri cinque a combattere al loro fianco. Peter si schiererà poi contro di loro nella difesa della Casa Bianca). Vogliono vendicarsi di Nick Fury, che li aveva imprigionati.
  • Super-soldati russi: sono esseri umani sfruttati come cavie di esperimenti sovietici eseguiti dopo la seconda guerra mondiale, su cui sono state installate parti meccaniche asportate da un robot alieno precipitato sulla Terra, Ultimate Visione. Il più forte di loro è una sorta di "Capitan Russia".
  • Kree: sono una razza aliena il cui scopo è impedire ai terrestri di lasciare il pianeta, in modo che vengano completamente annientati da una minaccia spaziale che chiamano Gah Lak Tus. Un loro inviato sulla Terra è Mahr Vel, più noto come Capitan Marvel.
  • Gah Lak Tus: è un essere spaziale che viaggia per la galassia sterminando la vita sui pianeti che incontra, per nutrirsene. Odia le entità viventi biologiche.
  • Liberatori: sono super-soldati creati da alcuni stati europei e asiatici per eliminare gli Ultimates e lo S.H.I.E.L.D., così da bloccare l'espansione imperialista americana. Il loro capo è il Colonnello (l'unico su cui il siero del super-soldato ha agito positivamente dopo Capitan America), di origine araba. Gli altri componenti sono: l'Abominio (una specie di Hulk cinese, però più intelligente); la Dinamo Cremisi, un uomo fuso con la sua armatura (anche lui cinese); Uragano (un'afro-coreana), la super-velocista del gruppo; Sciame, siriana che comanda gli insetti; l'Uomo Schizoide, francese, può replicarsi; l'enigmatico russo Perun, che è dotato degli stessi poteri di Ultimate Thor. In appoggio a questa squadra, definibile "d'assalto", ci sono delle truppe di umani potenziati e in grado di volare, robot giganti e anche i traditori degli Ultimates: Vedova Nera e Ultimate Ant-Man. A loro è si aggregato Loki, con un ruolo di grande importanza.
  • Loki: fratellastro di Thor e figlio dimenticato di Odino. Vuole impedire a suo fratello di compiere la missione affidatagli dal padre: «Impedire la guerra che porrà fine a tutte le guerre».

Le saghe[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Saghe di Ultimates.

A differenza dell'edizione statunitense, la traduzione italiana presenta, oltre alla serie regolare, anche storie uscite originalmente in albi diversi come miniserie autonome.

  • Ultimates 1: numeri 1-4, 7-9
  • Ultimates 2: numeri 16-27, 29
  • Ultimates 3: numeri 37-41
  • Ultimates Annual 1: numero 21
  • Ultimate War: numeri 5-6
  • I Sei (Ultimate Six): numeri 10-13
  • Incubo (Ultimate Nightmare): numeri 13-15
  • Ultimate Secret: numeri 17-20
  • Ultimate Vision: numero 22
  • Ultimate Extinction: numeri 23-27
  • Ultimates Annual 2: numero 28
  • Potere Supremo (Ultimate Power): numeri 30-36
  • Ultimate Vision: numeri 32-36
  • Ultimate Human: numeri 37-40
  • Ultimatum: numeri 41-43

Post Ultimatum: Avengers e New Ultimates[modifica | modifica sorgente]

Dopo i fatti di Ultimatum, la squadra degli Ultimates vede nascere, come conseguenza della diserzione di Cap e del ritorno del Teschio Rosso, la Task Force degli Ultimate Avengers (o Vendicatori). Si tratta della squadra segreta dello S.H.I.E.L.D., atta a risolvere con qualsiasi mezzo le missioni con un tasso di rischio estremamente alto e in cui la moralità e l'etica il più delle volte devono essere messe da parte. Mentre la squadra dei New Ultimates è guidata da Tony Stark in collaborazione con Carol Danvers, ora direttore dello S.H.I.E.L.D. e comandante in capo del Triskellion, i Vendicatori sono capeggiati da un redivivo Nick Fury e composti da:

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Cartoni animati[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

  • Essi sono serviti di ispirazione per il film The Avengers.

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics