Ultimate Goblin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ultimate Goblin
Universo Ultimate Marvel
Nome orig. Ultimate Green Goblin
Lingua orig. Inglese
Alter ego

Norman Osborn

Autori
Editore Marvel Comics - Ultimate Marvel
1ª app. febbraio 2002
1ª app. in Ultimate Spider-Man n. 6
Editore it. Panini Comics - Marvel Italia
app. it. giugno 2002
app. it. in Ultimate Spider-Man n. 3
Sesso Maschio
Abilità
  • genio scientifico
  • trasformazione istantanea
  • agilità, riflessi, forza fisica potenziati dal siero Oz
  • lancia sfere di fuoco dalle mani e dal corpo
Parenti
  • Harry Osborn (figlio)

Ultimate Goblin (Ultimate Green Goblin), il cui vero nome è Norman Osborn, è un personaggio dei fumetti creato da Brian Michael Bendis e Mark Bagley nel 2001, pubblicato dalla Marvel Comics.

È uno degli antagonisti della serie regolare Ultimate Spider-Man, edita in Italia dalla Panini Comics. Le caratteristiche del personaggio differiscono notevolmente da quello originale: si tratta di un grosso mostro antropomorfo, verdastro, con corna e punte che spuntano da varie parti del suo corpo a seconda del grado di trasformazione. Può ingrandire a piacimento parti del suo corpo (come nella saga I Sei, nella quale ingrandisce a dismisura un braccio); può inoltre produrre fuoco dalle mani, scagliandolo sotto forma di globi che ricordano le tradizionali zucche. È straordinariamente feroce (nella sua prima notte da Goblin uccide la moglie e brucia la propria casa, con suo figlio Harry all'interno), ma dimostra di essere molto intelligente anche quando è trasformato, con grandi doti di leader (sempre ne I Sei convince Electro, l'Uomo Sabbia, Kraven e il Dottor Octopus a compiere un attacco terroristico alla Casa Bianca).

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

La mutazione[modifica | modifica sorgente]

Norman Osborn è stato mutato grazie al siero Oz, il siero capace di aumentare la forza, l'agilità e i riflessi tramite una sola iniezione. Prima di mutarsi in Ultimate Green Goblin, Osborn aveva fatto degli studi sul siero e per un incidente era stato assunto dal giovane Peter Parker. Esso infatti era stato punto da un ragno con siero. Osborn dopo aver osservato il giovane ragazzo e gli effetti del siero su di lui si era convinto che il siero potesse funzionare e che si poteva testare su un soggetto umano. Per un incidente Osborn mutò in quel mostro che si chiama Green Goblin.

Il nemico principale[modifica | modifica sorgente]

Il principale nemico di Ultimate Green Goblin è Ultimate Spider-Man. Goblin infatti crede che Parker sia suo "figlio", dato che nel suo sangue scorre il siero Oz da lui creato. Osborn ha più volte minacciato Peter, dato che non eseguiva gli ordini assegnati.

Un altro grande nemico di Ultimate Green Goblin è Nick Fury, capo dello S.H.I.E.L.D., che più volte ha tentato di sopprimerlo fino all'ibernazione.

Hobgoblin[modifica | modifica sorgente]

A causa del siero, il figlio di Norman Osborn, Harry Osborn, è mutato nel mostro chiamato Hobgoblin. Harry viene aiutato da alcune visioni "registrate" nella mente in cui Mr Shaw, impiegato delle industrie Osborn, fa ricordare a Harry gli avvenimenti precedenti quando Goblin fu sedato e ibernato. I ricordi e il ritrovamento del siero Oz portano il figlio di Norman alla mutazione in Hobgoblin nel numero 39 di Ultimate Spider-Man.

Morte di un Goblin[modifica | modifica sorgente]

Nella saga Morte di un Goblin, Norman riesce a evadere dal Triskelion con l'aiuto di Electro e accusa pubblicamente Nick Fury di essere un sadico maniaco, poiché l'ha torturato per sperimantare i cambiamenti del siero Oz nel suo corpo. In seguito Norman attacca Harry (trasformatosi in Hobgoblin a causa della tensione) e gli rompe il cranio a pugni. In un attimo di lucidità, rendendosi conto di ciò che ha fatto, si arrende allo S.H.I.E.L.D., così che Carol Danvers possa sparargli un colpo in testa.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Grazie all'iniezione di siero Oz che si è praticato, Norman Osborn può ora mutare a proprio piacimento in Goblin, regredendo poi al suo normale stadio umano a comando. Come Goblin, Osborn possiede forza, resistenza, agilità e riflessi sovrumani, oltre alla capacità di generare nei palmi delle mani e sul corpo fuoco che poi lancia sottoforma di globi. Inoltre, volendo, Goblin può "aumentare il livello della sua mutazione", facendo fuoriuscire un numero sempre maggiore di aculei letali dal proprio corpo. Le scaglie che ricoprono il suo corpo sono molto resistenti ed il mostro possiede aculei, artigli, denti e corna letali. Osborn può anche aumentare la massa di parti isolate del suo corpo fino a fargli ottenere grossomodo le fattezze e le capacità di quelle della sua mutazione anche restando umano. Inoltre, il malvagio padrone della Oscorp è un genio assoluto, esperto in ogni campo della scienza e della leadership.

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics