Tom Dillmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tom Dillmann
Tom Dillmann.JPG
Tom Dillmann nel 2009.
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Dati agonistici
Categoria GP2
Squadra Russian Time
 

Tom Dillmann (Mulhouse, 6 aprile 1989) è un pilota automobilistico francese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Kart[modifica | modifica wikitesto]

Figlio dell'ex pilota, meccanico e team manager Gerard Dillmann, Tom iniziò la sua carriera vincendo il campionato si soap box dell'Alsazia nel 1999. Corse con i kart dal 2000 al 2002 nelle categorie Junior e vinse un titolo regionale, arrivando anche 4º nel campionato nazionale. Nel 2003, Dillmann provò un prototipo costruito dal padre. Guidò la macchina, spinta dal motore di una moto, in circuito e sul ghiaccio.

Formula Renault[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004, Dillmann entrò nella Formula Renault 1.6 belga con il team della sua famiglia. Concluse 5º con tre podi, tra i quali una vittoria a Spa-Francorchamps. Partecipò anche ad alcune gare della Formula Renault Monza e al campionato spagnolo di Formula Junior 1.6, ottenendo un podio in quest'ultima. Dillmann si spostò alla Formula Renault Eurocup nel 2005, membro del team Prema Powerteam insieme a Kamui Kobayashi e Patrick Rocha.[1] Dillmann partecipò alle prime tre corse con la Prema, prima di cambiare e accasarsi alla Cram Competition per le due gare successive. Non essendo riuscito ad ottenere punti a quel punto, Dillmann decise di ritirarsi dalla competizione per mancanza di esperienza. Partecipò anche a tre eventi della Formula Renault 2.0 francese nel 2005, ma nemmeno qui riuscì ad ottenere punti.

Tornò alla serie europea all'inizio della stagione 2006, di nuovo parte di un team con tre piloti, stavolta la SG Formula, insieme a Sten Pentus e Carlo van Dam. Oltre a questa categoria, Dillmann partecipò anche alla Formula Renault 2.0 francese. Nell'Eurocup, Dillmann raggiunse il suo primo podio alla terza gara della stagione, finendo secondo dietro a Dani Clos a Misano.[2] Aggiunse altri due secondi posti nel week-end finale a Barcellona, concludendo dietro a colui che sarebbe diventato il campione della serie, Filipe Albuquerque, in entrambe le occasioni.[3][4] Dillmann finì 8º nel campionato. In quello francese arrivò 10º dopo aver ottenuto due vittorie consecutive al termine della stagione a Le Mans e a Magny-Cours.

Formula 3[modifica | modifica wikitesto]

Prima della stagione 2007, Dillmann divenne membro del Red Bull Junior Team, insieme al pilota francese Jean-Karl Vernay.[5] Con il supporto finanziario della Red Bull, Dillmann entrò nella Formula 3 Euro Series con la ASM per il 2007,[6] aggiungendosi a Romain Grosjean, Nico Hülkenberg e Kamui Kobayashi in squadra. Dillmann mancò alla gara iniziale dell'anno dopo ebbe un incidente e riportò la rottura dello sterno e di una vertebra, ma concluse il campionato al 9º posto dopo tre piazzamenti a podio. Nella stagione seguente, Dillmann divenne il rookie della Svizzera in A1 Grand Prix; fu membro del team a Taupo, Nuova Zelanda e a Eastern Creek, in Australia.[7][8]

Dillman restò in Euro Series per la stagione 2008, sempre supportato dalla Red Bull e si riunì al suo vecchio team SG Formula che era salita al livello dell'Euro Series per la prima volta.[9] Dillmann segnò il giro più veloce al primo giorno di test ad Estoril,[10] ma non riuscì a ripetersi nella prima parte della stagione: il suo miglior risultato nelle prime tre gare fu un 15º posto a Hockenheim. Questa serie di risultati gli costò il posto nel Red Bull Junior Team.[11] Dillmann tornò alla serie più avanti nella stagione, al Nürburgring, con la Jo Zeller Racing,[12] dopo aver iniziato con Michael Klein. Si qualificò terzo per la gara di sabato e la finì nella stessa posizione,[13] prima di ottenere un quinto posto nella gara lunga.[14] Dillmann non continuò con il team oltre a quella gara e si classificò 18º. Finì la stagione 2008 nella Formula 3 italiana con il team. In tre gare, Dillmann mise a segno due secondi e due terzi posti e finì l'anno al 7º posto.

Nonostante ciò, Dillmann iniziò la stagione 2009 senza un volante. Dopo aver guardato da fuori per la prima parte dell'anno, Dillmann rimpmiazzò Kevin Mirocha all'HBR Motorsport in Formula 3 Euro Series, prima del week-end ad Oschersleben.[15] Concluse fuori dalla top 20 in entrambe le corse, ma rimase con il team per la gara seguente al Nürburgring, dove raccolse il miglior risultato per la squadra, un 14º posto. Dillmann partecipò anche alle ultime due corse della stagione; corse a Digione con la Prema Powerteam,[16] e di nuovo con l'HBR Motorsport, a Hockenheim. Oltre ai suoi impegni in Euro Series, Dillmann corse nelle ultime gare della Formula 3 tedesca con la Neuhauser Racing, unendosi alla serie al Nürburgring.[17] Dillmann fu immediatamente catapultato nel ritmo della serie, ottennedo la pole position nella seconda gara del week-end; finì entrambe le gare sul podio, con un terzo posto ed una vittoria in gara-2.[18] Dillmann vince anche gara-2 al Sachsenring e a Oschersleben, finisce 6º nel campionato piloti, avendo partecipato solo a sei gare.

Dillmann partecipò a tempo pieno alla Formula 3 tedesca nel 2010, spostandosi all'HS Technik Team.[19] Ad Oschersleben, alla prima gara, Dillmann vinse la seconda corsa, prima di essere retrocesso al 7º posto dopo da una penalità per partenza anticipata.[20] Le prime due vittorie nella stagione per Dillmann arrivarono al week-end successivo, al Sachsering, dove vinse entrambe le corse e dopo di esse arrivò a condurre il campionato.[21][22] Dillmann riuscì a mantenere la leadership anche ad Hockenheim, dove segnò la pole position e vinse la sua terza gara nella stagione.[23] Un grande weekend per la Van Amersfoort Racing di Daniel Abt ad Assen, portò quest'ultimo davanti a Dillmann in campionato, ma il francese riprese la testa dopo una doppia vittoria al Nürburgring.[24] Nella seconda parte della stagione, Dillmann non ottenne il podio per cinque gare, ma la sua leadership fu intaccata da Abt solo lievemente. Ottenne un'altra vittoria al Nürburgring al secondo week-end su quella pista e arrivò al week-end finale di Oschersleben con nove punti di vantaggio sul tedesco.[25] Dillmann finì 2º dietro Abt in gara-1, di conseguenza il suo vantaggio si ridusse a sette punti; alla fine, però, prevalse il francese, poiché Abt non riuscì a segnare alcun punto nella gara finale a causa della rottura di un sensore lambda.[26] Dillmann, che si era ritirato in precedenza per problemi alla pompa della benzina, divenne il primo pilota francese a vincere questo campionato.[27] Fu invitato a partecipare ai test della Formula Renault 3.5 Series a Motorland Aragón nell'ottobre del 2010, in premio per la sua vittoria del campionato. Dillmann segnà il terzo tempo più veloce dei test, che fu anche il più veloce dei nuovi piloti, alla guida della ISR Racing.[28]

Dillmann parteicpò anche a tre eventi della Formula 3 italiana nel 2010; alla gara d'apertura a Misano, Dillmann ottenne un 4º e un 2º posto per la Scuderia Victoria.[29] Tornò per la gara finale alla guida di un'EuroInternational,[30] non riuscendo a segnare nemmeno un punto. Concluse 13º in classifica. Dillmann partecipò anche alla Formula 3 Euro Series nel 2011, con la Carlin ad Hockenheim,[31] e con Motopark al Red Bull Ring,[32] raggiungendo come miglior risultato un 3º posto in gara-3 al Red Bull Ring,[33] prendendo il suo primo podio in Euro Series dal 2008. Dillmann partecipò anche a Zolder, per la Formula 3 tedesca, correndo per il trofeo riservato alle vetture con vecchie specifiche.[34] Dillmann vinse una gara e finì al 3º posto l'altra.

GP3 Series[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2011, Dillmann si unì al team Carlin per la GP3 Series 2011,[35] affiancando Conor Daly e Leonardo Cordeiro. Alla prima gara della stagione a Istanbul, Dillmann si qualificò in pole position.[36] Tom fu autore di una partenza poco incisiva, ma alla fine concluse la corsa al 3º posto.[37] Tuttavia, successivamente all'evento, Dillmann fu appiedato dal team; a metà stagione, durante i test all'Hungaroring, Dillmann provò per la Addax e successivamente firmò per quel team,[38] e rimase con la squadra per il terzo round della stagione, a Valencia. Dillmann conclulse a punti i tre successivi week-end - al Nürburgring, l'Hungaroring e Spa-Francorchamps - e finì la stagione al 14º posto del campionato piloti.

GP2 Series[modifica | modifica wikitesto]

Successivamente alla fine della stagione 2011 di GP3, Dillman provò un'iSport International di GP2, durante i test di fine stagione a Jerez e Barcellona.[39][40] Le sue performance nei test gli permisero di unirsi al team per le Finali GP2, tenutesi a Yas Marina, di contorno al Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1.[41] Finì entrambe le gare a punti, poiché finì 6º in gara-1 e poi 3º in gara-2. I suoi risultati furono secondi a solo un pilota che aveva corso in GP3, cioè James Calado e fruttarono a Dillmann 10.000 € da Pirelli, gommista della serie.[42] Dopo aver provato con la Ocean e con la Rapax durante i test prestagionali, Dillmann firmò per la Rapax per l'apertura della stagione a Sepang.[43] Ottenne la sua prima vittoria in GP2 nella gara sprint in Bahrain. Dopo non essere riuscito a conquistare punti nelle sei gare successive, fu appiedato per il round di Circuito di Silverstone a favore di Daniël de Jong, che in precedenza si era già appropriato del sedile del suo compagno, Ricardo Teixeira.[44] Tornò a correre a Hockenheim, la gara successiva, anche perché de Jong dovette correre nell'evento brasiliano dell'Auto GP,[45] ma poi perse nuovamente il posto nella corsa successiva, all'Hungaroring, a causa di problemi finanziari.[46] Concluse la stagione 15º, la posizione più alta raggiunta da un pilota che non ha completato la stagione.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Sommario[modifica | modifica wikitesto]

Anno Serie Team Gare Vittorie Pole Gpv Podi Punti Pos.
2004 Formula Renault 1.6 belgian Tom Team 14 1 0 2 2 147
Formula Renault Monza 4 0 0 0 0 28 14º
Formula Junior 1600 Spain 2 0 0 0 1 0 N.C.†
2005 Eurocup Formula Renault 2.0 SG Formula 10 0 0 0 0 0 37º
Cram Competition
Formula Renault francese MC Racing 5 0 0 0 0 0 30º
2006 Eurocup Formula Renault 2.0 SG Formula 14 0 0 2 3 61
Formula Renault francese 9 2 1 2 2 34 10º
2007 Formula 3 Euro Series ASM Formule 3 18 0 0 0 3 23
Masters di Formula 3 1 0 0 0 0  N/A N.C.
2008 Formula 3 Euro Series SG Formula 8 0 0 0 1 8 18º
Jo Zeller Racing
Formula 3 italiana Europa Corse 6 0 0 1 4 29
Masters di Formula 3 Jo Zeller Racing 1 0 0 0 0  N/A 16º
2009 Formula 3 Euro Series HBR Motorsport 8 0 0 0 0 0 30º
Prema Powerteam
Formula 3 tedesca Neuhauser Racing 6 3 3 2 5 49
2010 Formula 3 italiana Scuderia Victoria 5 0 0 1 1 22 13º
EuroInternational
Formula 3 tedesca HS Technik 18 6 7 10 9 120
2011 GP3 Series Carlin 14 0 1 0 1 15 14º
Addax Team
Formula 3 Euro Series Carlin 6 0 0 0 1 0 N.C.†
Motopark
Trofeo Internazionale di Formula 3 Carlin 3 0 0 0 0 0 N.C.†
Motopark
Finali GP2 iSport International 2 0 0 0 1 7
Formula 3 tedesca - Coppa STROMOS Artline 2 0 0 0 0 0 N.C.
Formula 3 tedesca 2 1 2 2 2 16
2012 GP2 Series Rapax Team 14 1 0 0 1 29 15º
2013 GP2 Series Russian Time 8 0 0 0 0 22* 13º*
  • * — Stagione in corso.
  • † — Poiché Dillman era una wild card, non poté prendere punti.

Risultati Formula 3 Euro Series[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Team Telaio Motore 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Pos. Punti
2007 ASM Formule 3 Dallara F307/012 Mercedes HOC1
1

DNS
HOC1
2

DNS
BRH
1

10
BRH
2

9
NOR
1

4
NOR
2

3
MAG
1

9
MAG
2

Rit
MUG
1

Rit
MUG
2

8
ZAN
1

18
ZAN
2

4
NÜR
1

13
NÜR
2

Rit
CAT
1

3
CAT
2

2
NOG
1

Rit
NOG
2

19
HOC2
1

17
HOC2
2

14
37
2008 SG Formula Dallara F308/014 Mercedes HOC1
1

Ret
HOC1
2

15
MUG
1

16
MUG
2

27
PAU
1

Rit
PAU
2

25
NOR
1
NOR
2
ZAN
1
ZAN
2
18º 8
Jo Zeller Racing Dallara F308/044 NÜR
1

3
NÜR
2

5
BRH
1
BRH
2
CAT
1
CAT
2
LMS
1
LMS
2
HOC2
1
HOC2
2
2009 HBR Motorsport Dallara F308/021 Mercedes HOC1
1
HOC1
2
LAU
1
LAU
2
NOR
1
NOR
2
ZAN
1
ZAN
2
OSC
1

25
OSC
2

22
NÜR
1

22
NÜR
2

14
BRH
1
BRH
2
CAT
1
CAT
2
HOC2
1

15
HOC2
2

Rit
30º 0
Prema Powerteam Dallara F308/015 DIJ
1

19
DIJ
2

Rit

Risultati GP3 Series[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Pos. Punti
2011 Carlin TUR
FEA

3
TUR
SPR

9
ESP
FEA
ESP
SPR
14º 15
Barwa Addax Team VAL
FEA

20
VAL
SPR

Rit
GBR
FEA

Rit
GBR
SPR

25†
GER
FEA

22
GER
SPR

5
HUN
FEA

7
HUN
SPR

22
BEL
FEA

6
BEL
SPR

Rit
ITA
FEA

Rit
ITA
SPR

9
  • † Non finisce la gara, ma viene comunque classificato avendo completato più del 90% della distanza.

Risultati GP2 Series[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Pos. Punti
2012 Rapax MYS
FEA

18
MYS
SPR

11
BHR1
FEA

6
BHR1
SPR

10
BHR2
FEA

8
BHR2
SPR

1
ESP
FEA

22
ESP
SPR

12
MON
FEA

11
MON
SPR

Rit
VAL
FEA

Rit
VAL
SPR

12
GBR
FEA
GBR
SPR
GER
FEA

9
GER
SPR

Rit
HUN
FEA
HUN
SPR
BEL
FEA
BEL
SPR
ITA
FEA
ITA
SPR
SGP
FEA
SGP
SPR
15º 29
2013 Russian Time MYS
FEA

14
MYS
SPR

11
BHR
FEA

8
BHR
SPR

4
ESP
FEA

5
ESP
SPR

26
MON
FEA

11
MON
SPR

25
GBR
FEA

GBR
SPR

GER
FEA

GER
SPR

HUN
FEA

HUN
SPR

BEL
FEA

BEL
SPR

ITA
FEA

ITA
SPR

SGP
FEA

SGP
SPR

ABU
FEA

ABU
SPR

13º* 22*

* Stagione in corso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Round-Up dei test di Valencia in Formula3.info, 04/04/2005. URL consultato il 24/03/2012.
  2. ^ (EN) Blanca de Foronda, Misano – Gara-1: Clos con tutta la sua classe in AutoMobilSport, 15/07/2006. URL consultato il 24/03/2012.
  3. ^ (EN) Dritto al dunque! in World Series by Renault Média, 28/10/2006. URL consultato il 24/03/2012.
  4. ^ (EN) Albuquerque mette fine alla suspense in World Series by Renault Média, 29/10/2006. URL consultato il 24/03/2012.
  5. ^ (EN) 2007. 18 piloti da 15 diverse nazioni in Red Bull Junior Team, 21/01/2007. URL consultato il 24/03/2012.
  6. ^ (EN) Romain Grosjean e Tom Dillmann per completare il quartetto della ASM F3 in Formula 3 Euro Series, 03/02/2007. URL consultato il 24/03/2012.
  7. ^ (EN) Agnes Carlier, Neel Jani gioca a fare il lottatore di strada al suo primo giorno a Taupo in AutoMobilSport, 18/01/2008. URL consultato il 24/02/2012.
  8. ^ (EN) I Paesi nominano i piloti per il round di A1GP ad Eastern Creek in NZ Motor Racing, 01/02/2008. URL consultato il 24/03/2012.
  9. ^ (EN) SG Formula entra in Formula 3 Euro Series con una formazione di tre piloti in Formula 3 Euro Series, 15/03/2008. URL consultato il 24*03/2012.
  10. ^ (EN) Dillmann è il più veloce al primo giorno ad Estoril in GPUpdate.net, 20/03/2008. URL consultato il 24/03/2012.
  11. ^ (EN) Dillmann cacciato dalla Red Bull in Crash.net, 16/06/2008. URL consultato il 24/03/2012.
  12. ^ (EN) L'inizio della seconda parte della stagione 2008 di Formula 3 Euro Series in Formula 3 Euro Series, 23/07/2008. URL consultato il 24/03/2012.
  13. ^ (EN) Tom Dillmann è tornato in Formula 3 Euro Series, 06/08/2008. URL consultato il 24/03/2012.
  14. ^ (EN) Jon Lancaster vince davanti a Niall Breen; Hülkenberg chiude dietro in Formula 3 Euro Series, 27/07/2008. URL consultato il 24/03/2012.
  15. ^ (EN) La Formula 3 Euro Series ritorna al Magdeburger Börde in Formula 3 Euro Series, 30/07/2009. URL consultato il 24/03/2012.
  16. ^ (EN) Primo match point per Jules Bianchi a Digione in Formula 3 Euro Series, 08/10/2009. URL consultato il 24/03/2012.
  17. ^ (DE) Pressione dei nuovi entranti in Deutsche Formel 3, 20/08/2009. URL consultato il 24/03/2012.
  18. ^ (EN) Il premio per un duro lavoro in Deutsche Formel 3, 24/08/2009. URL consultato il 24/03/2012.
  19. ^ (DE) La stagione di F3 Cup si apre a Oschersleben: di nuovo, torniamo al tavolo di disegno in HS Technik, 12/04/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  20. ^ (EN) I debuttanti impressionano in quest'inizio di stagione in Deutsche Formel 3, 12/04/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  21. ^ (DE) Annette Laqua, Tom Dillmann vince al Sachsering in Speedweek Leserservice, 08/05/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  22. ^ (DE) Annette Laqua, Dillmann imbattibile al Sachsenring in Speedweek Leserservice, 09/05/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  23. ^ (DE) Vittoria in Formula 3 al debutto in Formel-3-Vereingung, 02/06/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  24. ^ (DE) Il thriller continua in Deutsche Formel 3, 29/07/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  25. ^ (DE) Riccardo Brutschin vince il Trofeo ATS di Formula 3 in Deutsche Formel 3, 01/09/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  26. ^ (DE) Il thriller Oschersleben in Deutsche Formel 3, 07/10/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  27. ^ (EN) Gregory Haines, GPUpdate’s One 2 Watch: Tom Dillmann in GPUpdate.net, 26/05/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  28. ^ (EN) James Weeks, Quaife-Hobbs di nuovo il più veloce, Dillmann è il rookie migliore negli ultimi test del 2010 in MotorsTV.com, 21/10/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  29. ^ A Misano è scattata la Formula 3, sorridono Caldarelli e Richelmi in il Giornale, 26/04/2010. URL consultato il 24/03/2012.
  30. ^ Dillmann rientra con Eurointernational data = 04/10/2012 in ItaliaRacing.net. URL consultato il 24/03/2012.
  31. ^ (EN) Jamie O'Leary, Carlin riempie la formazione per la F3 in Autosport, 27/04/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  32. ^ (EN) L'Austria ritorna per la Formula 3 Euro Series in Formula 3 Euro Series, 02/06/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  33. ^ (EN) Juncadella porta alla Prema la terza vittoria in Austria in Formula 3 Euro Series, 05/06/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  34. ^ (DE) ADAC Masters Weekend, Zolder / BEL: 10. – 12. Juni 2011 in Deutsche Formel 3, 08/06/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  35. ^ (EN) Tom si unisce alla Carlin per la GP3 in Tom Dillmann, 02/03/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  36. ^ (EN) Dillmann si scantena per la pole in Turchia in Carlin, 07/05/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  37. ^ (EN) Melker sigilla la sua prima vittoria ad Istanbul in GP3 Series, 07/05/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  38. ^ (EN) Williamson è il più veloce in Ungheria in GP3 Series, 02/06/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  39. ^ (EN) iSport annuncia i piloti per i test di Jerez in GP2 Series, 23/09/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  40. ^ (EN) Quattro piloti con l'iSport a Barcellona in GP2 Series, 13/10/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  41. ^ (EN) Tom Dillmann completa la formazione dell'iSport per le Finali di GP2 in GP2 Series, 01/11/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  42. ^ (EN) Calado e Dillmann vincono i premi Pirelli in GP2 Series, 15/11/2011. URL consultato il 24/03/2012.
  43. ^ (EN) Tom Dillmann e Ricardo Teixeira guideranno la Rapax nel 2012 in GP2 Series, 18/03/2012. URL consultato il 24/03/2012.
  44. ^ (EN) Dillmann salterà Silverstone in crash.net, 05/07/2012. URL consultato il 09/07/2012.
  45. ^ (EN) Dillmann torna; debutto per Sergio Canamasas in crash.net, 19/07/2012. URL consultato il 23/07/2012.
  46. ^ (FR) Tom Dillmann non ci sarà a Budapest in news.sportauto.fr, 26/07/2012. URL consultato il 31/07/2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]