Circuito di Sepang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 2°45′39″N 101°44′18″E / 2.760833°N 101.738333°E2.760833; 101.738333

Circuito di Sepang
Tracciato di Circuito di Sepang
Ubicazione
Stato Malesia Malesia
Località Sepang
Dati generali
Inaugurazione 1998
Lunghezza 5 543[1] m
Curve 15
Categorie
Formula 1
Motomondiale
A1 Grand Prix
Formula 1
Tempo record 1'34"223[1]
Stabilito da Juan Pablo Montoya
su Williams F1-BMW
il 21 marzo 2004
record in gara
Aggiornamento: aprile 2010
Motomondiale
Tempo record 2'01"415
Stabilito da Marc Márquez
su Honda RC213V
il 13 ottobre 2013

Il circuito di Sepang (nella dizione internazionale Sepang International Circuit) è la sede del Gran Premio della Malesia di Formula 1, ma è anche usato per altre competizioni di automobilismo e motociclismo. Sorge a breve distanza dalla capitale della Malesia Kuala Lumpur, nel distretto di Sepang dello stato del Selangor.

Costruito con tecnologie moderne nel 1999 è stato considerato negli anni a seguire un modello di riferimento per i nuovi circuiti grazie alla creazione di tribune amplissime e funzionali, e ad aree di servizio (box, sale stampa) di prima qualità. Tuttavia, a oltre dieci anni dall'inaugurazione, non ha mai subito una ristrutturazione, perdendo buona parte del fascino e sollevando critiche nell'ambiente[2]. È stato progettato dallo studio di consulenza dell'ingegnere tedesco Hermann Tilke, che ha poi disegnato negli anni successivi i circuiti di Shanghai in Cina e Manama in Bahrain, con evidenti analogie con il disegno di Sepang.

Circuito principale[modifica | modifica sorgente]

Il circuito principale, che solitamente si utilizza in senso orario, è lungo 5.543 metri e si caratterizza per le curve molto pronunciate e due lunghi rettilinei molto larghi, uniti tra di loro da un tornante molto lento che dovrebbe favorire le azioni di sorpasso. Viene usato dalla Formula 1, dalla MotoGP e dalla A1 Grand Prix.

Altri tracciati[modifica | modifica sorgente]

È possibile utilizzare solamente la prima ("tracciato nord") o seconda metà ("tracciato sud") del circuito per ottenere due circuiti ridotti da 2.710 e 2.610 metri rispettivamente. L'impianto di Sepang ha all'interno anche dei tracciati per i kart.

Albo d'oro della Formula 1[modifica | modifica sorgente]

Anno Pilota Scuderia
1999 Regno Unito Eddie Irvine Italia Ferrari
2000 Germania Michael Schumacher Italia Ferrari
2001 Germania Michael Schumacher Italia Ferrari
2002 Germania Ralf Schumacher Regno Unito Williams
2003 Finlandia Kimi Räikkönen Regno Unito McLaren
2004 Germania Michael Schumacher Italia Ferrari
2005 Spagna Fernando Alonso Francia Renault
2006 Italia Giancarlo Fisichella Francia Renault
2007 Spagna Fernando Alonso Regno Unito McLaren
2008 Finlandia Kimi Räikkönen Italia Ferrari
2009 Regno Unito Jenson Button Regno Unito Brawn GP
2010 Germania Sebastian Vettel Austria RBR-Renault
2011 Germania Sebastian Vettel Austria RBR-Renault
2012 Spagna Fernando Alonso Italia Ferrari
2013 Germania Sebastian Vettel Austria RBR-Renault
2014 Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes

Vittorie per Pilota[modifica | modifica sorgente]

vittorie pilota anno(i)/vettura
3 Germania Michael Schumacher 2000/Ferrari2001/Ferrari2004/Ferrari
3 Spagna Fernando Alonso 2005/Renault2007/McLaren - 2012/Ferrari
3 Germania Sebastian Vettel 2010/Red Bull - 2011/Red Bull - 2013/Red Bull
2 Finlandia Kimi Räikkönen 2003/McLaren2008/Ferrari
1 Regno Unito Eddie Irvine 1999/Ferrari
1 Germania Ralf Schumacher 2002/Williams
1 Italia Giancarlo Fisichella 2006/Renault
1 Regno Unito Jenson Button 2009/Brawn GP
1 Regno Unito Lewis Hamilton 2014/Mercedes

Vittorie per Team[modifica | modifica sorgente]

vittorie team anno(i)/pilota
6 Italia Ferrari 1999/Eddie Irvine2000/Michael Schumacher2001/Michael Schumacher - 2004/Michael Schumacher - 2008/Kimi Räikkönen - 2012/Fernando Alonso
3 Austria Red Bull 2010/Sebastian Vettel - 2011/Sebastian Vettel - 2013/Sebastian Vettel
2 Regno Unito McLaren 2003/Kimi Räikkönen2007/Fernando Alonso
2 Francia Renault 2005/Fernando Alonso2006/Giancarlo Fisichella
1 Regno Unito Williams 2002/Ralf Schumacher
1 Regno Unito Brawn GP 2009/Jenson Button
1 Germania Mercedes 2014/Lewis Hamilton

Vincitori nel Motomondiale[modifica | modifica sorgente]

Stagione 500/MotoGP 250/Moto2 125/Moto3
1999 Stati Uniti Kenny Roberts Jr Italia Loris Capirossi Giappone Masao Azuma
2000 Stati Uniti Kenny Roberts Jr Giappone Shinya Nakano Italia Roberto Locatelli
2001 Italia Valentino Rossi Giappone Daijiro Kato Giappone Youichi Ui
2002 Italia Max Biaggi Spagna Fonsi Nieto Francia Arnaud Vincent
2003 Italia Valentino Rossi Spagna Toni Elías Spagna Daniel Pedrosa
2004 Italia Valentino Rossi Spagna Daniel Pedrosa Australia Casey Stoner
2005 Italia Loris Capirossi Australia Casey Stoner Svizzera Thomas Lüthi
2006 Italia Valentino Rossi Spagna Jorge Lorenzo Spagna Alvaro Bautista
2007 Australia Casey Stoner Giappone Shuhei Aoyama Ungheria Gabor Talmacsi
2008 Italia Valentino Rossi Spagna Alvaro Bautista Ungheria Gabor Talmacsi
2009 Australia Casey Stoner Giappone Hiroshi Aoyama Spagna Julian Simon
2010 Italia Valentino Rossi Italia Roberto Rolfo Spagna Marc Marquez
2011 Cancellato[3] Svizzera Thomas Luthi Spagna Maverick Viñales
2012 Spagna Daniel Pedrosa San Marino Alex De Angelis Germania Sandro Cortese

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) 2009 FORMULA 1 PETRONAS MALAYSIAN GRAND PRIX, formula1.com. URL consultato il 2 novembre 2009.
  2. ^ Sepang, la pista che invecchia: nessun restyling dal ’99. Ecclestone: “Non va”, GrandChelem.it, 04-04-2011. Consultato il 05-04-2011
  3. ^ Il Gran Premio della classe MotoGP è stato cancellato a seguito dell'incidente che ha portato alla morte di Marco Simoncelli.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]