Roy Scheider

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roy Scheider nel 2007

Roy Richard Scheider (Orange, 10 novembre 1932Little Rock, 10 febbraio 2008) è stato un attore statunitense. Ha partecipato a molti film di notevole importanza tra gli anni settanta e ottanta.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nacque ad Orange, nel New Jersey, il 10 novembre 1932 figlio di Roy Bernhard Scheider, un meccanico statunitense di origini tedesche e di religione protestante, e di Anna Crosson, una casalinga statunitense di origini irlandesi e di religione cattolica. Tra le opere cinematografiche a cui ha partecipato vi sono Il braccio violento della legge come collega-spalla di Gene Hackman, All that Jazz (film simile nell'impostazione a Otto e mezzo, ma concepito come musical), di Bob Fosse, per il quale è stato candidato all'Oscar come miglior attore protagonista, Tuono blu in cui interpreta un pilota di elicottero da combattimento coinvolto in giochi di potere vertenti sul controllo dell'informazione (il film paventava il rischio dell'uso della tecnologia per il controllo delle persone sgradite al potere). Si tratta di un tema diverso rispetto ai precedenti, in cui l'elemento tecnologico e spettacolare diventa preponderante a differenza della maggior parte dei film degli anni settanta. Quasi determinante per l'entrata nell'olimpo dei miti di Hollywood la sua presenza nel cast del film Lo squalo (Jaws) di Steven Spielberg, in cui recita nel ruolo dello sceriffo di Amity Bay, tranquilla cittadina costiera statunitense, minacciata da un enorme squalo bianco col quale egli sosterrà una cruenta sfida che lo vedrà vincitore, seppur dopo la morte di numerose persone. L'attore fu presente anche ne Lo squalo 2, secondo episodio della serie cinematografica. Interpretò inoltre la parte del fratello di Dustin Hoffman ne Il maratoneta. Di rilievo anche la parte del protagonista in 2010 - L'anno del contatto. Negli ultimi anni aveva interpretato un piccolo ruolo nell'action-movie The Punisher con Thomas Jane.

È deceduto all'ospedale di Little Rock, in Arkansas, all'età di 75 anni, per un mieloma multiplo che lo aveva colpito da circa due anni.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 19866926 LCCN: n87860064