Rodigo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rodigo
comune
Rodigo – Stemma Rodigo – Bandiera
Rodigo – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Mantova-Stemma.png Mantova
Amministrazione
Sindaco Gianni Chizzoni (PdL) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 45°12′00″N 10°38′00″E / 45.2°N 10.633333°E45.2; 10.633333 (Rodigo)Coordinate: 45°12′00″N 10°38′00″E / 45.2°N 10.633333°E45.2; 10.633333 (Rodigo)
Altitudine 31 m s.l.m.
Superficie 41,61 km²
Abitanti 5 399[2] (31-12-2010)
Densità 129,75 ab./km²
Frazioni Fossato, Rivalta sul Mincio[1]
Comuni confinanti Castellucchio, Ceresara, Curtatone, Gazoldo degli Ippoliti, Goito, Porto Mantovano
Altre informazioni
Cod. postale 46040
Prefisso 0376
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 020051
Cod. catastale H481
Targa MN
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti rodighesi
Patrono san Bernardino da Siena
Giorno festivo 20 maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Rodigo
Posizione del comune di Rodigo nella provincia di Mantova
Posizione del comune di Rodigo nella provincia di Mantova
Sito istituzionale

Rodigo (pronuncia: Ròdigo[3]; Ròdeg in dialetto alto mantovano[4]) è un comune italiano di 5.407 abitanti[5] della provincia di Mantova in Lombardia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Rodigo è situato a circa 15 km da Mantova, in direzione nord-ovest, è costituito dal capoluogo Rodigo e dalle frazioni di Rivalta sul Mincio e Fossato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Contea di Rodigo.
Le origini del nome

Il nome Rodigo deve probabilmente le sue origini al nome del fondatore Roto, ovvero "del popolo dei Roti"[6].

L'origine di Rodigo si situa nell'XI secolo, tra il 1050 e il 1100.

In latino questa formula veniva scritta Rodingum, cioè Roti vicus, che per elisione e scambio di lettere si sarebbe mutato in Rodi igo, cioè "Luogo di Roto".

Lo stemma del Comune, raffigurante una ruota, risale all'epoca in cui Rodigo era Contea (1479-1587): esso riportava il motto Rotat Omnia Secum.

Nella frazione di Fossato, negli anni dal 1855 al 1861, soggiornò il patriota e poeta Ippolito Nievo: una lapide posta sulla casa ne ricorda l'evento.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Villa Balestra

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]

Persone legate a Rodigo[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

I due centri principali sono quindi Rodigo e Rivalta sul Mincio: pur distando solo 5 km, si sono sviluppati storicamente in modo molto diverso, secondo le loro diverse condizioni ambientali. Inoltre Rivalta sul Mincio ha una popolazione 2336 abitanti, la quale supera di circa 1000 unità quella dello stesso Rodigo[8].
Rodigo ha seguito un tradizionale sviluppo agricolo, mentre Rivalta sul Mincio, grazie alla prossimità col fiume Mincio, è sempre stata caratterizzata da un'economia strettamente legata all'ambiente acquatico, come la pesca e la raccolta e la lavorazione delle canne palustri.

La tradizione agricola del Comune ora è esaltata nella coltivazione del Melone, prodotto su buona parte del territorio comunale, in onore del quale è stata istituita la Fiera del Melone, che si svolge tradizionalmente alla fine di giugno.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Rodigo - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ ITALIAPEDIA | Comune di Rodigo - Relazioni
  4. ^ Pierino Pelati, Acque, terre e borghi del territorio mantovano. Saggio di toponomastica, Asola, 1996.
  5. ^ Dato Istat all'1/1/2009.
  6. ^ Storia di Rodigo.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  8. ^ Fonte censimento ISTAT 2001
  9. ^ Bauen & Wohnen

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giacomo Capitanio, Rodigo, Cronistoria (1050-1866), 2ª ed., Mantova, 1995.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia