Schivenoglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Schivenoglia
comune
Schivenoglia – Stemma
Schivenoglia – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Mantova-Stemma.png Mantova
Amministrazione
Sindaco Federica "Katia" Stolfinati (lista civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate 45°00′00″N 11°04′00″E / 45°N 11.066667°E45; 11.066667 (Schivenoglia)Coordinate: 45°00′00″N 11°04′00″E / 45°N 11.066667°E45; 11.066667 (Schivenoglia)
Altitudine 12 m s.l.m.
Superficie 12,96 km²
Abitanti 1 281[2] (31-12-2010)
Densità 98,84 ab./km²
Frazioni Brazzuolo, Caselle, Gabbianella, Malpasso[1]
Comuni confinanti Pieve di Coriano, Quingentole, Quistello, San Giovanni del Dosso, Villa Poma
Altre informazioni
Cod. postale 46020
Prefisso 0386
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 020060
Cod. catastale I532
Targa MN
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 393 GG[3]
Nome abitanti schivenogliesi
Patrono san Francesco d'Assisi
Giorno festivo 4 ottobre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Schivenoglia
Posizione del comune di Schivenoglia nella provincia di Mantova
Posizione del comune di Schivenoglia nella provincia di Mantova
Sito istituzionale

Schivenoglia (Schivnòia in dialetto basso mantovano[4]) è un comune italiano di 1.234 abitanti della provincia di Mantova, in Lombardia. Il nome è un composto del verbo schivare e del sostantivo noia, in riferimento al fatto che il luogo fu per lungo tempo meta di villeggiatura signorile.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Schivenoglia, sullo sfondo le Alpi

Il comune è situato nella punta sud/est della Lombardia. Fa parte dei comuni del "Destra Secchia". Si trova a 39 km dal capoluogo e a circa 5 km dal confine con la provincia di Modena. A pochi chilometri scorre il fiume Po (il più lungo fiume italiano), che attraversa tutta la provincia di Mantova da ovest a est.

Schivenoglia è tra i 12 e i 16 metri sul livello del mare, la sua estensione è di 13,17 chilometri quadrati ed è attraversata da una linea ferroviaria, la Suzzara - Ferrara, che divide il centro del paese da Brazzuolo, località di Schivenoglia.[5]

L'escursione altimetrica complessiva del comune risulta essere pari a 4 metri.[6]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stata prima frazione di Revere, diventa comune il 1º maggio 1816.

Dalle ricerche del Gruppo Archeologico Ostigliese risulta però che il territorio di Schivenoglia è abitato fin dal I secolo d.C. Infatti in più punti del territorio schivenogliese sono stati individuati siti archeologici.

I primi documenti storici di una certa importanza risalgono al 1205-1215 e trattano la donazione di Schivenoglia ai monaci di San Benedetto in Polirone da parte della contessa Matilde di Canossa.

Alle origini era una terra paludosa e malsana, flagellata per molti secoli dalla peste. Nel 1232 vi fu una terribile inondazione provocata dallo straripamento del Po, che non fu purtroppo l’unica, ricordiamo quella devastante del 1705.

Nel 1497 venne edificato un oratorio, al quale vennero assegnate 12 biolche di terra.

Schivenoglia continuò però a dipendere, per quanto riguarda la vita spirituale, dal parroco di San Giovanni del Dosso che, a Schivenoglia, inviò un cappellano sussidiario. Nel 1575, in risposta ad una petizione degli abitanti stanchi di dipendere da San Giovanni, il vescovo di Mantova nominò il primo parroco del paese, Venturino Bianchi, "col comune consenso degli uomini di Schivenoglia e quello del parroco di San Giovanni".[7]

Il paese è stato sotto il dominio dei Gonzaga per ben tre secoli e mezzo, per la precisione sino al 1707.

Nel 1708 Schivenoglia passò sotto il dominio austriaco e vi rimase sino al 1866 (tranne la parentesi del dominio francese dal 1801 al 1814).

Nel 1871 il comune di Schivenoglia fu incorporato nel regno d'Italia.

Schivenoglia non vanta nomi illustri. Tuttavia nel corso dei secoli ha dato i natali a due personaggi particolarmente affermati nel campo delle lettere e nel campo della pittura.

Il primo è Andrea da Schivenoglia nato nel 1411 (dove non si sa) e morto nel 1484 a Mantova, che ha scritto una “Cronaca” particolarmente interessante sugli avvenimenti che si sono succeduti fra le nostre contrade dal 1445 al 1481.

A Schivenoglia nasce nel 1676 il pittore Francesco Maria Raineri detto “Lo Schivenoglia” (muore a Mantova nel 1758) il cui quadro più noto è un “San Sebastiano” nella Basilica di Sant'Andrea a Mantova. Vi sono altre sue opere sparse in vari luoghi, come una pala nell’Oratorio della Disciplina a Bozzolo, rappresentante un miracolo di San Francesco di Paola o il “Crocifisso” conservato nella chiesa parrocchiale di Montanara.[8]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

L’orologio della chiesa di San Francesco d'Assisi

In centro troviamo la settecentesca “Corte dell’Acqua” con il parco che si affaccia sulla piazza con i portici. La parrocchiale di San Francesco che, ricostruita nel Novecento con forme neoclassiche, custodisce all’interno, oltre un altare ligneo, una tela del pittore mantovano Lanfranco e il dipinto Trapasso di San Francesco del Raineri.

Chiesa della Madonna di Brazzuolo

Da visitare nei dintorni vi è la Chiesa della Madonna di Brazzuolo, eretta nel 1688 per volontà del capitano Ferrante Pedocca dei Conti Pedocca-Manfredi. L’edificio è di gusto barocco e, all’interno, conserva sotto la mensa dell’altare un pregevole paliotto in scagliola policroma risalente al 1600. Nel 1946, dopo un attento restauro, la chiesa è stata dedicata alla Beata Maria Vergine detta anche Madonna del Rosario.[9]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Schivenoglia

Abitanti censiti[10]

Il comune di Schivenoglia ha fatto registrare nel censimento del 1991 una popolazione pari a 1.316 abitanti. Nel censimento del 2001 ha fatto registrare una popolazione pari a 1.234 abitanti, mostrando quindi nel decennio 1991-2001 una variazione percentuale di abitanti pari al -6,23%.

Gli abitanti sono distribuiti in 473 nuclei familiari con una media per nucleo familiare di 2,61 componenti.[6]

Via Dante Alighieri

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

Persone legate a Schivenoglia[modifica | modifica wikitesto]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Urbanistica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Località[modifica | modifica wikitesto]

  • Brazzuolo
  • Caselle
  • Gabbianella
  • Malpasso

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia di Schivenoglia è legata principalmente all’agricoltura ed all’allevamento.

Risultano insistere sul territorio del comune 42 attività industriali con 139 addetti pari al 48,77% della forza lavoro occupata, 29 attività di servizio con 53 addetti pari al 10,18% della forza lavoro occupata, altre 22 attività di servizio con 62 addetti pari al 18,60% della forza lavoro occupata e 9 attività amministrative con 70 addetti pari al 7,72% della forza lavoro occupata.

Risultano occupati complessivamente 285 individui, pari al 23,10% del numero complessivo di abitanti del comune.[6]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Schivenoglia - Statuto; vengono definite "borgate".
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ Pierino Pelati, Acque, terre e borghi del territorio mantovano. Saggio di toponomastica, Asola, 1996.
  5. ^ Il territorio di Schivenoglia - Comune di Schivenoglia
  6. ^ a b c Il comune di Schivenoglia - La Lombardia in dettaglio
  7. ^ Il comune di Schivenoglia - Oltre Po Mantova - Terra dei Gonzaga
  8. ^ La storia di Schivenoglia - Comune di Schivenoglia
  9. ^ La storia di Schivenoglia - Terre di Matilde (Sistema Po Matilde)
  10. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.