Ripalta Cremasca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ripalta Cremasca
comune
Ripalta Cremasca – Stemma Ripalta Cremasca – Bandiera
Ripalta Cremasca – Veduta
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Cremona-Stemma.png Cremona
Sindaco Pasquale Brambini (lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 45°20′00″N 9°42′00″E / 45.333333°N 9.7°E45.333333; 9.7 (Ripalta Cremasca)Coordinate: 45°20′00″N 9°42′00″E / 45.333333°N 9.7°E45.333333; 9.7 (Ripalta Cremasca)
Altitudine 78 m s.l.m.
Superficie 11 km²
Abitanti 3 466[2] (30-11-2012)
Densità 315,09 ab./km²
Frazioni Bolzone, Ripalta Nuova (sede comunale), San Michele, Zappello
Comuni confinanti Capergnanica, Credera Rubbiano, Crema, Madignano, Moscazzano, Ripalta Arpina, Ripalta Guerina
Altre informazioni
Cod. postale 26010
Prefisso 0373
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 019081
Cod. catastale H315
Targa CR
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti ripaltesi[1]
Patrono santi Lorenzo, Caterina e Cristoforo (a Ripalta Nuova; san Bernardo abate (a Zappello); sant'Antonio abate (a Bolzone); san Michele (a san Michele)
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Ripalta Cremasca
Posizione del comune di Ripalta Cremasca nella provincia di Cremona
Posizione del comune di Ripalta Cremasca nella provincia di Cremona
Sito istituzionale

Ripalta Cremasca (Riultélina Grasa in dialetto cremasco[3]) è un comune di 3.466 abitanti della provincia di Cremona.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Mappa schematica del territorio di Ripalta Cremasca


Persone legate a Ripalta Cremasca[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ AA. VV., Nomi d'Italia. Origine e significato dei nomi geografici e di tutti i comuni, Novara, Istituto geografico De Agostini, 2006, p. 530.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 539.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Pittori Cremaschi
  6. ^ (EN) Curriculum Vitae of Alfio Quarteroni (PDF), École polytechnique fédérale de Lausanne, p. 1. URL consultato il 24 novembre 2009.