Moscazzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moscazzano
comune
Moscazzano – Stemma Moscazzano – Bandiera
Scorcio
Scorcio
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Cremona-Stemma.png Cremona
Sindaco Giuseppe Brambini (lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 45°17′00″N 9°41′00″E / 45.283333°N 9.683333°E45.283333; 9.683333 (Moscazzano)Coordinate: 45°17′00″N 9°41′00″E / 45.283333°N 9.683333°E45.283333; 9.683333 (Moscazzano)
Altitudine 67 m s.l.m.
Superficie 7 km²
Abitanti 841[1] (31-12-2010)
Densità 120,14 ab./km²
Comuni confinanti Bertonico (LO), Credera Rubbiano, Montodine, Ripalta Cremasca, Ripalta Guerina, Turano Lodigiano (LO)
Altre informazioni
Cod. postale 26010
Prefisso 0373
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 019060
Cod. catastale F761
Targa CR
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona E, 2 474 GG[2]
Nome abitanti moscazzanesi
Patrono san Pietro
Giorno festivo seconda domenica di luglio
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Moscazzano
Posizione del comune di Moscazzano nella provincia di Cremona
Posizione del comune di Moscazzano nella provincia di Cremona
Sito istituzionale

Moscazzano (Muscasà in dialetto cremasco) è un comune italiano di 833 abitanti della provincia di Cremona. Da segnalare la presenza dell'importante palazzo Albergoni, già proprietà dei Vimercati e dei conti Grifoni, e della Villa Marazzi, già appartenente alla famiglia Gambazzocca.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Architetture religiose[modifica | modifica sorgente]

Architetture civili[modifica | modifica sorgente]

  • Palazzo Marazzi, dimora di campagna probabilmente già esistente nel 1650, ma l'aspetto attuale deriva du una trasformazione attuata nel XVIII secolo.
  • Palazzo Albergoni, sontuosa villa in stile rinascimentale (con modifiche successive) sorta ai margini del terrazzo morfologico che degrada verso la piana dell'Adda e inserita in un vasto parco.
  • Palazzo Groppelli, villa di stile tardo neoclassico posta ai margini di un parco all'inglese.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Persone legate a Moscazzano[modifica | modifica sorgente]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

Moscazzano forma con altri 4 comuni (Castelleone, Formigara, Madignano e Montodine) l'Unione di comuni del Gerundo.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Angelo Zavaglio, Terre Nostra, ristampa, Crema, 1980, ISBN non disponibile
  • Giorgio Zucchelli, Le ville storiche del Cremasco, editrice Buona Stampa, 1998, ISBN non disponibile

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia