Jensen Ackles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jensen Ackles al San Diego Comic-Con International nel 2013

Jensen Ross Ackles (Dallas, 1º marzo 1978) è un attore ed ex modello statunitense. È principalmente conosciuto per essere Dean Winchester nella serie televisiva Supernatural.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Jensen nasce a Dallas, in Texas da Roger Alan, un attore, e Donna Joan Shaffer, e cresce a Richardson, un quartiere di Dallas. Ackles ha un fratello, Joshua, di tre anni più grande, e una sorella, Mackenzie, di sette anni più piccola. Ha origini irlandesi, inglesi e scozzesi. Jensen rimase senza nome per tre giorni, sua madre ha scelto poi Jensen mentre era in chiesa ad ascoltare un inno, e leggendo sul foglio dei canti notò il cognome dello scrittore. Il suo singolare nome è infrequente nel settore onomastico, mentre è il cognome praticamente più frequente in Danimarca. A soli 4 anni, il padre lo ha portato a posare per una linea di moda precoce, lanciandolo nella carriera di modello bambino per la stampa pubblicitaria. Jensen Ackles ha sospeso la carriera di baby modello per qualche anno ma ha ripreso a sfilare per case di moda e posare per servizi fotografici all'età di 10 anni. È stato anche testimonial, tra gli altri, di una pubblicità di crackers, i Triscuits, lanciati dalla casa alimentare Nabisco, nonché di altri prodotti delle linee Walmart e RadioShack. Ha inoltre posato indossando un pigiama firmato per una pubblicità di Super Mario Bros. L'attore ha però presto rinunciato a calcare le passerelle e ha deciso di fare carriera come attore, seguendo la sua vocazione. Nel 1995 si è iscritto a una scuola di teatro a Dallas, e qui le sue doti recitative hanno fatto colpo su due cacciatori di talenti, Craig Wargo e Gordon McCormack, che convinsero l'attore a prendersi il diploma e trasferirsi a Los Angeles per cercare opportunità di lavoro in piccoli ruoli per il piccolo e grande schermo.

Nel 1990 si è iscritto alla scuola elementare Dartmouth School, ha frequentato poi, tre anni dopo, la scuola media Apollo Junior e si è diplomato 1996 al liceo LV Berkner High School di Richardson. Al liceo, ha recitato nel ruolo di Tony nella rappresentazione di West Side Story e in quello di Christian in Cyran de Bergerac.

È da sempre un grande sportivo ed è appassionato a qualsiasi forma di sport ed esercizio fisico. Ackles ha giocato a baseball e lacrosse alle scuole superiori. Si era deciso a iscriversi alla Texas Tech University per studiare medicina dello sport e lanciarsi nella carriera di fisioterapista, prima di trasferirsi a Los Angeles e fare i primi passi come attore fiancheggiato dal talent scout Michael Einfeld.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Jensen Ackles nel 2009.

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Dopo essersi lasciato alle spalle la professione di modello, nel 1996 Ackles cominciò a concentrarsi sulla carriera di attore. Ha recitato quando era ancora alle superiori e prima di traslocare a Los Angeles nelle vesti di un timido ragazzino in una puntata della serie per bambini premiata agli Emmy Wishbone, il cane dei sogni e, tre mesi dopo essersi procurato il diploma e ormai di casa a Los Angeles, nei panni di un fotografo che farà colpo su una delle sorelle protagoniste in Sweet Valley High, mai riservato agli schermi italiani. Nel 1997, ha ottenuto il ruolo di un giovane sposo, di cui la protagonista Rachel, interpretata da Dedee Pfeiffer, era sua babysitter, nella sitcom Cybill, e che si ritroverà coinvolto in una situazione esilarante dopo che una delle invitate stenderà la sposa con un pugno.

Ha accettato una sporadica parte nella sitcom Mr. Rhodes nei panni di uno studente, Malcolm, recitando in sette puntate della prima serie, ma il suo nome non è mai stato presentato nella sigla d'apertura del programma perché, nonostante il suo ruolo fosse associato al cast principale, la sigla era già stata preparata prima che lui entrasse a far parte della sitcom.

Ha fatto molte comparse prima di entrare nel cast della soap opera Il tempo della nostra vita nel ruolo di Eric Brady, un ragazzo affascinante che perderà la testa per la matura Nicole Walker, interpretata da Arianne Zucker. Il prestante ragazzo da fotografo della donna finirà con l'andare a letto con lei. Nel 1998 il suo ruolo da aitante giovanotto nella soap gli valse a 20 anni il Soap Opera Digest Award come miglior attore giovane e si propiziò per tre anni di fila la nomination (1998, 1999, 2000) ai Daytime Emmy Award come miglior attore giovane in una serie drammatica per il suo ruolo nella soap opera; Jensen vi partecipò comunque saltuariamente dal 1998 al 2000 ovvero per soli 16 episodi. Il personaggio di Eric fa guadagnare all'attore i consensi della fetta femminile del pubblico a casa. In questo periodo, l'attore posa per un servizio fotografico a torso nudo e con un cappello da cowboy.

Dal 2000 al 2004[modifica | modifica sorgente]

Nel 2000, Ackles lasciò Il tempo della nostra vita ed, in estate, ha preso un volo per l'Australia per recitare sul set di una miniserie in due puntate, Blonde, nelle televisioni americane il 31 maggio 2001, dedicato alla vita di Marilyn Monroe prima di divenire l'icona di leggendaria diva del cinema. Ha vestito i panni di Eddie G, un facoltoso giovane che trascinerà la diva in un triangolo erotico con l'attore Patrick Dempsey. All'età di 21 anni, su sollecitazione di Drew Barrymore, gli è stato offerto il ruolo poi rivestito da Michael Vartan nella commedia romantica Mai stata baciata, ma l'iniziativa non andò in porto perché Jensen Ackles era considerato troppo giovane per la parte. Nel 2000, Jensen Ackles ha declinato l'opportunità di rinnovare il ruolo di Eric Brady per una nuova serie della soap. Ha infatti deciso di interessarsi ad altre offerte televisive e di cimentarsi in nuove serie o minifilm di più ampio respiro. Jensen ha fatto un provino per il ruolo del giovane Clark Kent nella serie fantascientifica Smallville, ma il ruolo gli è stato soffiato da Tom Welling.

Dopo aver fallito il provino per Smallville, si presenta sul set della serie fantascientifica Dark Angel prodotta da James Cameron, sul network Fox e recita in una parte fulminea nella prima stagione nel ruolo di Ben/X5-493, lo psicopatico, serial killer "fratello" della protagonista Max Jessica Alba. Il suo personaggio morì subito dopo un episodio, ma i produttori gli offrirono di recitare in una parte da co-protagonista nella seconda serie lanciata dal venerdì 28 settembre 2001. Ackles ha vestito puntualmente il ruolo come fratello gemello di Ben, sotto il nome di Alec/X5-494, prestandosi alle sue riprese a Vancouver. Rimase nello show fino alla sua cancellazione, nel 2002, alla fine della seconda stagione. Durante le riprese la convivenza tra i due attori è stata difficile a causa del temperamento di lei. Jessica Alba si è poi scusata con l'attore spiegando di essere stata sotto stress.

Nell'autunno 2002, Jensen Ackles si è recato nella Carolina del Nord per rivestire un ruolo nel cast della serie drammatica Dawson's Creek sul network The WB, ormai alla sua sesta e ultima stagione interpretando il ruolo di C.J., il ragazzo di Jen Lindley. Il personaggio ha fatto un doppio gioco con la ragazza perché, dopo averla incontrata nel cortile dell'Università di Boston e averla tenuta in scacco invitandola ad affiancarlo nel volontariato, si è poi disinteressato a lei ed è andato a letto con la sua amica Audrey Liddel. Si è quindi verificato un furioso battibecco durante il quale si è scontrato con l'ex ragazzo di Audrey, Pacey, ed è incorso nel rimprovero della ragazza stessa, confusa per via dei suoi problemi di alcolismo. Avrebbe dovuto ricoprire la parte del misterioso ragazzo per cui l'attrice Michelle Williams perde la testa in solo nove puntate, ma il suo ruolo è stato poi ampliato per un totale di dodici, sino alla chiusura definitiva della serie. Durante le riprese, l'attore non ha rinunciato ad offrirsi per nuovi ruoli televisivi dividendosi tra il set della serie nella Carolina e la California per alcuni provini. Il suo ruolo non lo fa decollare sugli schermi tv ma la rivista YM Magazine l'ha inserito tra i ragazzi più avvenenti del 2003.

Dopo ha firmato un contratto con il network Fox per vestire i panni del protagonista nella serie drammatica Still Life, mai andata in onda, negli studi di Vancouver, che racconta le vicissitudini di una famiglia stroncata dalla morte del suo capoclan, Jake Morgan, al suo primo giorno come poliziotto, con Jensen Ackles nei panni di Max Morgan, uno dei figli che deve superare il dolore della sua perdita. Nella prima puntata ha recitato anche l'attrice Audrey Marie Anderson nel ruolo della figlia ribelle, Emily. L'attore aveva annunciato il suo ruolo nella serie nella scaletta dei palinsesti televisivi in uno spot della Fox, e il lancio sugli schermi nel gennaio 2004, ma la serie non vide mai la luce e fu scartata dai palinsensti lasciandone in sospeso le sette puntate.

Si sono susseguite altre offerte per il piccolo schermo, tra cui quella del ragazzo della protagonista di Tru Calling, l'attrice Eliza Dushku, ma lui la rifiutò per vestire i panni di un couch nella serie fantascientifica Smallville. Il ruolo da lui declinato slittò all'attore Eric Christian Olsen, e i produttori insignirono a questo personaggio il nome Jensen perché lo ritennero eclatante. Jensen Ackles ha recitato nello stesso anno in un piccolo ruolo nel cortometraggio The Plight of Clownana, che ha prodotto personalmente, nelle vesti di uno dei teppisti che a bordo di una jeep picchiano una mascot di un negozio vestita per metà da clown e per metà da banana.

Jensen Ackles al Comic-Con International 2008.

Ackles è tornato sul piccolo schermo nel 2004, e ha deciso di recarsi a Vancouver per recitare come comprimario fisso nella quarta stagione della serie Smallville nel network The WB, interpretando il ruolo di Jason Teague, nuovo ragazzo della protagonista Lana Lang, interpretata da Kristin Kreuk. I due si incontrano a Parigi e tra loro subito scatta la passione al punto che Jason decide di traslocare a Smallville per stare accanto alla ragazza e qui diviene couch al liceo. Se non avesse deciso di accettare la parte nella serie, sarebbe stato dato il suo nome all'attore che lo avrebbe sostituito. Sul set ha fraternizzato con i colleghi Tom Welling e Michael Rosenbaum. Ha finalmente ricoperto un ruolo come protagonista nel film horror Devour - Il gioco di Satana nei panni di Jake Gray, uno studente universitario tormentato da visioni infernali raccapriccianti. Presto il ragazzo scopre un videogioco in rete a cui si iscrive e che lo trascinerà in atrocità e delitti. L'attore si è presentato alle sue riprese a Vancouver tra maggio e giugno 2004, a fianco del padre Alan, che ha recitato in una piccola parte, ottenendo perdipiù visibilità sul grande schermo.

Dal 2005 ad oggi[modifica | modifica sorgente]

Nella seconda metà del 2005 Ackles ha ottenuto il ruolo di uno dei due fratelli protagonisti della nuova serie horror fantascientifica Supernatural per il network The CW, dove recita al fianco di Jared Padalecki, che è stata lanciata il 13 settembre 2005 e quasi due anni dopo in Italia su Rai 2 in seconda serata. Jensen Ackles riveste il ruolo di Dean Winchester, un avvenente cacciatore di creature diaboliche che si avventura in eroiche imprese per l'America insieme al fratello minore Sam Winchester. L'attore si era prestato al provino per il ruolo di Sam, ma i produttori gli consigliarono di sfruttare la sua bellezza per la parte di Dean, dicendogli che sarebbe stato il personaggio di Ian Solo nella coppia, e che qualsiasi ragazzo davanti alla tv sarebbe cresciuto sognando di essere come lui.

Il suo ruolo da duro e avvenente gli ha procurato straordinaria popolarità e fortuna critica. Ha consacrato inoltre il suo successo prestandosi ad aitanti servizi fotografici nei panni del cacciatore Dean. Il numero di TV Guide del 24-30 ottobre 2005 lo ha definito un nuovo Brad Pitt dei giovani. La rivista Inside TV Magazine lo ha inserito al posto #2 dei "50 nuovi volti più hot del 2005", dietro solo a Wentworth Miller di Prison Break. Persino il settimanale People lo ha insignito del titolo di "acchiappafantasmi più sexy" nel numero del 19 novembre 2005 insieme al collega Jared Padalecki.

Il 20 agosto 2006 è stato invitato a prendere parte ai Teen Choice Awards 2006 ed è stato chiamato a presentare un premio in coppia con l'attrice Jenna Dewan. Ha ottenuto la sera stessa una nomination come miglior attore televisivo emergente, ma il premio è stato vinto da Zac Efron. È stato anche invitato in veste di ospite ad alcuni programmi televisivi di talk show, il The Megan Mullally Show di prima mattinata e il Jimmy Kimmel Live!, in seconda serata. L'attore ha anche posato per la copertina della rivista giapponese Safari nel numero del 10 ottobre 2007, e si è prestato a un servizio fotografico con scarpe e cravatta di Giorgio Armani per Hollywood Life posando con l'attrice Emma Stone e Josh Henderson di Desperate Housewives.

Nel 2009 è uscito nelle sale cinematografiche il film di successo San Valentino di sangue 3D, in cui Jensen veste il ruolo di protagonista.

La rivista TV Guide l'ha eletto uno degli uomini più sexy del 2006.

Il 23 ottobre 2012 sono state annunciate le nominations ai People's Choice Awards 2013, che si terranno il 9 gennaio 2013, e l'attore si è guadagnato una nomination nella categoria miglior attore televisivo drammatico.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Dal 2006 ha frequentato l'attrice Danneel Harris conosciuta per aver interpretato Rachel Gatina nella serie televisiva One Tree Hill, con la quale ha annunciato la storia alla stampa nel novembre 2009.[1] Il 15 maggio 2010 sono convolati a nozze a Dallas. Il 7 gennaio 2013 la coppia ha annunciato di aspettare un bambino.[2] Il 30 maggio 2013 sono diventati genitori di una bambina chiamata Justice Jay “JJ” Ackles.[3]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Episodi "Weekend at Bobby's" 6x04; "The girl next door" 7x03 e "Heartache" 8x03'

Attore[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

  • The Plight of Clownana (2004) (Produttore esecutivo)

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Natalie Abrams, Jensen Ackles and Danneel Harris Are Engaged in TV Guide, 9 novembre 2009. URL consultato l'11 gennaio 2010.
  2. ^ Jensen Ackles papà entro fine anno
  3. ^ JENSEN ACKLES È DIVENTATO PAPÀ!

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 102650642 LCCN: no2008126024