Insalata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un piatto di insalata
Insalata mista

L'insalata è un piatto usato come contorno o antipasto. Si tratta di una pietanza composta da più cibi - ma principalmente di verdura - caratterizzati dal fatto di essere conditi tradizionalmente, almeno in Italia, con olio, sale e altri ingredienti opzionali come aceto o succo di limone e pepe.

Il termine deriva dal latino salata, da sal, "sale".

Tipologia[modifica | modifica sorgente]

Nel linguaggio comune, per insalata si intende spesso la variante più semplice di questo piatto, ossia l'"insalata verde", preparata solamente con verdure crude in foglia come la lattuga o la cicoria. Per estensione, il vocabolo viene comunemente usato anche per indicare la materia prima del piatto, ossia le verdure stesse, in particolare quelle prive di un nome comune.[1]

Nel caso in cui alle verdure in foglia vengano aggiunti altri ortaggi crudi, quali pomodori, carote, finocchi o ravanelli, si parla di "insalata mista".

Si possono preparare anche insalate di pasta e insalate di riso, nonché di altri cereali, in cui la pasta o i cereali, dopo essere stati bolliti e raffreddati, vengono conditi con vari condimenti.

Varianti locali[modifica | modifica sorgente]

Insalata di pomodorini, calamari e gamberetti
Insalata greca

Nella cucina siciliana vi è l'insalata tradizionale di finocchio e arance. Nella cucina piemontese vi è l'insalata con cipolla al forno, e l'insalata di soncino e uova sode. Nella cucina napoletana è famosa l'insalata di mare con polpi, seppie, calamari e gamberetti lessi conditi con olio d'oliva, succo di limone e prezzemolo tritato. Nel periodo natalizio, è d'uso l'insalata di rinforzo, con cavolfiore lesso, olive, acciughe salate e sottaceti, il tutto condito con sale, olio ed aceto.

Nella cucina greca vi è l'insalata greca, con pomodoro, cipolla, olive nere, formaggio feta ed origano, mentre nella cucina russa vi è l'insalata russa a base di ortaggi lessi e maionese. Negli Stati Uniti è famosa la Caesar salad fatta con lattuga romana, crostini di pane soffritti, formaggio parmigiano ed altri condimenti, spesso venduti già mescolati in un'apposita salsa di condimento.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vocabolario Treccani [1]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina