Eye of the Tiger (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eye of the Tiger
Survivor – Eye of the Tiger.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Survivor
Tipo album Singolo
Pubblicazione 29 maggio 1982
Durata 4:05
Album di provenienza Rocky III Original Soundtrack / Eye of the Tiger
Genere Hard rock
Album-oriented rock
Etichetta Scotti Brothers
Produttore Frankie Sullivan, Jim Peterik
Registrazione 1982
Formati 7", 12", download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Francia Francia[1]
(vendite: 873 000)[2]
Dischi di platino Canada Canada (2)[3]
(vendite: 200 000+)
Italia Italia[4]
(vendite: 30 000+)
Regno Unito Regno Unito[5]
(vendite: 1 460 000)[6]Stati Uniti Stati Uniti (3)[7]
(vendite: 3 840 000)[8]
Survivor - cronologia
Singolo precedente
Summer Nights
(1982)
Singolo successivo
Ever Since the World Began
(1982)

Eye of the Tiger è una famosa canzone della rock band statunitense Survivor, scritta da Jim Peterik e Frankie Sullivan. È stata pubblicata come singolo di lancio del terzo ed eponimo album in studio del gruppo, Eye of the Tiger nella primavera del 1982. La canzone ha riscosso un notevole successo grazie soprattutto alla sua inclusione nella colonna sonora del film Rocky III interpretato da Sylvester Stallone. La canzone venne scritta su richiesta di Stallone stesso, che non era riuscito ad ottenere il permesso per utilizzare Another One Bites the Dust dei Queen.[9] La versione inclusa nel film differisce leggermente da quella originale in quanto presenta i ruggiti di una tigre. Nel 1983, la canzone venne candidata sia all'Oscar che al Golden Globe, perdendo in entrambe le occasioni contro Up Where We Belong utilizzata per il film Ufficiale e gentiluomo.

Il singolo è stato un enorme successo commerciale, riuscendo ad entrare nelle classifiche di tutto il mondo. Negli Stati Uniti, si piazzò al primo posto della Billboard Hot 100 per sei settimane consecutive, risultando il secondo singolo più venduto dell'anno dietro solo a Physical di Olivia Newton-John. Il singolo venne certificato disco di platino dalla RIAA nell'agosto del 1982, per aver venduto più di un milione di copie negli Stati Uniti.[7] La canzone è arrivata ad ottenere il platino anche per le copie vendute in formato digitale nel febbraio del 2014.[7] Complessivamente, Eye of the Tiger ha venduto più di 9 milioni di copie del mondo ed è uno dei singoli più venduti di sempre.[10]

La canzone tratta della vita di ogni tipo di lottatore di strada, invita a rialzarsi dopo la solitudine passata, a non cedere la gloria per la fama mondiale e che chi lo fa è in grado di guardare tutti dalla notte con gli "occhi della tigre".[11] È ricordata per il suo riff di chitarra e per il suo ritornello granitico. La canzone è stata premiata come Miglior performance rock di un duo o gruppo ai Grammy Awards 1983. Nel 2009 è stata inserita alla posizione numero 63 nella classifica delle "100 più grandi canzoni hard rock" stilata da VH1.[12]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale di Eye of the Tiger fu uno dei primi a ricevere forte airplay sulla neonata MTV. Nel video si vede il cantante Dave Bickler mentre cammina a testa alta su di un marciapiede, seguito a ruota dagli altri membri dei Survivor. Il gruppo si sposta successivamente in un magazzino, dentro il quale comincia a eseguire la canzone.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7" Single Scotti 100 14 001 [us,de][13]
7" Single Scotti Brothers SCT A 2411 [uk,nl][13]
7" Single Scotti Brothers 7Y0029 [jp][13]
  1. Eye of the Tiger – 3:45
  2. Take You on a Saturday – 4:06
12" Maxi Scotti Brothers 120 14 001 [us,de][13]
12" Maxi Scotti 120 14 016 [us][13]
  1. Eye of the Tiger – 4:05
  2. Take You on a Saturday – 4:06
12" Maxi Scotti Brothers TA 2411 [uk][13]
  1. Eye Of The Tiger (Special Extended European Version) – 5:58
  2. Take You On A Saturday – 4:05

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1982) Posizione
Australia[34] 1
Austria[35] 18
Belgio (Fiandre)[36] 28
Canada[37] 2
Francia[38] 12
Italia[24] 23
Nuova Zelanda[39] 30
Paesi Bassi[40] 39
Regno Unito[41] 3
Stati Uniti[42] 2
Sudafrica[43] 2

Classifiche di fine decennio[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1980–1989) Posizione
Regno Unito[44] 12

Vendite e certificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Certificazione Vendite certificate
Canada (Music Canada)[3] 2x Platino 200.000+
Francia (SNEP)[1] Oro 873.000[2]
Giappone (RIAJ) 244.000[45]
Italia (FIMI)[4] Platino 30.000+
Regno Unito (BPI)[5] Platino 1.460.000[6]
Stati Uniti (RIAA) (formato digitale)[7] Platino 3.840.000[8]
Stati Uniti (RIAA) (suonerie)[7] Oro 500.000+
Stati Uniti (RIAA) (formato fisico)[7] 2x Platino 2.000.000+
Vendite accertate 9.147.000+

Nella cultura popolare[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è apparsa in vari film tra cui:

La canzone è appara anche in alcuni film d'animazione tra cui:

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) French single certifications – Survivor – Eye of the Tiger, InfoDisc. URL consultato il 17 ottobre 2011.
  2. ^ a b Les Singles en Or, InfoDisc. URL consultato il 26 maggio 2014.
  3. ^ a b (EN) Gold Platinum Database - Survivor, Music Canada. URL consultato il 7 agosto 2014.
  4. ^ a b Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 19 maggio 2015. Settimana "36", anno "2012".
  5. ^ a b (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. Digitare "Survivor" in "Keywords", dunque premere "Search".
  6. ^ a b (EN) Daniel Lane, Daft Punk’s Get Lucky becomes one of the UK’s biggest selling singles of all-time!, Official Charts Company, 27 giugno 2013. URL consultato il 26 maggio 2014.
  7. ^ a b c d e f (EN) Gold & Platinum Database – Eye of the Tiger, Recording Industry Association of America. URL consultato il 14 ottobre 2014.
  8. ^ a b Paul Grein, Chart Watch: 'Dark Horse' Holds Off 'Happy' su Chart Watch, Yahoo! Music, 19 febbraio 2014. URL consultato il 26 maggio 2014.
  9. ^ (EN) Interview: Guitarist Jim Peterik Talks 'Tiger' and the New Pride of Lions Album, 'Immortal', Guitar World, 19 ottobre 2012. URL consultato il 29 marzo 2014.
  10. ^ (EN) Paul Grein, Chart Watch: 'Dark Horse' Holds Off 'Happy', Chart Watch. Yahoo! Music, 19 febbraio 2014. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  11. ^ (EN) Eye Of The Tiger by Survivor, Songfacts. URL consultato il 26 maggio 2014.
  12. ^ (EN) spreadit.org music. URL consultato il 30 dicembre 2014.
  13. ^ a b c d e f Italiancharts.com – Survivor – Eye of the Tiger, italiancharts.com. URL consultato il 5 gennaio 2010.
  14. ^ (EN) Australia No. 1 hits -- 1980's, World Charts, 9 giugno 2013.
  15. ^ (DE) Austrian Charts – Survivor – Eye of the Tiger, austriancharts.com.
  16. ^ (NL) Ultratop Charts – Survivor – Eye of the Tiger, Ultratop.be. URL consultato il 26 maggio 2014.
  17. ^ (EN) Top Singles - Volume 36, No. 25, July 31 1982 su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 31 maggio 2013.
  18. ^ (EN) Nielsen Business Media, Hits Of The World, vol. 94, nº 41, Billboard, 16 ottobre 1982, p. 79, ISSN 0006-2510.
  19. ^ (FI) Jake Nyman, Suomi soi 4: Suuri suomalainen listakirja, prima, Helsinki, Tammi, 2005, ISBN 951-31-2503-3.
  20. ^ (FR) InfoDisc : Tous les Titres par Artiste, InfoDisc, 26 maggio 2014. URL consultato il 26 maggio 2014. SelezionareSurvivor nel campo di ricerca artisti.
  21. ^ (DE) German Charts – Survivor – Eye Of The Tiger, GfK Entertainment.
  22. ^ a b (JA) Japan #1 IMPORT DISKS by Oricon Hot Singles, Oricon. URL consultato il 26 maggio 2014.
  23. ^ (EN) Irish Singles Chart, database, Irish Recorded Music Association.
  24. ^ a b I singoli più venduti del 1982, Hit Parade Italia. URL consultato il 15 novembre 2014.
  25. ^ (EN) Norwegian Charts – Survivor – Eye of the Tiger, norwegiancharts.com.
  26. ^ (EN) New Zealand Charts – Survivor – Eye of the Tiger, charts.org.nz.
  27. ^ (NL) Dutch Charts – Survivor – Eye Of The Tiger, dutchcharts.nl.
  28. ^ (EN) Archive Chart: 1982-09-04, Official Charts Company. URL consultato il 26 maggio 2014.
  29. ^ (ES) Fernando Salaverri, Sólo éxitos: año a año, 1959–2002, prima, Spagna, Fundación Autor-SGAE, settembre 2005, ISBN 84-8048-639-2.
  30. ^ a b c d e f g Eye of the Tiger USA chart history, AllMusic. Consultato il 19 luglio 2013.
  31. ^ (EN) South African Rock Lists Website SA Charts 1969 – 1989 Acts (S), Rock.co.za. URL consultato il 31 maggio 2013.
  32. ^ (EN) Swedish Charts – Survivor – Eye of the Tiger, swedischcharts.com.
  33. ^ (DE) Swiss Charts – Survivor – Eye of the Tiger, swisscharts.com.
  34. ^ David Kent, Australian Chart Book 1970–1992, Australian Chart Book, St Ives, N.S.W, 1993, ISBN 0-646-11917-6.
  35. ^ (DE) Austriancharts – Jahreshitparade 1982, Austriancharts.at. URL consultato il 26 maggio 2014.
  36. ^ (NL) Ultratop.be – Jaaroverzichten 1982, Ultratop.be. URL consultato il 26 maggio 2014.
  37. ^ (EN) Top Singles - Volume 37, No. 19, December 25 1982 su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 26 maggio 2014.
  38. ^ (FR) TOP – 1982, Top-france.fr. URL consultato il 26 maggio 2014.
  39. ^ (EN) Top Selling Singles of 1982, Recording Industry Association of New Zealand. URL consultato il 25 novembre 2014 (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2015).
  40. ^ (NL) Jaaroverzichten 1982 su dutchcharts.nl. URL consultato il 26 maggio 2014.
  41. ^ (EN) Chart Archive - 1980s Singles su everyHit.com. URL consultato il 24 settembre 2012.
  42. ^ (EN) Top 100 Hits for 1982, The Longbored Surfer. URL consultato il 26 maggio 2014.
  43. ^ (EN) Top 20 Hit Singles of 1982, Rock.co.za. URL consultato il 26 maggio 2014.
  44. ^ Tim Rice, Jonathan Rice, Paul Gambaccini, Guinness Hits of the 80s, giugno 1990, p. 288, ISBN 978-0851123981.
  45. ^ (JA) List of best-selling international singles in Japan, Homepage1.nifty.com, 2002. URL consultato il 26 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock