Rayman Legends

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rayman Legends
Logo di Rayman Legends.png
Sviluppo Ubisoft Montpellier
Pubblicazione Ubisoft
Ideazione Michel Ancel
Serie Rayman
Data di pubblicazione Wii U, PS3, Xbox 360, PS Vita, Windows:
Flags of Canada and the United States.svg 3 settembre 2013
Flag of Europe.svg 30 agosto 2013
PS4, Xbox One:
Flags of Canada and the United States.svg 20 febbraio 2014
Flag of Europe.svg 20 febbraio 2014
Genere Piattaforme
Modalità di gioco Giocatore singolo, Multigiocatore (4 giocatori cooperativa)
Piattaforma Wii U, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation Vita, Microsoft Windows, PlayStation 4, Xbox One
Supporto Wii U Disc, Blu-ray Disc, DVD-ROM, cartuccia
Periferiche di input Wii U GamePad, Sixaxis, DualShock 3, Gamepad
Preceduto da Rayman Origins

Rayman Legends è un videogioco in 2D della serie Rayman, sviluppato da Ubisoft Montpellier e pubblicato da Ubisoft. Inizialmente previsto come esclusiva Wii U, è stato pubblicato anche per PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation Vita e Microsoft Windows il 30 agosto 2013 in Europa[1][2] e il 3 settembre in Nord America[3], posticipando l'uscita della versione Nintendo in modo che corrispondesse con le altre due versioni.[4] La versione PS4 e Xbox One è uscita il 21 febbraio 2014.[5]
È stato distribuito anche uno spin-off per iOS, Windows Phone e dispositivi Android dal titolo Rayman Fiesta Run.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Rayman, Globox e i Teens hanno dormito indisturbati per lungo tempo. Durante questo periodo, gli incubi del Sogna bolle sono aumentati (essendo il creatore del mondo i suoi incubi diventano reali) e pronti a disseminare caos e distruzione, in più si scopre che Ales Mansay (antagonista di Rayman Origins) è sopravvissuto e si è diviso in cinque parti. Murfy perciò chiede aiuto ai nostri eroi per fermare queste nuove minacce; essi dovranno aprirsi la strada attraverso diversi mondi che fondono storie di mito e leggenda, la cui entrata è un quadro che li rappresenta, per salvare tutti Teens e le principesse rapite, oltre a fermare i 5 Teens Oscuri pronti a vendicarsi.

Livelli[modifica | modifica sorgente]

Vi sono in totale 120 livelli, suddivisi in sette mondi. In ogni livello i giocatori devono liberare i Teens imprigionati, il cui modo più comune è liberarli dalle gabbie nascoste in cui sono rinchiusi, e raccogliere i Lum, che oltre a guadagnare medaglie e trofei, permettono di sbloccare nuovi personaggi e attività. In ogni mondo, il penultimo livello contiene un boss da affrontare, mentre l'ultimo è un livello musicale le cui azioni fatte dal personaggio corrispondono ai ritmi di sottofondo della colonna sonora, che non è altro che un rifacimento a canzoni come Black Betty e Eye of the Tiger. Tra i livelli speciali sbloccabili vi sono 40 rimasterizzazioni di alcuni livelli di Rayman Origins.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Rayman Legends è, come il predecessore, un videogioco a piattaforme a scorrimento orizzontale, composto da sette zone da esplorare scandite da una serie di livelli (le cui ambientazioni sono un ibrido tra 2D e 3D) collegati tra loro. Una volta sconfitti tutti i nemici e liberati i Teens imprigionati in ogni livello, si raggiunge il penultimo livello in cui ci sarà un boss da affrontare, e l'ultimo è un livello musicale le cui azioni del personaggio corrispondono al ritmi della colonna sonora. I Teens permettono di sbloccare nuovi mondi e attività bonus. Rayman può collezionare dei Lum sparsi per i vari livelli, che permettono di sbloccare nuovi personaggi e guadagnare trofei aumentando il livello di Miticaggine.

Modalità online[modifica | modifica sorgente]

Rayman Legends presenta una modalità online collegata al single player suddivisa in quattro categorie: sfida giornaliera, sfida giornaliera estrema, sfida settimanale, sfida settimanale estrema. Ogni categoria richiede un determinato numero di Teens per essere sbloccata. Ogni sfida permette di guadagnare punti per aumentare il livello di Miticaggine (l'ultimo grado raggiungibile è l'undicesimo). Le coppe di bronzo valgono 1 punto, le coppe d'argento 5 punti, le coppe d'oro 10 punti e le coppe di diamante 50 punti. Per ottenere una coppa di diamante bisogna posizionarsi nell'1% dei punteggi più alti della classifica di una sfida.

Poteri[modifica | modifica sorgente]

  • Potere di attaccare: consente al giocatore di eseguire ogni tipo di attacco: pugni, calci e ceffoni (Rayman e Globox), magia (Teens), pugno in picchiata, colpo in corsa e colpo caricato.
  • Potere di planare/volare: Consente di planare per raggiungere punti più lontani (volare in caso di correnti di aria dal basso), o di rallentare una caduta.
  • Potere di nuotare: Consente di immergersi nell'acqua fino in fondo e di nuotare liberamente in essa.
  • Potere di rimpicciolirsi: Dà la possibilità al giocatore di inserirsi negli spazi più piccoli. Si può diventare piccoli anche grazie alle trombette che rimpiccioliscono o fanno tornare normali. Quando si viene rimpiccioliti, gli attacchi normali faranno spostare fortemente il personaggio anche da fermo, oltre che il colpo caricato viene disabilitato e sostituito da un attacco normale.
  • Potere di camminare sui muri: Questo potere consente di camminare su ogni superficie verticale che sia raccordata al terreno. L'attacco consentito sarà solo quello in corsa e una volta eseguito non arresterà il processo.

A differenza del gioco precedente, i poteri si posseggono dall'inizio.

BOSS

1)Un gigantesco dragone medievale

2)Un possente rospo corazzato e armato

3)Un luchador gigante chiamato "El Chili"

4)Un drago meccanico guidato da un Teens Oscuro

5)Una nube oscura vivente che assume varie forme

Recensioni[modifica | modifica sorgente]

Pubblicazione Punteggio
Edge
9/10
GameTrailers
9.1/10
IGN
9.5/10
GameSpot
9/10
Metarecensioni Punteggio
GameRankings
(WIIU) 93.00%
(PS3) 91.81%
(XONE) 91.67%
(PS4) 90.43%
(PC) 90.00%
(X360) 88.88%
(Vita) 83.33%
Metacritic
(WIIU) 92/100
(XONE) 92/100
(PS3) 91/100
(PS4) 90/100
(X360) 90/100
(PC) 89/100
(Vita) 87/100

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Grazie al successo riscontrato con Rayman Origins e Rayman Legends, Ubisoft si è rivelata nuovamente fiduciosa nel genere Platform, risulta dunque sempre più probabile lo sviluppo di Rayman 4 abbandonato nel 2006, valutando se tale scelta non danneggi la società finanziariamente con un numero di vendite non adeguato ai costi di sviluppo.[6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Rayman Legends release date confirmed
  2. ^ Rayman Legends sbarca anche su PS Vita
  3. ^ Rayman Legends Release Date Announced
  4. ^ Rayman Legends anche su PS3 e Xbox 360, arriva a settembre | Giochi ATuttoNet Network
  5. ^ Nuova data per Rayman Legends next-gen
  6. ^ [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi