Ufficiale e gentiluomo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ufficiale e gentiluomo
Ufficiale e gentiluomo.png
Richard Gere e Louis Gossett Jr. in una scena del film
Titolo originale An Officer and a Gentleman
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1982
Durata 122 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, romantico
Regia Taylor Hackford
Soggetto Douglas Day Stewart
Sceneggiatura Douglas Day Stewart
Produttore Martin Elfand, Douglas Day Stewart
Casa di produzione Lorimar Film Entertainment
Distribuzione (Italia) Paramount Pictures
Fotografia Donald E. Thorin
Montaggio Peter Zinner
Effetti speciali Joseph P. Mercurio
Musiche Mark Knopfler, Jack Nitzsche, Buffy Sainte-Marie, ZZ Top, Van Morrison
Scenografia Philip M. Jefferies, James L. Berkey
Costumi Rita Riggs, Laurie M. Riley
Trucco Jerry O'Dell, Marina Pedraza, Jim Gillespie
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Solo due cose vengono dall'Oklahoma: tori e checche! Io non vedo le corna, quindi devi essere una checca! »
(Gunnery Sergeant Emil Foley / Louis Gossett Jr.)

Ufficiale e gentiluomo (An Officer and a Gentleman) è un film drammatico/romantico del 1982 diretto da Taylor Hackford. Scritto da Douglas Day Stewart, fu interpretato da Richard Gere, Debra Winger, David Keith, Robert Loggia e Louis Gossett Jr., a cui andò l'Oscar come miglior attore non protagonista nella parte del sergente Foley. Un altro premio fu assegnato alla canzone portante della colonna sonora, Up Where We Belong (di Jack Nitzsche e Buffy Sainte-Marie) cantata da Joe Cocker e Jennifer Warnes.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Zack Mayo, un adolescente orfano di madre morta suicida, non essendosi adattato alla vita del collegio nel quale vive, raggiunge il padre Byron. Quest'ultimo è un sergente maggiore di marina, che vivacchia tra imbarchi, sbronze e frequentazioni di prostitute, in un ambiente malsano fatto di violenza e di indifferenza. Ottenuto il diploma decide di diventare pilota d'aerei della marina e, dopo avere raccolto lo scetticismo e l'ironia del padre sulle sue possibilità di farcela, parte per il corso di addestramento. Giunto alla base insieme agli altri candidati fa la conoscenza del sergente Foley; un uomo duro che avverte subito che userà tutti i mezzi possibili per portare allo scoperto le debolezze degli aspiranti più deboli e meno idonei, allo scopo di selezionare solo coloro che lui riterrà all'altezza. Durante il corso Zack fa amicizia con Sid, un giovane dell'Oklahoma, che lo aiuterà per l'esame di aerodinamica in cambio di forniture gratuite.

Il corso prosegue ed i due conoscono Paula e Lynette, due ragazze del posto con le quali iniziano una relazione che, nonostante sembri improntata ad un nessun impegno di natura sentimentale, provoca alcuni incidenti tra cui una zuffa con dei giovani del luogo, ostili agli allievi ufficiali, un'atmosfera difficile durante il pranzo con i familiari di Paula, dovuta al passato della madre rimasta incinta di un allievo ufficiale che era partito senza sposarla e soprattutto la volontà di Lynette che vorrebbe "incastrare" Sid per potere sposare un pilota della marina. Un venerdì mattina Foley scopre l'attività di Zack e pretende il suo ritiro dal corso ma questi, deciso a resistere, viene sottoposto per tutto il fine settimana ad un durissima punizione, che lo cambierà profondamente. Nel frattempo un compagno di stanza di Sid e Zack, ovvero Daniels, lascia il corso dopo essersi fatto prendere dal panico durante una prova con il Dilbert Dunker mentre Seeger, una candidata femminile, verrà aiutata da Zack a superare il muro del percorso di guerra, con quest'ultimo deciso a ignorare la possibilità di stabilire il record del percorso.

Quando il corso entra nelle ultime tre settimane, Zack intende interrompere, anche se con qualche rammarico, il suo rapporto con Paula. Nel frattempo Sid sembra sempre più attratto da Lynette che, a differenza dell'amica che scopre di essere innamorata, intende cinicamente costringere Sid a sposarla sostenendo di essere incinta, provocando una crisi nel giovane che, a causa della tensione, non supera la prova di altitudine chiedendo il ritiro. Quest'ultimo intende cambiare vita e, dopo aver lasciato il corso, intende sposare Lynette che però, dopo avergli rivelato di non essere incinta, lo scaccia, sostenendo che il suo unico desiderio è quello di sposare un pilota della marina. Sconvolto e deluso, Sid si reca al motel dove i due si incontravano e, dopo avere inghiottito l'anello di fidanzamento resogli da Lynette, si impicca, venendo ritrovato poi da Zack e Paula. Rientrato alla base Zack, ritenendo il sergente Foley responsabile morale del suicidio dell'amico, si confronta con quest'ultimo nelle arti marziali ma il sergente, seppure ammaccato, esce vincitore, impartendo l'ultima "lezione" al giovane.

Una volta terminato il corso Zack ringrazia il sergente per averlo aiutato a crescere e maturare e, prima di partire per la sua nuova destinazione, si reca alla cartiera dove lavora Paula e, una volta compresa la sua umanità e la sua sincerità, la prende in braccio e la porta via con sé per iniziare una vita insieme.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Cast[modifica | modifica sorgente]

Inizialmente per il ruolo di Zack Mayo vennero preso in considerazione il cantante John Denver, Jeff Bridges, Christopher Reeve e lo stesso Richard Gere. Alla fine però, Richard Gere sorprese particolarmente il regista e prese la parte. Anche John Travolta rifiutò il ruolo, proprio come aveva fatto due anni prima con American Gigolo (interpretato anch'esso da Richard Gere).[1]

Anche per il ruolo ruolo di Paula furono originariamente considerate altre attrici, tra cui Sigourney Weaver, Anjelica Huston, Jennifer Jason Leigh. Anche le attrici Rebecca De Mornay, Meg Ryan e Geena Davis (tutte praticamente sconosciute al momento) fecero un provino per il ruolo di Paula.

Infine anche per il ruolo del Sergente Foley fu inizialmente preso in considerazione un altro attore, ovvero Jack Nicholson. Dopo il rifiuto da parte di quest'ultimo, lo sceneggiatore Stewart diede la parte a Louis Gossett Jr..

Location[modifica | modifica sorgente]

Il film fu girato nella ex base militare di Fort Worden a Port Townsend, Washington, poiché la Marina Americana non permise di effettuare riprese nella vera base di Pensacola, Florida.[2]

Versioni del film[modifica | modifica sorgente]

Del film esistono due versioni: L'originale, vietata negli USA ai minori di 17 anni non accompagnati, e la seconda, la cui visione era proibita solo ai minori di 13 anni, sono quasi identiche. La principale differenza è che nella seconda il linguaggio volgare è stato abolito, così come la scena di sesso fra Zack e Paula e quella del ritrovamento del corpo di Sid sono state tagliate.[3]

Scena finale[modifica | modifica sorgente]

La scena finale del film in cui Zack arriva alla fabbrica di Paula indossando la divisa militare bianca della marina e la prende in braccio non fu inizialmente appoggiata da Richard Gere, poiché pensò che il pubblico avrebbe ritenuto la scena troppo sentimentale. Il regista Taylor Hackford concordò con Gere fino a quando, durante una prova, le comparse che recitavano nel ruolo degli operai cominciarono a tifare e a piangere dalla commozione. Quando Gere rivide la scena più tardi, con la canzone "Up Where We Belong" al tempo giusto, rimangiò quello che disse in precedenza affermando di aver avuto i brividi.[4] La celebre scena finale del film è stata poi parodiata numerosissime volte, da serie tv come Friends, Sabrina, vita da strega, I Simpson, Scrubs - Medici ai primi ferri e South Park e pellicole come Amori e sparatorie.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

La colonna sonora originale fu composta da Jack Nitzsche e fu il suo secondo lavoro importante dopo Qualcuno volò sul nido del cuculo (1975) di Miloš Forman. Con Buffy Sainte-Marie scrisse anche la canzone Up Where We Belong, che venne interpretata da Joe Cocker e Jennifer Warnes e vinse l'Oscar come miglior canzone.

Tracce:

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Il film fu un enorme successo al botteghino, tanto da incassare negli USA la somma di 129.795.554 dollari, risultando il terzo incasso della stagione 1982.[5] Nel 2014, la somma sarebbe di circa 300 milioni di dollari.

Il film ebbe anche recensioni molto positive da parte della critica, che elogiò in modo particolare la grande interpretazione di Louis Gossett Jr.. Il critico Roger Ebert gli assegnò quattro stelle su cinque.[6]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.dazebaonews.it/cultura/cinema-teatro/item/24161-john-travolta-le-tante-vite-di-una-superstar
  2. ^ http://fatti-italiani.it/ufficiale_e_gentiluomo#Location
  3. ^ https://it.cinema.yahoo.com/foto/i-migliori-baci-dei-film-slideshow/ufficiale-e-gentiluomo-bigposter-26110-0.html
  4. ^ http://www.contactmusic.com/news/gere-begged-director-not-to-shoot-romantic-scene_1029465
  5. ^ movieplayer.it
  6. ^ rogerebert.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema