At Vance

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
At Vance
Paese d'origine Germania Germania
Genere Heavy metal
Power metal
Neoclassical metal
Periodo di attività 1998in attività
Album pubblicati 10
Studio 10

Gli At Vance sono un gruppo power metal tedesco, fondato nel 1998 dal chitarrista Olal Lenk.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo un breve periodo in cui adottano il nome di "Centers", si trasformano in At Vance. I pilastri della band tedesca agli inizi dell'attività sono il chitarrista Olaf Lenk e il cantante Oliver Hartmann. La carriera di questo quintetto tedesco inizia nel 1999 con No Escape, grande affresco di Heavy Metal Neoclassico tra Malmsteen, Rainbow e Stratovarius. Il disco presenta anche una cover degli ABBA e una rivisitazione dell'Estate di Antonio Vivaldi. Nell'estate del 2000 esce "Heart of Steel" che prosegue le coordinate del debutto (qui è presente una cover di Fryderyk Chopin e ancora una canzone degli ABBA), mentre nel 2001 è il turno di "Dragonchaser", disco molto potente e ben prodotto. Nel 2002 esce l'ultimo album della band con Oliver Hartmann alla voce: il disco si chiama "Only Human", un disco molto preciso ma ben lontano dai fasti del primo e mai troppo lodato No Escape.

Olaf Lenk decide di scegliere un cantante già ben rodato, quindi si affida all'ugola ex-malmsteeniana di Mats Leven: con lui verranno incisi "The Evil in You" del 2003 e "Chained" del 2005.

Nel 2002 è uscito inoltre un disco che contiene vecchi pezzi della band quando si chiamava "Centers".

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Formazione storica[modifica | modifica sorgente]

Formazione attuale[modifica | modifica sorgente]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal