At Vance

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
At Vance
Paese d'origine Germania Germania
Genere Heavy metal
Power metal
Neoclassical metal
Periodo di attività 1998 – in attività
Album pubblicati 10
Studio 10

Gli At Vance sono un gruppo power metal tedesco, fondato nel 1998 dal chitarrista Olal Lenk.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo un breve periodo in cui adottano il nome di "Centers", si trasformano in At Vance. I pilastri della band tedesca agli inizi dell'attività sono il chitarrista Olaf Lenk e il cantante Oliver Hartmann. La carriera di questo quintetto tedesco inizia nel 1999 con No Escape, grande affresco di Heavy Metal Neoclassico tra Malmsteen, Rainbow e Stratovarius. Il disco presenta anche una cover degli ABBA e una rivisitazione dell'Estate di Antonio Vivaldi. Nell'estate del 2000 esce "Heart of Steel" che prosegue le coordinate del debutto (qui è presente una cover di Fryderyk Chopin e ancora una canzone degli ABBA), mentre nel 2001 è il turno di "Dragonchaser", disco molto potente e ben prodotto. Nel 2002 esce l'ultimo album della band con Oliver Hartmann alla voce: il disco si chiama "Only Human", un disco molto preciso ma ben lontano dai fasti del primo e mai troppo lodato No Escape.

Olaf Lenk decide di scegliere un cantante già ben rodato, quindi si affida all'ugola ex-malmsteeniana di Mats Leven: con lui verranno incisi "The Evil in You" del 2003 e "Chained" del 2005.

Nel 2002 è uscito inoltre un disco che contiene vecchi pezzi della band quando si chiamava "Centers".

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Formazione storica[modifica | modifica sorgente]

Formazione attuale[modifica | modifica sorgente]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal