Associazione Sportiva Giana Erminio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A.S. Giana Erminio
Calcio Football pictogram.svg
la Giana
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Nero con V bianco-azzurra larga centrale.png Nero-bianco-azzurro
Dati societari
Città Gorgonzola (MI)
Paese Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Lega Pro
Fondazione 1909
Presidente Italia Oreste Bamonte
Allenatore Italia Cesare Albé
Stadio Stadio Brianteo di Monza[1]
(18 568 posti)
Sito web www.asgiana.it
Palmarès
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Giana Erminio s.r.l., meglio nota come Giana Erminio o più semplicemente come Giana, è una società calcistica italiana con sede nella città di Gorgonzola (MI). Nella stagione 2014-2015 milita in Lega Pro, terza divisione del campionato italiano di calcio[2].

Storia[modifica | modifica sorgente]

La squadra è stata fondata nel 1909 col nome di Unione Sportiva Argentia da un gruppo di giovani di Gorgonzola, ed iniziò l'attività agonistica in tornei minori. Nel 1928 l'Argentia si affiliò alla FIGC e si iscrisse in Terza Divisione, che al tempo era il massimo livello calcistico regionale, nonché il 4º livello dei campionati italiani. Dopo aver mutato nome nei primi anni trenta in U.S. Gorgonzola, nel 1932 adottò la denominazione di G.S. Erminio Giana (che cambierà nel 1944 in E.N.A.L. Gorgonzola per poi tornare nel 1947 ad A.S. Erminio Giana), dal nome di un alpino gorgonzolese scomparso tragicamente nel 1909, (Erminio Giana è il nome del Sottotenente degli Alpini caduto durante la Prima Guerra Mondiale, sul Pasubio nel 1916, Medaglia di xxxx al Valor Militare. La madre in ricordo del figlio, adottò la squadra di calcio locale che non aveva ancora un campo di gioco stabile cedendo il terreno al Comune che fece poi l'attuale campo sportivo dove gioca ancora oggi la squadra della Giana. La maglia nera originale dell'Erminio Giana, fu un atto di rispetto da parte della società, come segno di lutto in memoria del figlio).[3] La squadra, dopo essere stata per decenni ai vertici dei campionati regionali senza spingersi oltre, vinse il girone B di Eccellenza guadagnando l'accesso alla Serie D (ed entrando per la prima volta in un campionato nazionale). Nella stagione successiva, la Giana Erminio vince il girone A della Serie D e ottiene la promozione alla Lega Pro, entrando per la prima volta nella sua storia nel calcio professionistico italiano[2].

Al momento la Giana è l'unica squadra professionistica di calcio in Italia a portare come denominazione un antroponimo.

Cronistoria[modifica | modifica sorgente]

Cronistoria dell'Associazione Sportiva Giana Erminio
  • 1909 - Nasce l'Unione Sportiva Argentia. Attività sportiva in ambito locale a livello polisportivo.
  • 1909-1928 - Attività sporadica a livello locale e in assenza di un terreno di gioco edificato in seguito su iniziativa delle autorità comunali fasciste.
  • 1928 - Si affilia alla FIGC partendo al livello più basso dell'epoca, la Terza Divisione[4].
  • 1928-1929 - 5ª nel girone D lombardo di Terza Divisione. Campionato declassato al 5º livello.
  • 1929-1930 - 3ª nel girone H lombardo di Terza Divisione. Non si iscrive alla stagione successiva.

  • 1930-1931 - Inattiva. Si riaffilia alla FIGC nel 1931 con la nuova denominazione Unione Sportiva Gorgonzola.
  • 1931-1932 - 4ª nel girone M lombardo di Terza Divisione.
  • 1932-1933 - ?? nel girone C lombardo di Terza Divisione. Cambia denominazione in G.S. Erminio Giana.
  • 1933-1934 - ?? nel girone C lombardo di Terza Divisione. Green Arrow Up.svg Promossa in Seconda Divisione.
  • 1934-1935 - ?? nel girone B lombardo di Seconda Divisione.
  • 1935-1940 - ?

  • 1940-1941 - ?? nel girone D lombardo di Prima Divisione.
  • 1941-1942 - 3ª nel girone E lombardo di Prima Divisione. Ammessa alle finali regionali, concluse col 7º posto.
  • 1942-1943 - 2ª nel girone G lombardo di Prima Divisione.
  • 1943-1945 - Non partecipa ai tornei organizzati dal Direttorio 2ª Zona (Lombardia).
  • 1945 - Cambia denominazione in E.N.A.L. Gorgonzola essendo stata abolita la G.I.L. a cui aveva aderito.
  • 1945-1946 - ?? nel girone D lombardo di Prima Divisione.
  • 1946-1947 - ?? nel girone G lombardo di Prima Divisione. Cambia nome in A.S. Erminio Giana.
  • 1947-1948 - ?? nel girone C lombardo di Prima Divisione.
  • 1948-1949 - ?? nel girone C lombardo di Prima Divisione.
  • 1949-1950 - 3ª nel girone C lombardo di Prima Divisione.

  • 1950-1951 - 6ª nel girone F lombardo di Prima Divisione.
  • 1951-1952 - 3ª nel girone C lombardo di Prima Divisione. Ammessa al nuovo campionato di Promozione.
  • 1952-1953 - 5ª nel girone C lombardo di Promozione.
  • 1953-1954 - ?? nel girone B lombardo di Promozione.
  • 1954-1955 - 6ª nel girone C lombardo di Promozione.
  • 1955-1956 - 15ª nel girone C lombardo di Promozione dopo spareggio perso contro il Cinisello. Retrocessa in Prima Divisione, poi ripescata.
  • 1956-1957 - 13ª nel girone C lombardo di Promozione. Ammessa al nuovo Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1957-1958 - 12ª nel girone C del Campionato Lombardo Dilettanti.
  • 1958-1959 - 13ª nel girone C del Campionato Lombardo Dilettanti. Ammessa alla nuova Prima Categoria.
  • 1959-1960 - 6ª nel girone C lombardo di Prima Categoria.

  • 1960-1961 - 7ª nel girone C lombardo di Prima Categoria.
  • 1961-1962 - 12ª nel girone A del settore B lombardo di Prima Categoria.
  • 1962-1963 - 9ª nel girone B lombardo di Prima Categoria.
  • 1963-1964 - 9ª nel girone B lombardo di Prima Categoria.
  • 1964-1965 - 16ª nel girone A lombardo di Prima Categoria. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Seconda Categoria.
  • 1965-1970 - ?

  • 1970-1976 - ?
  • 1976-1977 - 10ª nel girone B lombardo di Promozione.
  • 1977-1978 - 16ª nel girone C lombardo di Promozione. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Prima Categoria.
  • 1978-1986 - Non è noto l'anno in cui avviene la trasposizione del nome nella propria denominazione da Erminio Giana a Giana Erminio.
  • 1986-1987 - 10ª nel girone B lombardo di Promozione.
  • 1987-1988 - 11ª nel girone B lombardo di Promozione.
  • 1988-1989 - 11ª nel girone C lombardo di Promozione.
  • 1989-1990 - 5ª nel girone C lombardo di Promozione.

  • 1990-1991 - 5ª nel girone C lombardo di Promozione. Ammessa nel nuovo campionato di Eccellenza Lombardia[5].
  • 1991-1992 - 14ª nel girone C di Eccellenza Lombardia.
  • 1992-1993 - 11ª nel girone C di Eccellenza Lombardia.
  • 1993-1994 - 11ª nel girone B di Eccellenza Lombardia.
  • 1994-1995 - 14ª nel girone C di Eccellenza Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione.
  • 1995-1996 - 2ª nel girone C di Promozione Lombardia.
  • 1996-1997 - 1ª nel girone C di Promozione Lombardia. Green Arrow Up.svg Promossa in Eccellenza.
  • 1997-1998 - 9ª nel girone B di Eccellenza Lombardia.
  • 1998-1999 - 5ª nel girone B di Eccellenza Lombardia.
  • 1999-2000 - 10ª nel girone B di Eccellenza Lombardia.

  • 2000-2001 - 14ª nel girone B di Eccellenza Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione.
  • 2001-2002 - 1ª nel girone E di Promozione Lombardia. Green Arrow Up.svg Promossa in Eccellenza.
  • 2002-2003 - 3ª nel girone B di Eccellenza Lombardia.
  • 2003-2004 - 12ª nel girone B di Eccellenza Lombardia.
  • 2004-2005 - 15ª nel girone B di Eccellenza Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione.
  • 2005-2006 - 2ª nel girone C di Promozione Lombardia. Perde la finale play-off di girone contro il Calolziovictoria.
  • 2006-2007 - 2ª nel girone E di Promozione Lombardia. Vince i play-off di girone battendo in finale lo Sporting San Donato. Green Arrow Up.svg Promossa in Eccellenza Lombardia.
  • 2007-2008 - 16ª nel girone B di Eccellenza Lombardia. Salva dopo i play-out vinti contro il Curno.
  • 2008-2009 - 14ª nel girone B di Eccellenza Lombardia. Salva dopo i play-out vinti contro il Cesano Maderno.
  • 2009-2010 - 4ª nel girone B di Eccellenza Lombardia.

  • 2010-2011 - 14ª nel girone B di Eccellenza Lombardia. Perde i play-out contro la Vimercatese. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione.
  • 2011-2012 - 1ª nel girone F di Promozione Lombardia. Green Arrow Up.svg Promossa in Eccellenza.
  • 2012-2013 - 1ª nel girone B di Eccellenza Lombardia. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie D.
  • 2013-2014 - 1ª nel girone A di Serie D. Green Arrow Up.svg Promossa in Lega Pro.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
  • 2014 - Cambia denominazione in A.S. Giana Erminio s.r.l.
  • 2014-2015 - nel girone A di Lega Pro.
Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.

Società[modifica | modifica sorgente]

Organigramma societario[modifica | modifica sorgente]

[6]

Staff dell'area amministrativa
  • Italia Oreste Bamonte - Presidente
  • Italia Luigi Bamonte - Vicepresidente
  • Italia Rita Bamonte, Angelo Colombo - Consiglieri
  • Italia Nicola Papasodero - Sindaco Unico
  • Italia Angelo Colombo - Responsabile della gestione
  • Italia Pierangelo Manzi - Segretario generale
  • Italia Enrico Albè - Responsabile settore giovanile
  • Italia Federica Sala, Serena Scandolo - Ufficio stampa
  • Italia Matteo Motta - Responsabile rapporti con la tifoseria

[modifica | modifica sorgente]

Cronologia degli sponsor tecnici
Cronologia degli sponsor ufficiali
  •  ?- 2014 (attuale): Caseificio Bamonte

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

2013-2014 (girone A)

Competizioni regionali[modifica | modifica sorgente]

2012-2013 (girone B)
1996-1997 (girone C), 2001-2002 (girone E), 2011-2012 (girone F)

Statistiche e record[modifica | modifica sorgente]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica sorgente]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Lega Pro 1 2014-2015 1
Serie D 1 2013-2014 1

Organico[modifica | modifica sorgente]

Rosa[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Associazione Sportiva Giana Erminio 2014-2015.

Aggiornata al 6 settembre 2014[7]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Andrea Ghislanzoni
Italia P Nino Pablo Sanchez
Italia D Tommaso Augello
Italia D Simone Bonalumi
Italia D Andrea Montesano
Italia D Simone Perico
Italia D Matthias Solerio
Italia D Alessandro Sosio
Italia C Marco Biraghi (C)
N. Ruolo Giocatore 600px Nero con V bianco-azzurra larga centrale.png
Italia C Nicolò Crotti
Italia C Luca Di Lauri
Italia C Matteo Marotta
Italia C Daniele Pinto
Italia C Riccardo Rossini
Italia A Fabio Perna
Italia A Giorgio Recino
Italia A Manuel Sarao
Italia A Daniele Spiranelli

Staff tecnico[modifica | modifica sorgente]

Staff dell'area tecnica
Area tecnica
  • Italia Cesare Albè - Allenatore
  • Italia Raul Bertarelli - Allenatore in seconda
  • Italia Cesare Rampone - Aiuto allenatore
  • Italia Davide Cochetti - Preparatore atletico
  • Italia Niccolò Legnani - Aiuto preparatore
  • Italia Augusto Rasori - Preparatore portieri
  • Italia Franco Giombelli - Massaggiatore
Area sanitaria
  • Italia Stefano Rossi - Responsabile sanitario
  • Italia Davide Mandelli, Marco Sala - Medici sociali
  • Italia Mauro Bulla - Massofisioterapista
Altri
  • Italia Fabio Della Corna - Team manager
  • Italia Giorgio Domaneschi - Dirigente accompagnatore
  • Italia Franco Galletti, Paolo Albè - Magazzinieri
  • Italia Pinuccia Vicardi Cambiè - Lavanderia
  • Italia Vincenzo Omati - Responsabile del campo

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fino al termine dei lavori di adeguamento dello Stadio Comunale di Gorgonzola
  2. ^ a b Giana Erminio in Lega Pro, il calcio “operaio” va in paradiso - Eurosport, 30 apr 2014. Consultato il 20 ago 2014
  3. ^ Cenni storici - asgiana.it, consultato il 19 ago 2014.
  4. ^ La Quarta Divisione era appena stata abolita per ordine del Direttorio Federale della FIGC e le società iscritte all'unico girone 1927-1928 fatte confluire in Terza Divisione.
  5. ^ Il "Comitato Regionale Lombardo" cambia denominazione in "Comitato Regionale Lombardia" nel luglio 1991.
  6. ^ La società - asgiana.it, consultato il 19 ago 2014.
  7. ^ Rosa Prima Squadra - asgiana.it

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]