Unione Sportiva Angri 1927

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unione Sportiva Angri 1927
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Rosso e Grigio (Strisce).png Grigio-Rosso
Dati societari
Città Angri Angri-Stemma.png
Paese Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza Campania
Fondazione 1927
Stadio "Pasquale Novi"
(5100 posti)
Sito web www.usangri1927.it/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Unione Sportiva Angri 1927 è una società calcistica di Angri (SA). I suoi colori sociali sono il grigio ed il rosso; milita nel girone B dell'Eccellenza Campania.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fondata nel 1927, nel 1946 giunse in Serie C.

Nella stagione 2008-2009 la società militò in Serie D, concludendo dodicesima e quindi fuori dai play-off per la promozione in Serie C2.

L'anno seguente l'ex presidente Nicola Varone allestì una squadra da promozione, che venne smembrata a dicembre concludendo una stagione fallimentare.

Nella stagione 2010-2011 il presidente Nicola Varone assunse Vincenzo Criscuolo come allenatore e allestì in estate una squadra per l'approdo in lega pro, questa venne smembrata dopo appena tre giornate, dopo l'accaduto la stagione dell'Angri fu caratterizzata da 7 sconfitte consecutive che portarono all'esonero di Criscuolo e al passaggio di proprietà. L'U.S. Angri venne acquistata da Giovanni Orlando che ridimensionò l'organico e assunse prima Gianpiero Nocera come allenatore per poi sostituirlo con Matteo Pastore che cercherà di condurre l'Angri verso la salvezza grazie al suo operato.

Dal 24 maggio 2011 l'U.S. Angri 1927 comincia i play-out contro il Sant'Antonio Abate, nella partita di andata il risultato è fermo sull'1-1.

Il 29 maggio grazie alla vittoria per 0-2, sul campo del Sant'Antonio Abate, l'Angri ottiene una permanenza in Serie D poi vanificata quando la squadra non si iscrive al campionato successivo di Serie D per dissesto economico.

Nella stagione 2011-2012 l'Angri ha partecipato al girone A salernitano di Terza Categoria con la nuova denominazione di "United Sporting Angri".[1]

Durante l'estate del 2012 la società trova l'accordo con il Real Nocera Superiore (appena retrocesso dalla serie D) e attraverso il titolo sportivo di quest'ultima disputa il campionato di Eccellenza Campania 2012-2013 girone B,[2] nel quale si piazzerà all'ultimo posto. Tra le curiosità stagionali, l'Angri storico (provvisoriamente noto come Real Nocera Superiore, a causa del nuovo titolo sportivo) si ritrova a disputare per la prima volta una sfida stracittadina [3] con il Montercovino Rovella, ufficiosamente conosciuto come Angri Calcio e con sede ad Angri (entrambi i derby terminano col risultato di 1-0 per quest'ultimo).[4]

All'inizio del 2013, l'Angri si ritrova retrocessa in Promozione, ma una nuova società guidata dall'imprenditore Giuseppe Giugliano rileva il titolo sportivo del Città di Agropoli e rifonda l'Angri, mediante marchio e denominazione storici (Unione Sportiva Angri 1927) registrati presso la Camera di Commercio di Napoli all'ufficio marchi e brevetti.[5]

Cronistoria[modifica | modifica sorgente]

Cronistoria dell' US Angri 1927
  • 1930-31 - 9° nel girone B campano di Terza Divisione.
  • 1931-32 - 7° nel girone A campano di Terza Divisione.
  • 1932-33 - Milita nel girone B campano di Terza Divisione. Si ritira a stagione in corso.
  • 1935-36 - ?° nel girone A campano di Seconda Divisione.
  • 1936-37 - ?° nel girone B campano di Seconda Divisione.
  • 1937-38 - ?° nel girone B campano di Seconda Divisione.
  • 1938-39 - ?° nel girone A campano di Seconda Divisione.
  • 1945-46 - 1° assoluto nella Prima Divisione Campana. Green Arrow Up.svg Promosso in Serie C.
  • 1946-47 - 8° nel girone R di Serie C.
  • 1947-48 - 5° nel girone R di Serie C. Red Arrow Down.svg Retrocesso nella nuova Promozione.
  • 1948-49 - 7° nel girone M di Promozione.
  • 1949-50 - 13° nel girone M di Promozione.
  • 1950-51 - 7° nel girone M di Promozione.
  • 1951-52 - 15° nel girone M di Promozione. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione Campana.
  • 1952-53 - 13° nel girone B di Promozione Campana. Ripescato per fallimento del Benevento.
  • 1953-54 - 9° nel girone B di Promozione Campana.
  • 1954-55 - 5° nel girone B di Promozione Campana.
  • 1955-56 - 5° nel girone B di Promozione Campana.
  • 1956-57 - 7° nel girone B di Promozione Campana.
  • 1957-58 - 6° nel girone C campano del Campionato Dilettanti.
  • 1958-59 - 1° nel girone D campano del Campionato Dilettanti, perde le finali regionali.
  • 1959-60 - 2° nel girone D campano di Prima Categoria.
  • 1960-61 - 1° nel girone D campano di Prima Categoria.
  • 1961-62 - 8° nel girone D campano di Prima Categoria.
  • 1962-63 - 6° nel girone C campano di Prima Categoria.
  • 1963-64 - 7° nel girone C campano di Prima Categoria.
  • 1964-65 - 1° nel girone C campano di Prima Categoria.
  • 1965-66 - 2° nel girone C campano di Prima Categoria.
  • 1966-67 - 3° nel girone C campano di Prima Categoria. Green Arrow Up.svg Ripescato in Serie D.
  • 1967-68 - 4° nel girone G di Serie D.
  • 1968-69 - 9° nel girone G di Serie D.
  • 1969-70 - 4° nel girone G di Serie D.
  • 1970-71 - 12° nel girone G di Serie D.
  • 1971-72 - 17° nel girone G di Serie D. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 1972-73 - 1° nel girone B campano di Promozione. Green Arrow Up.svg Promosso in Serie D.
  • 1973-74 - 17° nel girone G di Serie D. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 1974-75 - 3° nel girone B campano di Promozione. Radiata dai campionati.
  • 1975-76:
  • 1976-77:
  • 1977-78 - 2° nel girone B campano di Promozione.
  • 1978-79 - 5° nel girone C campano di Promozione.
  • 1979-80 - 2° nel girone C campano di Promozione.
  • 1980-81 - 1° nel girone C campano di Promozione. Green Arrow Up.svg Promosso in Interregionale.
  • 1981-82 - 10° nel girone I dell'Interregionale.
  • 1982-83 - 15° nel girone I dell'Interregionale. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 1983-84 - 12° nel girone C campano di Promozione.
  • 1984-85 - 13° nel girone C campano di Promozione.
  • 1985-86 - 1° nel girone C campano di Promozione. Green Arrow Up.svg Promosso in Interregionale.
  • 1986-87 - 5° nel girone I dell'Interregionale.
  • 1987-88 - 10° nel girone I dell'Interregionale.
  • 1988-89 - 2° nel girone M dell'Interregionale. Rinuncia al campionato Red Arrow Down.svg retrocesso in Promozione.
  • 1989-90 - 17° nel girone C campano di Promozione. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Prima Categoria. Green Arrow Up.svg Ripescata in Promozione acquisendo il titolo della Sarnese.
  • 1990-91 - 8° nel girone C campano di Promozione.
  • 1991-92 - 4º nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1992-93 - 11º nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1993-94 - 8º nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1994-95 - 7º nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1995-96 - 3º nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1996-97 - 1º nel girone B campano di Eccellenza. Green Arrow Up.svg Promosso nel CND.
  • 1997-98 - 17° nel girone H del CND. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Eccellenza.
  • 1998-99 - 3° nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1999-00 - 5° nel girone B campano di Eccellenza.
  • 2000-01 - 1° nel girone B campano di Eccellenza. Green Arrow Up.svg Promosso in Serie D.
  • 2001-02 - 9° nel girone H di Serie D.
  • 2002-03 - 12° nel girone H di Serie D.
  • 2003-04 - 9° nel girone I di Serie D.
  • 2004-05 - 8° nel girone G di Serie D.
  • 2005-06 - 6° nel girone G di Serie D.
  • 2006-07 - 2° nel girone I di Serie D.
  • 2007-08 - 6° nel girone I di Serie D.
  • 2008-09 - 12° nel girone H di Serie D.
  • 2009-10 - 13° nel girone H di Serie D.
  • 2010-11 - 16° nel girone H di Serie D. Salvo ai play-out ma viene radiato per dissesto economico. Riparte dalla Terza Categoria.
  • 2011-12: 1° nel girone A salernitano di Terza Categoria. Green Arrow Up.svg Promosso in Seconda Categoria. Acquista il titolo sportivo d'Eccellenza del Real Nocera Superiore e si iscrive al massimo campionato regionale con la denominazione temporanea ASD Real Nocera Superiore.
  • 2012-13 - 16° nel girone B campano di Eccellenza. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione, ma una nuova società trasferisce il titolo sportivo del Città di Agropoli ad Angri.
  • 2013-14 - 3° nel girone B campano di Eccellenza. Perde ai play-off contro il Real Trentinara.

Tifoseria[modifica | modifica sorgente]

La tifoseria angrese ha rivalità accese con i tifosi di Scafatese, Paganese ed Ebolitana. I grigiorossi hanno invece gemellaggi e rapporti di amicizia con le tifoserie di Marsala, Battipagliese[6], Nocerina e Locri.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il Calcio ad Angri è ai Titoli di Coda. URL consultato il 26-03-2013.
  2. ^ L'U.S. Angri 1927 torna in eccellenza. URL consultato il 04-09-2012.
  3. ^ Calcio, match insolito ma non definiamolo derby..., Angrinews.com. URL consultato il 21-08-2013.
  4. ^ Eccellenza Campania 2012-2013 risultatieclassifiche.net
  5. ^ E' ufficiale: l'Us Angri 1927 torna in Eccellenza, Angri.info. URL consultato il 21-08-2013.
  6. ^ Battipagliese-Angri: tifosi invadono il campo e picchiano i giocatori, ecodellosport.it. URL consultato il 20-05-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]