Aaron Copland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Aaron Copland (New York, 14 novembre 1900New York, 2 dicembre 1990) è stato un compositore statunitense di musica contemporanea.

Creò un proprio stile compositivo che risentiva di varie influenze: la musica classica, la musica contemporanea, il jazz, e un'importante componente folklorica puramente americana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Copland nasce a New York nel 1900 e comincia a studiare musica molto presto. Dopo pochi anni di studi si trasferisce a Parigi e studia sotto la guida di Nadia Boulanger.

Nel 1924, torna in America e comincia a comporre le più svariate opere. Tra le sue prime opere si ricorda la Sinfonia per organo e orchestra, Musica per il teatro ed un mitico Concerto per pianoforte e orchestra.

Con l'amico Roger Sessions fonda, quando era all'incirca trentenne, la Copland-Sessions Concert, che in seguito si trasformerà in un festival chiamato American Festival of Contemporary Music, che lo accompagnerà per il resto della vita. Continua a comporre, spaziando anche nelle colonne sonore.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

A differenza di molti uomini della sua generazione, Copland non fu mai tormentato dalla propria omosessualità. Si accettò come omosessuale già da giovane e per tutta la vita ebbe rapporti abbastanza duraturi con altri uomini. Fu amante e anche mentore di Leonard Bernstein, ed ebbe relazioni anche con il ballerino Erik Johns e con il fotografo Victor Kraft.

Le opere[modifica | modifica wikitesto]

Sinfonie[modifica | modifica wikitesto]

  • Sinfonia n. 1 (1928)
  • Sinfonia n. 2
  • Sinfonia n. 3 (1946)

Danze sinfoniche[modifica | modifica wikitesto]

  • Fanfare for the Common Man (1942)
  • John Henry
  • Music for a Great City
  • Quiet City
  • Orchestral Variations (dai Piano work)
  • Three Latin American Sketches for orchestra
  • Emblems, Connotations
  • El salón Mexico
  • An Outdoor Overture
  • Inscape
  • Letter from Home
  • Music for the Theatre
  • Music for Radio
  • Two Mexican Pieces
  • Symphonic Ode

Concerti[modifica | modifica wikitesto]

  • Concerto per pianoforte e orchestra (1926) nella Symphony Hall di Boston diretto da Serge Koussevitzky ed il compositore al pianoforte
  • Concerto per clarinetto e orchestra di archi

Pezzi per pianoforte[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 blues
  • Fantasia
  • Night thoughts
  • Danzón cubano (per due pianoforti)
  • Danza de Jalisco (1963, per due pianoforti)
  • Piano Sonata
  • Piano Variations

Balletti[modifica | modifica wikitesto]

Musica vocale[modifica | modifica wikitesto]

  • Preamble for a solemn occasion for speaker and orchestra
  • In the beginning
  • 12 poems of Emily Dickinson
  • Lincoln portrait
  • Old american songs
  • Vitebsk

Musica da camera[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 pezzi per quartetto di archi
  • Quartetto di pianoforti
  • Vitebsk per tre pianoforti
  • 2 Threnodies per flauto e trio di archi
  • Sonata per violino
  • Duo di pianoforte e flauto
  • 2 pezzi per violino e pianoforte

Opere liriche[modifica | modifica wikitesto]

  • The tender land
  • The Second Hurricane

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Presidential Medal of Freedom - nastrino per uniforme ordinaria Presidential Medal of Freedom

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 51874819 LCCN: n79089419