Vitālijs Maksimenko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vitālijs Maksimenko
FC Admira Wacker vs. SV Mattersburg 2015-12-12 (057).jpg
Maksimenko con la maglia del Mattersburg
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 181 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Nieciecza
Carriera
Giovanili
1996-2003 Skonto
2003-2007 RFS Riga
Squadre di club1
2008-2009 Daugava Riga 9+ (0+)
2009 CSKA-2 Moska 0 (0)
2010-2013 Skonto 76 (2)
2013 Brighton & Hove 1 (0)
2013 Yeovil Town 3 (0)
2013-2014 Brighton & Hove 0 (0)
2014 Kilmarnock 8 (1)
2014 Brighton & Hove 0 (0)
2014-2015 VVV-Venlo 21 (0)
2015 Liepāja 2 (1)
2015-2017 Mattersburg 37 (0)
2017- Nieciecza 0 (0)
Nazionale
Lettonia Lettonia U-17 17 (9)
Lettonia Lettonia U-19 3 (0)
2009-2012 Lettonia Lettonia U-21 11 (2)
2013- Lettonia Lettonia 28 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 maggio 2017

Vitālijs Maksimenko (Riga, 8 dicembre 1990) è un calciatore lettone, difensore del Nieciecza e della Nazionale lettone.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato la sua carriera nelle giovanili dello Skonto e dell'RFS Riga. Con quest'ultima squadra, all'epoca nota come Daugava/RFS, vinse la 1. Līga nel 2008. Esordì quindi in Virslīga il 4 maggio 2009 contro il Metalurgs[1]; la stagione finì però male, con l'immediata retrocessione della squadra.

Passò, quindi, allo Skonto dove, in tre stagioni ha vinto un campionato e un coppa lettone, oltre ad una Baltic League. Con lo Skonto ha tra l'altro debuttato nelle qualificazioni per l'Europa League 2010-2011 contro il Portadown[2] e, l'anno seguente, alle qualificazioni alla Champions League 2011-2012 contro il Wisła Cracovia[3].

A fine 2012 tentò quindi l'avventura all'estero, in Inghilterra, nelle fila del Brighton & Hove Albion, squadra militante in Championship; non trovò però spazio e a marzo passò allo Yeovil Town, squadra di League One. Qui debuttò in campionato contro l'Oldham Athletic, entrando nella ripresa[4].

Trascorre la seconda parte della stagione 2013/2014 nella massima serie scozzese con il Kilmarnock. Nel 2014/2015 va, invece, nella seconda serie olandese con il VVV Venlo. Nel 2015 torna in patria con il Liepāja, dando il suo contributo alla vittoria del titolo. A fine stagione va in Austria con il Mattersburg.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato sia nell'Under-17 che nell'Under-19 che, soprattutto nell'Under-21, con cui ha disputato sei partite valide per le Qualificazioni al campionato europeo di calcio Under-21 2013[5].

Convocato con la nazionale maggiore già in occasione dell'amichevole contro Montenegro[6], ha esordito con tale selezione nell'amichevole contro il Giappone disputata il 6 febbraio 2013 entrando al 73' al posto di Vladimirs Kamešs[7]. Tre mesi dopo nell'amichevole contro il Qatar del 24 maggio è promosso titolare[8].

Il 31 marzo 2015 nel corso di un incontro amichevole contro l'Ucraina mette a segno la sua prima rete in nazionale[9].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Lettonia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-2-2013 Kōbe Giappone Giappone 3 – 0 Lettonia Lettonia Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
24-5-2013 Doha Qatar Qatar 3 – 1 Lettonia Lettonia Amichevole -
28-5-2013 Duisburg Lettonia Lettonia 3 – 3 Turchia Turchia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
14-8-2013 Tallinn Estonia Estonia 1 – 1 Lettonia Lettonia Amichevole -
6-9-2013 Riga Lettonia Lettonia 2 – 1 Lituania Lituania Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Atene Grecia Grecia 1 – 0 Lettonia Lettonia Qual. Mondiali 2014 -
11-10-2013 Vilnius Lituania Lituania 2 – 0 Lettonia Lettonia Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Riga Lettonia Lettonia 2 – 2 Slovacchia Slovacchia Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2013 Dublino Irlanda Irlanda 3 – 0 Lettonia Lettonia Amichevole -
31-5-2014 Liepāja Lettonia Lettonia 1 – 0 Lituania Lituania Coppa del Baltico 2014 - Uscita al 58’ 58’
3-9-2014 Rīga Lettonia Lettonia 2 – 0 Armenia Armenia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
9-9-2014 Astana Kazakistan Kazakistan 0 – 0 Lettonia Lettonia Qual. Euro 2016 -
28-3-2015 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 1 Lettonia Lettonia Qual. Euro 2016 -
31-3-2015 Leopoli Ucraina Ucraina 1 – 1 Lettonia Lettonia Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
12-6-2015 Rīga Lettonia Lettonia 0 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 2016 -
3-9-2015 Konya Turchia Turchia 1 – 1 Lettonia Lettonia Qual. Euro 2016 -
6-9-2015 Rīga Lettonia Lettonia 1 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 45'+1’ 45'+1’
10-10-2015 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 2 Lettonia Lettonia Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 75’ 75’
13-10-2015 Rīga Lettonia Lettonia 0 – 1 Kazakistan Kazakistan Qual. Euro 2016 -
25-3-2016 Trnava Slovacchia Slovacchia 0 – 0 Lettonia Lettonia Amichevole -
29-3-2016 Gibilterra Gibilterra Gibilterra 0 – 5 Lettonia Lettonia Amichevole - Ingresso al 72’ 72’
1-6-2016 Liepāja Lettonia Lettonia 2 – 1 Lituania Lituania Coppa del Baltico 2016 -
4-6-2016 Tallinn Estonia Estonia 0 – 0 Lettonia Lettonia Coppa del Baltico 2016 -
2-9-2016 Rīga Lettonia Lettonia 3 – 1 Lussemburgo Lussemburgo Amichevole -
6-9-2016 Andorra la Vella Andorra Andorra 0 – 1 Lettonia Lettonia Qual. Mondiali 2018 -
7-10-2016 Rīga Lettonia Lettonia 0 – 2 Fær Øer Fær Øer Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 75’ 75’
10-10-2016 Rīga Lettonia Lettonia 0 – 2 Ungheria Ungheria Qual. Mondiali 2018 -
13-11-2016 Faro Portogallo Portogallo 4 – 1 Lettonia Lettonia Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 25’ 25’
Totale Presenze 28 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Skonto: 2010
Liepāja: 2015
Skonto: 2011-2012
CSKA Mosca: 2008-2009
Skonto: 2010-2011
Daugava/RFS: 2008

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2014, 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cronaca della partita - Tabellini FHK Liepajas Metalurgs - Daugava Riga, 04.05.2009 - Virsliga, transfermarkt.it. URL consultato il 14 maggio 2013.
  2. ^ Cronaca della partita - Tabellini Portadown FC - FC Skonto Riga, 01.07.2010 - Europa League Qualifikation, transfermarkt.it. URL consultato il 14 maggio 2013.
  3. ^ Cronaca della partita - Tabellini Wisla Cracovia - FC Skonto Riga, 19.07.2011 - UEFA CL-Qualifikation, transfermarkt.it. URL consultato il 14 maggio 2013.
  4. ^ Cronaca della partita - Tabellini Oldham Athletic - Yeovil Town, 16.04.2013 - League One, transfermarkt.it. URL consultato il 14 maggio 2013.
  5. ^ Europei Under 21 - Vitālijs Maksimenko – UEFA.com, it.uefa.com. URL consultato il 14 maggio 2013.
  6. ^ (LV) LFF: Latvijas izlases rindas papildina Vitālijs Maksimenko un Alans Sineļņikovs, lff.lv. URL consultato il 13 maggio 2013.
  7. ^ (EN) Japan v Latvia, 6 February 2013, eu-football.info. URL consultato il 13 maggio 2013.
  8. ^ (EN) Qatar v Latvia, 24 May 2013, eu-football.info. URL consultato il 23 agosto 2013.
  9. ^ (EN) Ukraine and Latvia national football teams played to a 1:1 draw, 31 March 2015, eu-football.info. URL consultato il 29 dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]