Varig

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando informazioni sull'utilizzo del marchio VARIG, vedi VARIG.
VARIG – Viação Aérea Rio-Grandense S.A.
Logo
VARIG Airbus A300 Aragao.jpg
StatoBrasile Brasile
Fondazione7 maggio 1927
Chiusura2006
Sede principalePorto Alegre
Rio de Janeiro
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Compagnia aerea maggiore
Codice IATARG
Codice ICAOVRG
Indicativo di chiamataVARIG
Ultimo volo2006
HubRio de Janeiro-Galeão
Frequent flyerfino al 2006: Smiles
Alleanzafino al 2006: Star Alliance
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

La VARIG (acronimo portoghese per Viação Aérea Rio-Grandense) è stata un'importante compagnia aerea brasiliana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata dall'immigrato tedesco Otto Ernst Meyer il 7 maggio 1927 a Porto Alegre, fu una delle più importanti compagnie aeree del mondo.

Lungo la sua storia VARIG acquistò varie compagnie aeree: negli anni 60 acquisì la Redes Estaduais Aéreas Ltda - Real Transportes Aéreos e la Serviços Aéreos Cruzeiro do Sul S.A., ereditando così aeromobili e rotte. Alla fine della dittatura militare in Brasile, ha acquistato le rotte della Panair do Brasil S.A. verso l'Europa, diventando così la più grande compagnia aerea dell'America Latina.

Negli anni ottanta creò una sussidiaria dedicata ai voli regionali, Rio Sul Linhas Aéreas S.A. e negli anni 90, ha acquisto la Nordeste Linhas Aéreas S.A.. Dopo un periodo di forte espansione sia nel mercato interno brasiliano sia in quello internazionale, nel 1997 entrò a far parte di Star Alliance. La compagnia è stata la principale linea aerea internazionale dell'America Latina per interi decenni.

Negli anni 90 la compagnia cominciò una fase drammatica della sua storia, dovuta a una lunga crisi finanziaria e fu dichiarata in bancarotta nel 2005. Il marchio, gli slot, e quasi tutti gli attivi della compagnia, così come avvenuto nel piano di risanamento di Alitalia, furono ceduti nel 2006 a Volo do Brasil, una holding costituita ad hoc per eseguire l'operazione. Fu così creata la VRG Linhas Aéreas S.A., che è stata successivamente ceduta e completamente incorporata in Gol Transportes Aéreos S.A. la quale utilizza il solo marchio VARIG su alcune delle sue livree[1].

Viação Aérea Rio-Grandense, così come le ex-controllate Rio-Sul e Nordeste, non possono operare voli con il marchio VARIG, ceduto tramite VRG Linhas Aéreas a GLAI, holding che raggruppa la stessa VRG Linhas Aéreas e Gol Transportes Aéreos.
Per questo motivo è stata creata una nuova società chiamata Flex Linhas Aéreas, con l'intenzione di riprendere l'attività di trasporto aereo passeggeri, anch'essa fallita.

Destinazioni servite in passato[modifica | modifica wikitesto]

  • Africa: Abidjan, Capetown, Dakar, Johannesburg, Lagos, Luanda, Maputo, Capo Verde, Monrovia.
  • Asia: Bangkok, Beirut, Hong Kong, Nagoya, Tokyo.
  • Europa: Amsterdam, Barcelona, Copenaghen, Ginevra, Lisbona, Milano, Madrid, Monaco di Baviera, Porto, Roma Fiumicino, Zurigo.
  • Americhe: Aruba, Atlanta, Bariloche, Bridgetown, Cancun, Chicago, La Havana, Los Angeles, Miami, Montreal, New York, Orlando, Panama City, Port of Spain, San José, San Juan, Santo Domingo, San Francisco, Toronto, Washington, Asunción, Caienne, Córdoba, Guayaquil, Iquitos, La Paz, Lima, Mendonza, Paramaribo, Quito, Rosário, Santa Cruz de la Sierra.

Aeroplani utilizzati in passato[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ varig.com.br Archiviato il 3 aprile 2008 in Internet Archive..

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]