Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Thai Airways International

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thai Airways International
Thai Airways Logo.png
Thai Airways International Boeing 777-200ER MEL Nazarinia.jpg
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATA TG
Codice ICAO THA
Identificativo di chiamata THAI
Descrizione
Hub Bangkok-Suvarnabhumi
Focus cities Phuket
Programma frequent flyer Royal Orchid Plus
Airport lounge
  • Royal First Lounge
  • Royal Orchid Spa
  • Royal Silk Lounge
  • Royal Orchid Lounge
Alleanza Star Alliance
Flotta 90 (+25 ordini)
Destinazioni 71
Azienda
Tipo azienda Società per azioni
Fondazione 1º maggio 1960 a Bangkok
Stato Thailandia Thailandia
Sede Bangkok
Persone chiave
  • Ampon Kittiampon (Amministratore Delegato)
  • Piyasvasti Amranand (Presidente)
Dipendenti 25.925  (2011)
Slogan Smooth as Silk
Sito web www.thaiairways.com
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Un A300-600 con la livrea della Thai
Un A330-300 con la nuova livrea della Thai

La Thai Airways International Public Company Limited (in thailandese การบินไทย) è la compagnia di bandiera della Thailandia che opera voli domestici, regionali ed intercontinentali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1º maggio 1910, esordì nel 1960 come 'Thai Airways International, compartecipata al 30% di Scandinavian Airlines System (SAS) assieme alla compagnia thailandese Thai Airways Company. Il primo volo avvenne il primo maggio del 1960 ad opera di un Douglas DC-6B. Inizialmente parte del personale, compresi piloti, appartenevano alla SAS, ma già dal 1966 personale Thai cominciò a rimpiazzare quello straniero. Nell'aprile del 1977 il governo thailandese comprò le restanti quote appartenenti alla SAS acquisendo completamente la compagnia.

La flotta iniziale con cui la compagnia iniziò ad operare i suoi primi undici voli era composta da tre Douglas DC-6B a cui si unì nel 1962 un Convair 990 Coronado. Nel 1964 un Caravelle SE-210 entra a far parte della flotta, seguito poi da altri 5 nel 1966. Nel 1970 Douglas DC-8 e DC-9 vennero acquistati, mentre l'anno successivo venne inaugurato il primo volo intercontinentale unendo Bangkok con Sydney. Nel 1973 vennero lanciate le rotte per Londra e Francoforte, mentre a Roma arrivò nel 1974. Con l'aumento considerevole di traffico nel 1978 vennero acquistati Airbus 300-B4 e McDonnell Douglas DC-10-30. Nel 1979 oltre ad ulteriori Airbus A300 si unirono alla flotta 2 Boeing 747-200 con cui Thai poté operare voli verso l'Europa senza scalo, mentre all'inizio degli anni 80' cominciò ad operare anche verso il Nord America, prima verso Los Angeles e poi Seattle. Nel 1988 la Thai e la Thai Airways Company si unirono, e così facendo la Thai cominciò a gestire anche i voli domestici, effettuati precedentemente dall'altra compagnia. Nel 1990 si unì alla flotta il primo Boeing 747-400 e nel 1994 la compagnia venne formalmente registrata come Thai Airways International Public Company Limited. Un primo Boeing 777-200, il primo al mondo motorizzato con i motori Rolls Royce Trent 800, arrivò presso la compagnia nel 1996. Nel 2004 la Thai acquisisce il 39% di partecipazione alla compagnia low cost Nok Air.

Thai è un membro fondatore della Star Alliance. Tradizionalmente utilizza la scritta "Thai" nella livrea di tutti i propri aeromobili. Come Singapore Airlines, Thai offre alcuni dei voli senza scalo più lunghi in commercio, da New York e Los Angeles verso Bangkok.

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Destinazioni e Scali interni in Thailandia:

  • Thailandia: Chiang Mai, Chiang Rai, Pattaya, Phitsanulok, Mae Hong Son, Khon Kaen, Ubon Ratchathani, Udhon Thani, Hat Yai, Phuket, Surat Thani, Krabi, Samui.

Destinazioni e Scali Internazionali:

Un Airbus A340-600, con l'attuale livrea
Un Boeing 747-400 in decollo dal London Heathrow Airport con una livrea speciale commemorativa dei 50 anni della compagnia.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Flotta Thai Airways International[1]
Aero In flotta Ordini Passeggeri Note
F J Y Totale
Airbus A300-600 5 28 232 260
Airbus A330-300 27 36 263 299
42 263 305
Airbus A340-600 6 8 60 199 267
Airbus A350-900 12 TBA 4 acquistati, 8 in leasing
Airbus A380-800 6 12 60 435 507
Boeing 737-400 5 12 138 150 Saranno ritirati entro il 2015
Boeing 747-400 13 10 40 325 375
Boeing 777-200 8 30 279 309
Boeing 777-200ER 6 30 262 292
Boeing 777-300 6 34 330 364
Boeing 777-300ER 8 5 42 306 348
Boeing 787-8 1 6 24 240 264 In leasing. Consegne dal 2014
Boeing 787-9 2 TBA In leasing. Consegne dal 2017
Totale 90 25

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Thai Airways International Fleet Details and History - Planespotters.net Just Aviation

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: (EN130220608
Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione