Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

EgyptAir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
EgyptAir
Logo Egyptair depuis 2008.png
Egyptair A330-200 SU-GCF FRA 2011-11-15.png
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATA MS
Codice ICAO MSR
Identificativo di chiamata EGYPT AIR
Inizio operazioni di volo giugno 1933
Descrizione
Hub Il Cairo
Hub secondari
Programma frequent flyer EgyptAir Plus
Alleanza Star Alliance
Flotta 80 (+0 ordini)
Destinazioni 79
Controllate
Azienda
Fondazione giugno 1932 a Il Cairo
Stato Egitto Egitto
Sede Il Cairo
Persone chiave Captain Ayman Nasr (Presidente)
Slogan Enjoy the sky
Sito web www.egyptair.com/
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Un Airbus A330-200 della Egyptair.

Egyptair (in arabo: مصر للطيران‎, Misr Lel-Tairan), è la compagnia aerea di bandiera egiziana, nonché principale compagnia aerea del Paese, che opera principalmente dall'Aeroporto Internazionale del Cairo. Egyptair l'11 luglio 2008, con una cerimonia avvenuta al Cairo, entra ufficialmente nell'alleanza globale Star Alliance.

Embraer E-170 dell'Egyptair Express
Boeing 777-300ER dell'Egyptair nell'aeroporto di Londra Heathrow

La compagnia è interamente di proprietà del governo egiziano, opera voli di linea in più di 70 destinazioni in Europa, Africa, Medio oriente, estremo oriente, USA e Canada, comprende anche una estesa rete di collegamenti domestici. La base principale è l'aeroporto internazionale del Cairo.

L'Egyptair è la compagnia aerea più grande africana ed è inoltre la prima compagnia dell'area medio orientale ad essere entrata in un'alleanza globale (Star Alliance) ed è membro della Arab Air Carriers Organization (Organizzazione Araba dei Trasporti Aerei).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia venne fondata il 7 maggio 1932 come Misr Airwork, anche nota come Misr Airlines, ed iniziò ad operare tra Il Cairo ed Alessandria d'Egitto nel luglio del 1933, con due Spartan Cruiser che potevano ospitare a bordo solo 2 passeggeri oltre il pilota e il co-pilota. Nel 1935 furono aggiunti alla flotta 12 aerei de Havilland. Durante la seconda guerra mondiale il governo egiziano prese in carico la compagnia e nel 1949 ne cambiò il nome in Misrair.

Nel gennaio del 1961 insieme alla Syrian Airways nacque la United Arab Airlines (UAA) grazie ai forti contatti politici tra i due paesi. Il progetto non durò molto e nel 1971 nacque l'EgyptAir.

Nell'ottobre del 1999, il volo EgyptAir 990 si schiantò nell'Oceano Atlantico uccidendo tutti i 217 a bordo. Furono aperte diverse indagini: secondo l'NTSB fu un crash intenzionale da parte del primo ufficiale di riserva, secondo l'ECAA invece fu un guasto agli equilibratori.

EgyptAir è la prima compagnia aerea del Medio Oriente che ha operato con aerei jet.

[modifica | modifica wikitesto]

Il logo della compagnia è Horus, l'antica divinità della mitologia egizia, scelto per la sua simbologia di "dio alato del sole" (solitamente raffigurato come un falco o un uomo con la testa di falco).

Operazioni[modifica | modifica wikitesto]

Egyptair è di proprietà dello stato Egiziano con legislazioni ad hoc che permettono al management della compagnia ad operare come se fosse privata senza nessuna interferenza da parte dello stato e senza nessun finanziamento da parte del governo. Egyptair detiene completamente anche la Egyptair Express e la Air Sinai. La compagnia possiede anche il 40% della linea Charter Air Cairo ed il 20% di Smart Aviation company. Il gruppo Egyptair ad oggi ha una forza lavoro di 20.734 dipendenti di cui 7.600 impiegati in Egyptair airlines.

Nel 2004, Egyptair diventa la prima compagnia aerea del Medio oriente ed Africa ad acquisire la certificazione IOSA.

Nel 2006, Skytrax, società di ricerca britannica nel campo dell'aviazione civile, consegna il certificato di qualità ad Egyptair con un rating di tre stelle.

Nel 2007 il traffico passeggeri vede un aumento pari al 21% trasportando un totale di 7.8 milioni di passeggeri.

Il Gruppo Egyptair[modifica | modifica wikitesto]

La Holding della Egyptair nasce nel 2002 con 7 compagnie (due saranno aggiunte più tardi):

  • EgyptAir Airlines
  • EgyptAir Maintenance & Engineering (EASA Part 145 Certified)
  • EgyptAir Ground Services
  • Egyptair Cargo
  • EgyptAir In-flight Services
  • EgyptAir Tourism & Duty Free Shops
  • EgyptAir Medical Services
  • EgyptAir Supplementary Industries Company (creata nel 2006)
  • EgyptAir Express (attiva da giugno 2007)
Airbus A330-200 in atterraggio

Società del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia possiede inoltre:

Voli in Codeshare[modifica | modifica wikitesto]

Un Boeing 737NG nella speciale livrea Star Alliance

EgyptAir ha accordi con le seguenti compagnie aeree[1]:

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Segue la lista degli aeroporti serviti dalla EgyptAir[2]. Include anche i voli operati da Air Sinai ed EgyptAir Express.

Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Africa dell'est[modifica | modifica wikitesto]

Nord Africa[modifica | modifica wikitesto]

Sudafrica[modifica | modifica wikitesto]

Africa occidentale[modifica | modifica wikitesto]

Asia Centrale[modifica | modifica wikitesto]

Asia dell'Est
Asia del sud
Sud-est Asiatico

Sud-ovest Asiatico[modifica | modifica wikitesto]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Nord America[modifica | modifica wikitesto]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

La flotta EgyptAir ha una media di 12 anni e comprende i seguenti aeromobili (Marzo 2016):[3]

Flotta EgyptAir
Aeromobile In
Servizio
Ordini
(Opzioni)
Passeggeri
(First/Business/Economy)
Rotte Note
Airbus A320-200 11 0 145 (-/16/129) Domestici, Africa, Europa, Medio Oriente
Airbus A321-200 4 0 185 (-/10/175) Domestici, Europa, Medio Oriente
Airbus A330-200 7 268 (-/24/244) Europa, Africa, Asia
Airbus A330-300 4 0 301 (-/36/265) Europa, Nord America, Medio Oriente Equipaggiati con IFE
Boeing 737-500 3 0 104 (-/8/96) Domestici, Africa, Europa, Medio Oriente SU-GBJ operato da Aviator
Boeing 737-800 20 0 160 (-/16/144)
144 (-/24/120)
Domestici, Africa, Europa, Medio Oriente 4 configurati da 160 posti
12 configurati da 144 posti
Boeing 777-200ER 3 0 319 (12/21/286) SU-GBX e SU-GBY operati da Biman Bangladesh Airlines
Boeing 777-300ER 6 0 346 (-/49/297) Guangzhou, Londra, New York, Dubai, Riyadh Business class con letto full lie-flat
Equipaggiati con IFE
totale 58 0
Flotta EgyptAir Express
Aircraft In
Servizio
Passeggeri
(First/Business/Economy)
Rotte Note
Embraer E-170 12 76 (-/-/76) Domestici, Europa, Libia
Total 12
Flotta EgyptAir Cargo
Aeromobili Totale

(ordini)

capacita di carico
(Pounds/Lbs)
Note
Airbus A300B4-203F 1 96,000
Airbus A300-600RF 2 97,000
Airbus A330-200P2F (2) 150,000 Rimpiazzeranno gli A300F, in consegna nel 2018
Totale 4(2)

Nei periodi di alta densità la Egyptair contratta compagnie per aeromobili in wet lease. I periodi che richiedono maggior capacità sono durante l'anno Ramadan, Hajj e Umrah.

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Durante la notte tra il 18 maggio ed il 19 maggio 2016, il volo MS804, operato con un Airbus A320 (SU-GCC), in rotta da Parigi Charles De Gaulle a Il Cairo, è scomparso dai radar dopo 10 miglia percorsi nello spazio aereo egiziano. A bordo c'erano 66 persone di cui 56 passeggeri, 7 membri dell'equipaggio e 3 componenti della sicurezza Egyptair. L'aereo è precipitato in mare al largo dell'isola greca di Karpathos.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ EgyptAir Code Share Partners, egyptair.com.eg, 2007-1. URL consultato il 12 novembre 2007.
  2. ^ http://www.egyptair.com/Routes/Routes.aspx.
  3. ^ EgyptAir – Details and Fleet History, ch-aviation.ch. URL consultato il 12 novembre 2007..
  4. ^ EgyptAir, mistero sul ritrovamento del relitto. Per i satelliti Usa c'è stata esplosione, poi la smentita, in la Repubblica, 19 maggio 2016. URL consultato il 19 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN135610584