Valeria Milillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Valeria Milillo (Milano, 25 settembre 1966) è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice poliedrica, è passata dalla fiction televisiva al cinema ed al teatro. Debutta nel 1986 nel film Il commissario Lo Gatto di Dino Risi. L'attrice non ha poi proseguito gli studi universitari ma ha deciso di intraprendere la carriera attoriale, pur non frequentando corsi di recitazione. Nel corso degli anni ha recitato in molte fiction Mediaset, tra cui Distretto di Polizia, L'onore e il rispetto, Sangue caldo e Caterina e le sue figlie, Il peccato e la vergogna, Furore (il vento della speranza)

Valeria Milillo ha interpretato tre ruoli differenti di uno stesso lavoro nei ruoli di Cecilia, Sofia e Rossana in Due partite di Cristina Comencini, prima nella messa in scena teatrale e poi nella trasposizione cinematografica diretta da Enzo Monteleone.

Tra le opere teatrali più recenti Sinfonia d'autunno, da Ingmar Bergman, per la regia di Gabriele Lavia, e The Pride, per la regia di Luca Zingaretti.

È sposata con l'attore e regista teatrale Luigi Saravo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN250661804 · SBN IT\ICCU\UBOV\482754 · LCCN (ENno2003084058 · WorldCat Identities (ENlccn-no2003084058