UCI World Tour 2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UCI World Tour 2020
Competizione UCI World Tour
Sport Cycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
Edizione 10ª
Organizzatore UCI
Date 21 gennaio - 8 novembre
Sito web uci.org
Statistiche
Gare 21
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019 2021 Right arrow.svg

L'UCI World Tour 2020 è stata la decima edizione del circuito organizzato dall'UCI, che sostituisce il vecchio calendario mondiale. Si è svolto in 21 eventi dal 21 gennaio all'8 novembre 2020. Durante la stagione, a causa della pandemia di COVID-19, alcune delle corse in programma sono state annullate e molte altre sono state posticipate.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

A differenza della precedente stagione, la licenza World Tour è stata conferita a 19 squadre (invece che a 18), che hanno partecipato di diritto alle prove del World Tour; ad esse hanno preso parte, su invito degli organizzatori, anche squadre con licenza Professional Continental. Le nuove squadre sono state la Cofidis e l'Israel Start-Up Nation, che ha rilevato la licenza World Tour del dismesso Team Katusha Alpecin.

Cod. Squadra Biciclette Gruppo Ruote
ALM Francia AG2R La Mondiale Eddy Merckx Shimano Mavic
AST Kazakistan Astana Pro Team Wilier Triestina Shimano Corima
TBM Bahrein Bahrain-McLaren Merida Shimano Fulcrum
BOH Germania Bora-Hansgrohe Specialized Shimano Roval
CCC Polonia CCC Team Giant Shimano Cadex
COF Francia Cofidis De Rosa Campagnolo Michelin, Fulcrum
DQT Belgio Deceuninck-Quick Step Specialized Shimano Roval
EF1 Stati Uniti EF Pro Cycling Cannondale Shimano Vision, Vittoria
GFC Francia Groupama-FDJ Lapierre Shimano Continental
ISN Israele Israel Start-Up Nation Factor Shimano Black Ink
LTS Belgio Lotto Soudal Ridley Campagnolo Vittoria
MTS Australia Mitchelton-Scott Scott Shimano Pirelli
MOV Spagna Movistar Team Canyon SRAM Zipp, Continental
NTT Sudafrica NTT Pro Cycling Team BMC Rotor Vittoria
IGD Gran Bretagna Ineos Grenadiers Pinarello Shimano Continental
TJV Paesi Bassi Team Jumbo-Visma Bianchi Shimano Vittoria
SUN Germania Team Sunweb Cervélo Shimano Continental
TFS Stati Uniti Trek-Segafredo Trek SRAM Bontrager, Pirelli
UAD Emirati Arabi Uniti UAE Team Emirates Colnago Campagnolo Vittoria

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario fu inizialmente annunciato il 26 giugno 2019. Rispetto all'edizione dell'anno precedente gli eventi in programma scesero da 38 a 37, a causa dell'estromissione dall'UCI World Tour del Presidential Cycling Tour of Turkey, retrocesso a corsa dell'UCI ProSeries.[1]

Il 30 ottobre 2019 fu annunciato che l'edizione del 2020 del Tour of California, in programma dal 10 al 16 maggio, non si sarebbe svolta a causa di difficoltà economiche dell'organizzazione: conseguentemente, gli eventi in programma scesero a 36.[2]

Nel corso della stagione, a partire dal mese di marzo, numerose corse furono rinviate a causa della pandemia di COVID-19, che impose all'UCI la riscrittura del calendario mondiale. Il 5 maggio 2020 l'UCI pubblicò il nuovo calendario: sei eventi – Volta a Catalunya, E3 Harelbeke, Giro dei Paesi Baschi, Giro di Romandia, Giro di Svizzera e Classica di San Sebastián – furono annullati, mentre numerose altre corse, fra cui i tre grandi Giri e quattro classiche monumento, furono posticipate.[3] Il 20 maggio 2020 fu poi annunciato l'annullamento della RideLondon - Surrey Classic.[4] Il 12 giugno 2020 furono annullate anche l'Eschborn-Francoforte[5] e la Dwars door Vlaanderen.[6] Nel mese di luglio 2020 fu annunciato l'annullamento anche della Classica di Amburgo,[7] del Grand Prix Cycliste de Québec e del Grand Prix Cycliste de Montréal.[8] In agosto fu annullato anche il Tour of Guangxi.[9] In settembre furono annullate le tappe olandesi del BinckBank Tour e l'Amstel Gold Race.[10][11] Nel mese di ottobre fu annullata anche la Parigi-Roubaix.[12]

Evento Data Vincitore Secondo Terzo Squadra del vincitore
Australia Tour Down Under (2020) 21-26 gennaio Australia Richie Porte Italia Diego Ulissi Germania Simon Geschke Stati Uniti Trek-Segafredo
Australia Cadel Evans Great Ocean Road Race (2020) 2 febbraio Belgio Dries Devenyns Russia Pavel Sivakov Sudafrica Daryl Impey Belgio Deceuninck-Quick Step
Emirati Arabi Uniti UAE Tour (2020) 23-27 febbraio[13] Gran Bretagna Adam Yates Slovenia Tadej Pogačar Kazakistan Aleksej Lucenko Australia Mitchelton-Scott
Belgio Omloop Het Nieuwsblad (2020) 29 febbraio Belgio Jasper Stuyven Belgio Yves Lampaert Danimarca Søren Kragh Andersen Stati Uniti Trek-Segafredo
Francia Parigi-Nizza (2020) 8-14 marzo[14] Germania Maximilian Schachmann Belgio Tiesj Benoot Colombia Sergio Higuita Germania Bora-Hansgrohe
Spagna Volta a Catalunya 23-29 marzo annullata a causa della pandemia di COVID-19[3]
Belgio E3 Harelbeke 27 marzo annullata a causa della pandemia di COVID-19[3]
Spagna Giro dei Paesi Baschi 6-11 aprile annullato a causa della pandemia di COVID-19[3]
Svizzera Giro di Romandia 28 aprile-3 maggio annullato a causa della pandemia di COVID-19[3]
Germania Eschborn-Francoforte 1º maggio annullata a causa della pandemia di COVID-19[5]
Svizzera Giro di Svizzera 7-14 giugno annullato a causa della pandemia di COVID-19[3]
Spagna Classica di San Sebastián 25 luglio annullata a causa della pandemia di COVID-19[3]
Italia Strade Bianche (2020) 1º agosto[15] Belgio Wout Van Aert Italia Davide Formolo Germania Maximilian Schachmann Paesi Bassi Team Jumbo-Visma
Polonia Giro di Polonia (2020) 5-9 agosto[16] Belgio Remco Evenepoel Danimarca Jakob Fuglsang Gran Bretagna Simon Yates Belgio Deceuninck-Quick Step
Italia Milano-Sanremo (2020) 8 agosto[17] Belgio Wout Van Aert Francia Julian Alaphilippe Australia Michael Matthews Paesi Bassi Team Jumbo-Visma
Francia Giro del Delfinato (2020) 12-16 agosto[18] Colombia Daniel Martínez Francia Thibaut Pinot Francia Guillaume Martin Stati Uniti EF Pro Cycling
Italia Giro di Lombardia (2020) 15 agosto[19] Danimarca Jakob Fuglsang Nuova Zelanda George Bennett Russia Aleksandr Vlasov Kazakistan Astana Pro Team
Gran Bretagna RideLondon - Surrey Classic 16 agosto annullata a causa della pandemia di COVID-19[4]
Francia Bretagne Classic Ouest-France (2020) 25 agosto[20] Australia Michael Matthews Slovenia Luka Mezgec Francia Florian Sénéchal Germania Team Sunweb
Francia Tour de France (2020) 29 agosto-20 settembre[21] Slovenia Tadej Pogačar Slovenia Primož Roglič Australia Richie Porte Emirati Arabi Uniti UAE Team Emirates
Italia Tirreno-Adriatico (2020) 7-14 settembre[22] Gran Bretagna Simon Yates Gran Bretagna Geraint Thomas Polonia Rafał Majka Australia Mitchelton-Scott
Canada Grand Prix Cycliste de Québec 11 settembre annullato a causa della pandemia di COVID-19[8]
Canada Grand Prix Cycliste de Montréal 13 settembre annullato a causa della pandemia di COVID-19[8]
Belgio BinckBank Tour (2020)[23] 29 settembre-3 ottobre[24] Paesi Bassi Mathieu van der Poel Danimarca Søren Kragh Andersen Svizzera Stefan Küng Belgio Alpecin-Fenix
Belgio Freccia Vallone (2020) 30 settembre[25] Svizzera Marc Hirschi Francia Benoît Cosnefroy Canada Michael Woods Germania Team Sunweb
Germania Classica di Amburgo 3 ottobre[26] annullata a causa della pandemia di COVID-19[7]
Italia Giro d'Italia (2020) 3-25 ottobre[27] Gran Bretagna Tao Geoghegan Hart Australia Jai Hindley Paesi Bassi Wilco Kelderman Gran Bretagna Ineos Grenadiers
Belgio Liegi-Bastogne-Liegi (2020) 4 ottobre[28] Slovenia Primož Roglič Svizzera Marc Hirschi Slovenia Tadej Pogačar Paesi Bassi Team Jumbo-Visma
Paesi Bassi Amstel Gold Race 10 ottobre[29] annullata a causa della pandemia di COVID-19[11]
Belgio Gand-Wevelgem (2020) 11 ottobre[30] Danimarca Mads Pedersen Francia Florian Sénéchal Italia Matteo Trentin Stati Uniti Trek-Segafredo
Belgio Dwars door Vlaanderen 14 ottobre[31] annullata a causa della pandemia di COVID-19[6]
Belgio Giro delle Fiandre (2020) 18 ottobre[32] Paesi Bassi Mathieu van der Poel Belgio Wout Van Aert Norvegia Alexander Kristoff Belgio Alpecin-Fenix
Spagna Vuelta a España (2020) 20 ottobre-8 novembre[33] Slovenia Primož Roglič Ecuador Richard Carapaz Gran Bretagna Hugh Carthy Paesi Bassi Team Jumbo-Visma
Belgio Classic Brugge-De Panne (2020) 21 ottobre[34] Belgio Yves Lampaert Belgio Tim Declercq Belgio Tim Merlier Belgio Deceuninck-Quick Step
Francia Parigi-Roubaix 25 ottobre[35] annullata a causa della pandemia di COVID-19[12]
Cina Tour of Guangxi 5-10 novembre[36] annullato a causa della pandemia di COVID-19[9]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2019, l'unica classifica valida a livello internazionale è l'UCI World Ranking, che già dal 2016 fornisce una classifica individuale ed una per Nazioni. A queste viene aggiunta la classifica mondiale UCI per team, stilata in base ai risultati ottenuti dai 10 migliori corridori per ogni squadra, riprendendo così la graduatoria già presente nell'UCI World Tour. Vengono inoltre introdotte altre due classifiche individuali, una limitata alle sole corse di un giorno e l'altra invece specifica per le corse a tappe.[37]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) UCI reveals the calendars for the 2020 UCI WorldTour and UCI Women’s WorldTour, su uci.org, 26 giugno 2019.
  2. ^ AMGEN TOUR OF CALIFORNIA, SALTA L'EDIZIONE DEL 2020, su tuttobiciweb.it, 30 ottobre 2019.
  3. ^ a b c d e f g (EN) The UCI unveils the revised 2020 calendars for the UCI WorldTour & UCI Women’s WorldTour, su uci.org, 5 maggio 2020.
  4. ^ a b RideLondon – Surrey Classic 2020, quest’anno non si corre: appuntamento al 2021?, su cyclingpro.net, 20 maggio 2020.
  5. ^ a b (EN) Il Lombardia moves to August 15 in revised 2020 calendar, su cyclingnews.com, 12 giugno 2020.
  6. ^ a b Dwars door Vlaanderen 2020, corsa annullata e appuntamento al prossimo anno, su cyclingpro.net, 20 maggio 2020.
  7. ^ a b (EN) Cyclassics Hamburg cancelled due to coronavirus, su cyclingnews.com, 20 luglio 2020.
  8. ^ a b c (EN) Québec and Montréal GPs cancelled due to coronavirus, su cyclingnews.com, 23 luglio 2020.
  9. ^ a b (EN) Tour of Guangxi cancelled due to coronavirus pandemic, su cyclingnews.com, 10 agosto 2020.
  10. ^ (EN) Dutch BinckBank Tour stages cancelled due to coronavirus surge, su cyclingnews.com, 29 settembre 2020.
  11. ^ a b (EN) Amstel Gold races cancelled due to Dutch coronavirus restrictions, su cyclingnews.com, 30 settembre 2020.
  12. ^ a b (EN) Paris-Roubaix cancelled after COVID-19 cases rise in northern France, su cyclingnews.com, 9 ottobre 2020.
  13. ^ La manifestazione si sarebbe dovuta concludere il 29 febbraio, ma la sesta e la settima tappa furono annullate, cfr. IL CORONAVIRUS FERMA L'UAE TOUR, TAMPONI PER CORRIDORI E STAFF, su informazione.it. URL consultato il 28 febbraio 2020.
  14. ^ La manifestazione si sarebbe dovuta concludere il 15 marzo, ma l'ottava tappa fu annullata, cfr. La Parigi-Nizza finisce in anticipo: annullata l'ultima tappa per Coronavirus, su it.eurosport.com. URL consultato il 28 febbraio 2020.
  15. ^ Inizialmente prevista il 7 marzo.
  16. ^ Inizialmente previsto dal 5 all'11 luglio.
  17. ^ Inizialmente prevista il 21 marzo.
  18. ^ Inizialmente previsto dal 31 maggio al 7 giugno.
  19. ^ Inizialmente previsto il 10 ottobre, poi posticipato al 31 ottobre e successivamente spostato al 15 agosto.
  20. ^ Inizialmente prevista il 23 agosto.
  21. ^ Inizialmente previsto dal 27 giugno al 19 luglio.
  22. ^ Inizialmente prevista dall'11 al 17 marzo.
  23. ^ Le tappe olandesi del BinckBank Tour furono annullate a causa della pandemia di COVID-19. (EN) Dutch BinckBank Tour stages cancelled due to coronavirus surge, su cyclingnews.com, 29 settembre 2020.
  24. ^ Inizialmente previsto dal 31 agosto al 6 settembre.
  25. ^ Inizialmente prevista il 22 aprile.
  26. ^ Inizialmente prevista il 16 agosto.
  27. ^ Inizialmente previsto dal 9 al 31 maggio.
  28. ^ Inizialmente prevista il 26 aprile.
  29. ^ Inizialmente prevista il 19 aprile.
  30. ^ Inizialmente prevista il 29 marzo.
  31. ^ Inizialmente prevista il 1º aprile.
  32. ^ Inizialmente previsto il 5 aprile.
  33. ^ Inizialmente prevista dal 14 agosto al 6 settembre.
  34. ^ Inizialmente prevista il 25 marzo.
  35. ^ Inizialmente prevista il 12 aprile.
  36. ^ Inizialmente prevista dal 15 al 20 ottobre.
  37. ^ (EN) New organisation of men's professional road cycling unanimously approved, su uci.org.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo