Hugh Carthy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hugh Carthy
2018 Tour of Britain stage 3 - best British rider Bristol Hugh Carthy (cropped).JPG
Hugh Carthy al Tour of Britain 2018
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Altezza 193[1] cm
Peso 69[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra EF
Carriera
Squadre di club
2013-2014Rapha Condor JLT
2015-2016Caja Rural
2017-EF
Statistiche aggiornate al 30 maggio 2021

Hugh John Carthy (Preston, 9 luglio 1994) è un ciclista su strada britannico che corre per il team EF Education-Nippo. Professionista dal 2015, ha caratteristiche di scalatore.Ha vinto la tappa dell'Angliru alla Vuelta a España 2020

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 (Rapha Condor JLT, due vittorie)
7ª tappa Tour de Korea (Pyeongchang Alpensia > Pyeongchang Jin-Gogea)
Classifica generale Tour de Korea
  • 2016 (Caja Rural-Seguros RGA, due vittorie)
1ª tappa Vuelta a Asturias (Oviedo > Alto del Acebo)
Classifica generale Vuelta a Asturias
  • 2019 (EF Education First, una vittoria)
9ª tappa Tour de Suisse (Goms > Goms)
  • 2020 (EF Pro Cycling, una vittoria)
12ª tappa Vuelta a España (Pola de Laviana > Alto de El Angliru)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 (Rapha Condor JLT)
Prologo Mzansi Tour (Johannesburg > Johannesburg, cronosquadre)
Classifica giovani Tour of Japan
Classifica scalatori Tour of Japan
Classifica giovani Tour de Korea
  • 2015 (Caja Rural-Seguros RGA)
Classifica giovani Tour du Gévaudan Languedoc-Roussillon
  • 2016 (Caja Rural-Seguros RGA)
Classifica giovani Volta Ciclista a Catalunya
Classifica giovani Vuelta a Asturias
  • 2018 (Team EF Education First-Drapac)
Classifica scalatori Colorado Classic
  • 2019 (EF Education First)
Classifica scalatori Tour de Suisse

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2017: 92º
2018: 77º
2019: 11º
2021: 8º
2016: 125º
2019: ritirato (6ª tappa)
2020: 3º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2017: ritirato
2019: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Innsbruck 2018 - In linea Elite: 66º
Imola 2020 - In linea Elite: ritirato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Hugh Carthy, su efprocycling.com. URL consultato il 23 giugno 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]