UCI World Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UCI World Tour
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
OrganizzatoreUCI
Cadenzaannuale
Aperturafebbraio
Chiusuraottobre
Sito Internetwww.uci.ch
Storia
Fondazione2011
Record vittorieSpagna Joaquim Rodríguez
Slovenia Primož Roglič
Spagna Alejandro Valverde
Gran Bretagna Simon Yates (2)
Ultima edizioneUCI World Tour 2021
Edizione in corsoUCI World Tour 2022
Logo dell'UCI World Tour, in uso fino al 2015.

L'UCI World Tour è il circuito mondiale di ciclismo su strada organizzato dall'Unione Ciclistica Internazionale dal 2011, anno in cui ha sostituito il ProTour e il Calendario mondiale, che tra il 2009 e il 2010 comprendeva le prove ProTour e quelle Historical.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'UCI World Tour nacque nel 2011 a seguito di un ripristino della formula dell'UCI ProTour, attivo a partire dal 2005, ma comprensivo anche delle prove cosiddette Historical, fuoriuscite dal calendario ProTour a inizio 2009; in tali prove rientravano i tre grandi Giri, quattro delle cinque Classiche monumento (escluso il Giro delle Fiandre) e due corse a tappe di inizio stagione, la Parigi-Nizza e la Tirreno-Adriatico.

Il circuito comprendeva, nel 2011, 27 prove, le stesse identiche 26 del Calendario mondiale UCI 2010 più il neonato Tour of Beijing. Come già nel ProTour, le squadre cui l'UCI aveva attribuito licenza World Tour avevano l'obbligo di partecipare alle prove incluse in calendario, mentre gli organizzatori di ogni singola prova potevano comunque invitare squadre con licenza Professional Continental (dal 2005 la seconda categoria delle formazioni ciclistiche). Venivano stilate tre classifiche assolute, quella individuale, quella per squadre e quella per federazioni nazionali (queste ultime due ottenute, fino al 2016, sommando i punteggi dei cinque migliori piazzati di ciascuna squadra/nazione nella classifica individuale).

Nel 2012 si aggiunsero in calendario la E3 Harelbeke e la cronometro a squadre dei campionati del mondo (fino al 2015), mentre a fine 2014 il Tour of Beijing scomparve, non venendo più organizzato. Nel 2016 la cronometro a squadre iridata uscì dal calendario, non concorrendo più all'attribuzione di punti per il World Tour.

Il 2017 fu caratterizzato dall'introduzione di dieci prove aggiuntive destinate a integrare il calendario World Tour per tre anni: Cadel Evans Great Ocean Road Race, Abu Dhabi Tour (sostituito a partire dal 2019 dallo UAE Tour), Omloop Het Nieuwsblad, Dwars door Vlaanderen, Strade Bianche, Giro di Turchia, Tour of California, Rund um den Finanzplatz Eschborn-Francoforte, RideLondon - Surrey Classic e Tour of Guangxi. Le squadre World Tour non avevano l'obbligo, ma solo la facoltà, di partecipare o meno a queste gare.

A fine 2016 venne abolita la classifica per nazioni World Tour; lo stesso avvenne a fine 2018 per la classifica individuale e per quella a squadre, sostituite dal ranking mondiale UCI.

Nel 2019 si aggiunse al calendario la Classic Brugge-De Panne; l'anno dopo il Giro di Turchia venne retrocesso nella neonata categoria UCI ProSeries.

Corse[modifica | modifica wikitesto]

Le prove che fanno parte dell'UCI World Tour sono suddivise in 5 diverse categorie, ciascuna con diversi punteggi attribuiti per i risultati ottenuti. Nelle categorie 1 e 2 rientrano i tre grandi Giri (Tour de France, Giro d'Italia e Vuelta a España). Solamente 15 corse hanno fatto parte ininterrottamente del calendario World Tour sin dalla sua creazione: Parigi-Nizza, Tirreno-Adriatico, Milano-Sanremo, Gand-Wevelgem, Giro delle Fiandre, Freccia Vallone, Liegi-Bastogne-Liegi Giro d'Italia, Giro del Delfinato, Tour de France, Giro di Polonia, Benelux Tour, Vuelta a España, Bretagne Classic Ouest-France e Giro di Lombardia.

Corse in calendario (2022)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UCI World Tour 2022.
Prova Cat. Paese Anni nel World Tour
Tour Down Under 3 Australia Australia 2011-2020; 2023-
Parigi-Nizza 3 Francia Francia 2011-
Tirreno-Adriatico 3 Italia Italia 2011-
Milano-Sanremo 3 Italia Italia 2011-
Volta a Catalunya 4 Spagna Spagna 2011-2019; 2021-
Gand-Wevelgem 3 Belgio Belgio 2011-
Giro delle Fiandre 3 Belgio Belgio 2011-
Giro dei Paesi Baschi 4 Spagna Spagna 2011-2019; 2021-
Parigi-Roubaix 3 Francia Francia 2011-2019; 2021-
Amstel Gold Race 3 Paesi Bassi Paesi Bassi 2011-2019; 2021-
Freccia Vallone 4 Belgio Belgio 2011-
Liegi-Bastogne-Liegi 3 Belgio Belgio 2011-
Giro di Romandia 3 Svizzera Svizzera 2011-2019; 2021-
Giro d'Italia 2 Italia Italia 2011-
Giro del Delfinato 3 Francia Francia 2011-
Giro di Svizzera 3 Svizzera Svizzera 2011-2019; 2021-
Tour de France 1 Francia Francia 2011-
Classica di San Sebastián 4 Spagna Spagna 2011-2019; 2021-
Giro di Polonia 4 Polonia Polonia 2011-
Benelux Tour 4 Belgio Belgio
Paesi Bassi Paesi Bassi
2011-
Vuelta a España 2 Spagna Spagna 2011-
Classica di Amburgo 4 Germania Germania 2011-2019; 2021-
Bretagne Classic Ouest-France 4 Francia Francia 2011-
Grand Prix Cycliste de Québec 3 Canada Canada 2011-2019; 2022-
Grand Prix Cycliste de Montréal 3 Canada Canada 2011-2019; 2022-
Giro di Lombardia 3 Italia Italia 2011-
E3 Harelbeke 4 Belgio Belgio 2012-2019; 2021-
Cadel Evans Great Ocean Road Race 5 Australia Australia 2017-2020; 2023-
Omloop Het Nieuwsblad 5 Belgio Belgio 2017-
Strade Bianche 5 Italia Italia 2017-
Dwars door Vlaanderen 5 Belgio Belgio 2017-2019; 2021-
Eschborn-Francoforte 5 Germania Germania 2017-2019; 2021-
Tour of Guangxi 5 Cina Cina 2017-2019; 2022-
UAE Tour 5 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 2019-
Classic Brugge-De Panne 5 Belgio Belgio 2019-

Corse non più in calendario[modifica | modifica wikitesto]

Prova Cat. Paese Anni nel World Tour
Abu Dhabi Tour 5 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 2017-2018
Tour of California 5 Stati Uniti Stati Uniti 2017-2019
RideLondon - Surrey Classic 5 Regno Unito Regno Unito 2017-2019
Giro di Turchia 5 Turchia Turchia 2017-2019
Tour of Beijing 4 Cina Cina 2017-2019

Punteggi[modifica | modifica wikitesto]

I punteggi per la classifica individuale vengono attribuiti ai corridori in base ai piazzamenti nelle classifiche finali di ciascuna prova e alla tipologia della stessa; in caso di corse a tappe, si attribuiscono punti anche per i piazzamenti di ogni tappa, per i piazzamenti nelle classifiche accessorie e per i giorni in maglia di leader. Le corse più prestigiose attribuiscono un maggior numero di punti.

  • Classifica finale
Pos. Cat. 1 Cat. 2 Cat. 3 Cat. 4 Cat. 5
1 1000 850 500 400 300
2 800 680 400 320 250
3 675 575 325 260 215
4 575 460 275 200 175
5 475 380 225 180 120
6 400 320 175 140 115
7 325 260 150 120 95
8 275 220 125 100 75
9 225 180 100 80 60
10 175 140 85 68 50
11 150 120 70 56 40
12 125 100 60 48 35
13 105 84 50 40 30
14 85 68 40 32 25
15 75 60 35 28 20
16 70 56 30 24
17 65 52
18 60 48
19 55 44
20 50 40
21-25 40 32 20 16 12
26-30 30 24
31-40 25 20 10 8 5
41-50 20 16
51-55 15 12 5 4 2
56-60 10 8 3 2 1
  • Classifica del prologo e delle tappe
Pos. Cat. 1 Cat. 2 Cat. 3 Cat. 4 Cat. 5
1 120 100 60 50 40
2 50 40 25 20 15
3 25 20 10 8 6
4 15 12 - - -
5 5 4
  • Classifiche accessorie finali
Pos. Cat. 1 Cat. 2 Cat. 3 Cat. 4 Cat. 5
1 120 100 - - -
2 50 40
3 25 20
  • Portatore della maglia di leader (punti per giorno di gara in maglia di leader)
Pos. Cat. 1 Cat. 2 Cat. 3 Cat. 4 Cat. 5
Per giorno 25 20 10 8 6

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UCI World Tour 2022.
Cod. Squadra Biciclette Gruppo Ruote
ACT Francia AG2R Citroën Team BMC Campagnolo Campagnolo, Pirelli
AST Kazakistan Astana Qazaqstan Team Wilier Triestina Shimano Corima, Vittoria
TBV Bahrein Bahrain Victorious Merida Shimano Vision, Continental
BOH Germania Bora-Hansgrohe Specialized Shimano Roval, Specialized
COF Francia Cofidis De Rosa Campagnolo Fulcrum, Michelin
EFE Stati Uniti EF Education-EasyPost Cannondale Shimano Vision, Vittoria
GFC Francia Groupama-FDJ Lapierre Shimano Shimano, Continental
IGD Gran Bretagna Ineos Grenadiers Pinarello Shimano Shimano, Continental
IWG Belgio Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux Cube Shimano Fulcrum, Continental
IPT Israele Israel-Premier Tech Factor Shimano Black Ink., Maxxis
TJV Paesi Bassi Jumbo-Visma Cervélo Shimano Shimano, Vittoria
LTS Belgio Lotto Soudal Ridley Campagnolo Campagnolo, Vittoria
MOV Spagna Movistar Team Canyon SRAM Zipp, Continental
QST Belgio Quick-Step Alpha Vinyl Team Specialized Shimano Roval, Specialized
BEX Australia Team BikeExchange-Jayco Giant Shimano Shimano, Pirelli
DSM Paesi Bassi Team DSM Scott Shimano Shimano, Vittoria
TFS Stati Uniti Trek-Segafredo Trek SRAM Bontrager, Pirelli
UAD Emirati Arabi Uniti UAE Team Emirates Colnago Campagnolo Campagnolo, Pirelli

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Ciclista vincitore Squadra vincitrice Nazione vincitrice
2011 Belgio Philippe Gilbert Belgio Omega Pharma-Lotto Italia Italia
2012 Spagna Joaquim Rodríguez Gran Bretagna Sky Procycling Spagna Spagna
2013 Spagna Joaquim Rodríguez Spagna Movistar Team Spagna Spagna
2014 Spagna Alejandro Valverde Spagna Movistar Team Spagna Spagna
2015 Spagna Alejandro Valverde Spagna Movistar Team Spagna Spagna
2016 Slovacchia Peter Sagan Spagna Movistar Team Spagna Spagna
2017 Belgio Greg Van Avermaet Gran Bretagna Team Sky non assegnato
2018 Gran Bretagna Simon Yates Belgio Deceuninck-Quick Step non assegnato
2019 non assegnato non assegnato non assegnato
2020 non assegnato non assegnato non assegnato
2021 non assegnato non assegnato non assegnato

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo