Campionati europei di ciclismo su strada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati europei di ciclismo su strada
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGare individuali
CategoriaCampionati continentali (CC)
FederazioneUnione europea di ciclismo
PaeseVariabile
OrganizzatoreUnione Europea di Ciclismo
TitoloCampione europeo
CadenzaAnnuale
Aperturaluglio-agosto
DisciplineCorsa in linea e cronometro
PartecipantiVariabile
Storia
Fondazione1995
Numero edizioni27 (al 2021)
Ultima edizione2021
Prossima edizione2022

I Campionati europei di ciclismo su strada sono una competizione di ciclismo su strada organizzata dall'Unione europea di ciclismo (UEC), in cui concorrono ciclisti facenti parte dei Paesi membri dell'UEC stessa. Si disputano gare in linea e a cronometro in tre categorie: Junior, Under 23 e, dal 2016, Élite.

Campioni in carica[modifica | modifica wikitesto]

Uomini Elite
In linea Paesi Bassi Fabio Jakobsen
Cronometro Svizzera Stefan Bissegger
Donne Elite
In linea Paesi Bassi Ellen van Dijk
Cronometro Svizzera Marlen Reusser
Uomini Under-23
In linea Belgio Thibau Nys
Cronometro Danimarca Johan Price-Pejtersen
Donne Under-23
In linea Italia Silvia Zanardi
Cronometro Italia Vittoria Guazzini
Uomini Juniors
In linea Francia Romain Gregoire
Cronometro Belgio Alec Segaert
Donne Juniors
In linea Germania Linda Riedmann
Cronometro Russia Alena Ivanchenko

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione è stata nel 1995 e nel 1997 furono introdotte le prove a cronometro. Fino al 2004 gareggiava solamente la categoria Under-23. Nel 2005 entrano a far parte del programma le gare per la categoria Junior (età inferiore ai 19 anni) e nel 2016 le gare per la categoria Elite.

Oltre alla medaglia d'oro, al vincitore è assegnata una maglia, da indossare per tutta la stagione, di colore blu con una fila di stelle, che ricorda la bandiera europea.

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente le prove del campionato europeo si svolgono ogni anno tra luglio e agosto nello spazio di cinque giorni. Nel primo giorno la gara di cronometro a squadre per Nazioni, nel secondo giorno si svolgono le prove a cronometro femminile Junior e Under-23 e maschile Junior. Il terzo giorno si svolge la prova a cronometro maschile Under-23. Nel quarto giorno si effettuano le gare in linea femminili Junior e Under-23 e maschile Junior. Il quinto giorno è dedicato alla gara in linea maschile Under-23.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Anno Nazione Città
1995 Rep. Ceca Rep. Ceca Trutnov
1996 Gran Bretagna Gran Bretagna Isola di Man
1997 Austria Austria Villach
1998 Svezia Svezia Uppsala
1999 Portogallo Portogallo Lisbona
2000 Polonia Polonia Kielce
2001 Francia Francia Apremont
2002 Italia Italia Bergamo
2003 Grecia Grecia Atene
2004 Estonia Estonia Otepää
2005 Russia Russia Mosca
2006 Paesi Bassi Paesi Bassi Valkenburg-Heerlen
2007 Bulgaria Bulgaria Sofia
2008 Italia Italia Arona, Pettenasco, Stresa, Verbania
2009 Belgio Belgio Hooglede
2010 Turchia Turchia Ankara
2011 Italia Italia Offida
2012 Paesi Bassi Paesi Bassi Goes
2013 Rep. Ceca Rep. Ceca Olomouc
2014 Svizzera Svizzera Nyon
2015 Estonia Estonia Tartu
2016 Francia Francia Plumelec
2017 Danimarca Danimarca Herning
2018 Gran Bretagna Gran Bretagna
Rep. Ceca Rep. Ceca
Glasgow (Elite)
Brno (Under-23, Juniors)
2019 Paesi Bassi Paesi Bassi Alkmaar
2020 Francia Francia Plouay
2021 Italia Italia Trento
2022 Germania Germania
Portogallo Portogallo
Monaco di Baviera (Elite)
Anadia (Under-23, Juniors)
2023 Paesi Bassi Paesi Bassi Drenthe

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Gara in linea
Cronometro
Staffetta mista

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Italia Italia 41 32 35 108
2 Paesi Bassi Paesi Bassi 28 16 21 65
3 Russia Russia 18 14 18 50
4 Francia Francia 17 24 28 69
5 Germania Germania 17 19 19 55
6 Danimarca Danimarca 13 12 4 29
7 Belgio Belgio 11 15 13 39
8 Ucraina Ucraina 9 12 6 27
9 Svizzera Svizzera 8 7 6 21
10 Polonia Polonia 8 6 5 19
11 Norvegia Norvegia 4 6 4 14
12 Rep. Ceca Rep. Ceca 4 3 3 10
13 Svezia Svezia 3 5 3 11
14 Lituania Lituania 3 4 7 14
15 Regno Unito Regno Unito 3 4 3 10
16 Slovenia Slovenia 3 3 5 11
17 Spagna Spagna 2 2 6 10
18 Slovacchia Slovacchia 2 0 0 2
19 Bielorussia Bielorussia 1 3 3 7
20 Lettonia Lettonia 1 2 3 6
21 Austria Austria 1 1 2 4
22 Portogallo Portogallo 1 1 2 4
23 Croazia Croazia 1 0 0 1
24 Lussemburgo Lussemburgo 0 4 0 4
25 Estonia Estonia 0 2 1 3
26 Irlanda Irlanda 0 1 1 2
27 Ungheria Ungheria 0 1 1 2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo