Campionato europeo di pallamano femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato europeo di pallamano femminile
SportHandball pictogram.svg Pallamano
TipoNazionali
PaeseEuropa Europa
OrganizzatoreEuropean Handball Federation
TitoloCampione d'Europa
CadenzaBiennale
AperturaGennaio
Partecipanti16
Formulagironi all'italiana + eliminazione diretta
Sito Internetwww.ehf-euro.com
Storia
Fondazione1994
DetentoreNorvegia Norvegia
Record vittorieNorvegia Norvegia (8)
Ultima edizioneFrancia 2018
Edizione in corsoDanimarca 2020

Il campionato europeo di pallamano femminile è la principale competizione internazionale europea di pallamano riservata a squadre nazionali femminili. La prima edizione venne disputata nel 1994 e si tiene ogni due anni. È organizzata dalla European Handball Federation (EHF). La Francia è la nazionale campione in carica, avendo vinto il titolo nell'edizione 2018. La Norvegia è la nazionale col maggior numero di titoli vinti (7)[1].

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Anno Ospitante Finale Finale terzo e quarto posto
Vincitore Risultato 2º posto 3º posto Risultato 4º posto
1994
Dettagli
Germania Germania Danimarca
Danimarca
27 – 23 Germania
Germania
Norvegia
Norvegia
24 – 19 Ungheria
Ungheria
1996
Dettagli
Danimarca Danimarca Danimarca
Danimarca
25 – 23 Norvegia
Norvegia
Austria
Austria
30 – 23 Germania
Germania
1998
Dettagli
Paesi Bassi Paesi Bassi Norvegia
Norvegia
24 – 16 Danimarca
Danimarca
Ungheria
Ungheria
30 – 24 Austria
Austria
2000
Dettagli
Romania Romania Ungheria
Ungheria
32 – 30 Ucraina
Ucraina
Russia
Russia
21 – 16 Romania
Romania
2002
Dettagli
Danimarca Danimarca Danimarca
Danimarca
25 – 22 Norvegia
Norvegia
Francia
Francia
27 – 22 Russia
Russia
2004
Dettagli
Ungheria Ungheria Norvegia
Norvegia
27 – 25 Danimarca
Danimarca
Ungheria
Ungheria
29 – 25 Russia
Russia
2006
Dettagli
Svezia Svezia Norvegia
Norvegia
27 – 24 Russia
Russia
Francia
Francia
29 – 25 Germania
Germania
2008
Dettagli
Macedonia Macedonia Norvegia
Norvegia
34 – 21 Spagna
Spagna
Russia
Russia
24 – 21 Germania
Germania
2010
Dettagli
Danimarca Danimarca
Norvegia Norvegia
Norvegia
Norvegia
25 – 20 Svezia
Svezia
Romania
Romania
16 – 15 Danimarca
Danimarca
2012
Dettagli
Serbia Serbia Montenegro
Montenegro
34 – 31
(dts)
Norvegia
Norvegia
Ungheria
Ungheria
41 – 38
(dts)
Serbia
Serbia
2014
Dettagli
Croazia Croazia
Ungheria Ungheria
Norvegia
Norvegia
28 – 25 Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
25 – 23 Montenegro
Montenegro
2016
Dettagli
Svezia Svezia Norvegia
Norvegia
30 – 29 Paesi Bassi
Paesi Bassi
Francia
Francia
25 – 22 Danimarca
Danimarca
2018
Dettagli
Francia Francia Francia
Francia
24 – 21 Russia
Russia
Paesi Bassi
Paesi Bassi
24 – 20 Romania
Romania
2020
Dettagli
Danimarca Danimarca Norvegia
Norvegia
22 – 20 Francia
Francia
Croazia
Croazia
25 – 19 Danimarca
Danimarca
2022
Dettagli
Macedonia del Nord Macedonia del Nord
Montenegro Montenegro
Slovenia Slovenia
2024
Dettagli
Austria Austria
Svizzera Svizzera
Ungheria Ungheria

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Medagliere come da sito ufficiale EHF[1].

Posizione Paese Gold medal.svg Silver medal.svg Bronze medal.svg Totale
1 Norvegia Norvegia 8 3 1 12
2 Danimarca Danimarca 3 2 0 5
3 Francia Francia 1 1 3 5
4 Ungheria Ungheria 1 0 3 4
5 Montenegro Montenegro 1 0 0 1
6 Russia Russia 0 2 2 4
7 Spagna Spagna 0 2 0 2
8 Paesi Bassi Paesi Bassi 0 1 1 2
Svezia Svezia 0 1 1 2
10 Germania Germania 0 1 0 1
Ucraina Ucraina 0 1 0 1
12 Austria Austria 0 0 1 1
Croazia Croazia 0 0 1 1
Romania Romania 0 0 1 1

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Legenda:

  • - Campione
  • - Secondo posto
  • - Terzo posto
  • - Quarto posto
  • Q - Qualificato al torneo
  •  •  - Non qualificato
  •  x  - Non ha partecipato / squalificato / ritirato
  •    - Paese ospitante

Per ogni edizione è presente tra parentesi il numero di nazionali partecipanti.

Squadre nazionali Germania
1994
(12)
Danimarca
1996
(12)
Paesi Bassi
1998
(12)
Romania
2000
(12)
Danimarca
2002
(16)
Ungheria
2004
(16)
Svezia
2006
(16)
Macedonia
2008
(16)
Danimarca
Norvegia
2010
(16)
Serbia
2012
(16)
Croazia
Ungheria
2014
(16)
Svezia
2016
(16)
Francia
2018
(16)
Danimarca
2020
(16)
Macedonia del Nord
Montenegro
Slovenia
2022
(16)
Austria
Svizzera
Ungheria
2024
(24)
Totale
Austria Austria 12º 10º 10º 15º Q 8
Bielorussia Bielorussia 11º 16º 16º 12º 4
Croazia Croazia 13º 13º 13º 16º 16º 11
Danimarca Danimarca 10º 11º 11º 14
Francia Francia 11º 14º 11
Germania Germania 11º 13º 10º 10º 14
Islanda Islanda 15º 15º 2
Lituania Lituania 12º 1
Macedonia del Nord Macedonia del Nord 12º 16º Q 5
Montenegro Montenegro - - - - - - 13º Q 6
Norvegia Norvegia 14
Paesi Bassi Paesi Bassi 10º 14º 15º 8
Polonia Polonia 11º 11º 15º 14º 14º 7
Portogallo Portogallo 16º 1
Rep. Ceca Rep. Ceca 15º 12º 10º 15º 15º 7
Romania Romania 10º 11º 10º 12º 13
Russia Russia 14º 14
Jugoslavia Jugoslavia (1994-2002)
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (2003-2006)
Serbia Serbia (2006-)
12º 14º 13º 14º 15º 11º 13º 11
Slovacchia Slovacchia 12º 12º 2
Slovenia Slovenia 10º 16º 16º 14º 13º 16º Q 7
Spagna Spagna 12º 13º 11º 11º 11º 12º 11
Svezia Svezia 15º 14º 11º 12
Svizzera Svizzera Q 0
Ucraina Ucraina 11º 12º 13º 10º 12º 14º 16º 11
Ungheria Ungheria 10º 10º 12º 10º Q 14

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) EHF EURO History, su women2020.ehf-euro.com. URL consultato il 27 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2021).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport