The Best of 1990-2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Best of 1990-2000
ArtistaU2
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione12 novembre 2002
Durata72:46
Dischi2
Tracce30
GenereRock alternativo[1]
EtichettaIsland Records
Certificazioni
Dischi d'oroFinlandia Finlandia[2]
(vendite: 15 430[3])
Francia Francia (2)[4]
(vendite: 200 000+)
Germania Germania[5]
(vendite: 150 000+)
Messico Messico[6]
(vendite: 75 000+)
Polonia Polonia[7]
(vendite: 35 000+)
Svezia Svezia[8]
(vendite: 40 000+)
Ungheria Ungheria[9]
(vendite: 10 000+)
Dischi di platinoArgentina Argentina (2)[10]
(vendite: 120 000+)
Australia Australia (2)[11]
(vendite: 140 000+)
Austria Austria[12]
(vendite: 30 000+)
Belgio Belgio (2)[13]
(vendite: 100 000+)
Brasile Brasile[14]
(vendite: 125 000+)
Canada Canada (3)[15]
(vendite: 300 000+)
Danimarca Danimarca[16]
(vendite: 30 000+)
Europa Europa (3)[17]
(vendite: 3 000 000+)
Grecia Grecia[18]
(vendite: 30 000+)
Italia Italia (4)[19]
(vendite: 400 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda (4)[20]
(vendite: 60 000+)
Regno Unito Regno Unito (2)[21]
(vendite: 600 000+)
Spagna Spagna[22]
(vendite: 100 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[23]
(vendite: 1 000 000+)
Svizzera Svizzera (2)[24]
(vendite: 80 000+)
U2 - cronologia
Singoli
  1. Electrical Storm
    Pubblicato: 21 ottobre 2002
  2. The Hands That Built America
    Pubblicato: 17 dicembre 2002

The Best of 1990-2000 è il secondo greatest hits del gruppo musicale irlandese degli U2, uscito nei negozi nel novembre del 2002.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Contiene 16 tracce, tra cui alcuni dei più celebri che la band ha prodotto negli anni novanta più l'inedito Electrical Storm. Due di questi sono inediti, Eletrical Storm e The Hands That Built America, mentre Numb e le canzoni dell'album Pop sono state remixate. Esiste anche una versione a tiratura limitata che contiene un ulteriore cd con all'interno le B-sides del periodo. Il celebre tenore italiano Luciano Pavarotti interpreta insieme agli U2 il singolo Miss Sarajevo.

Nello stesso anno, come è accaduto alla precedente raccolta (The Best of 1980-1990), è uscita una VHS omonima formata anche in DVD contenente gli stessi video dei singoli nella raccolta tranne The First Time.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Even Better Than the Real Thing – (3:39) (Achtung Baby, 1991)
  2. Mysterious Ways – (4:02) (Achtung Baby, 1991)
  3. Beautiful Day – (4:05) (All That You Can't Leave Behind, 2000)
  4. Electrical Storm (William Orbit Mix) – (4:37) (inedito)
  5. One – (4:35) (Achtung Baby, 1991)
  6. Miss Sarajevo (Radio edit) – (4:30) (Original Soundtracks 1, 1995)
  7. Stay (Faraway, So Close!) – (4:58) (Zooropa, 1993)
  8. Stuck in a Moment You Can't Get Out Of – (4:31) (All That You Can't Leave Behind, 2000)
  9. Gone (New Mix) – (4:32) (Pop, 1997)
  10. Until the End of the World – (4:38) (Achtung Baby, 1991)
  11. The Hands That Built America – (4:57) (inedito, colonna sonora di Gangs of New York, 2002)
  12. Discothèque (New Mix) – (4:40) (Pop, 1997)
  13. Hold Me, Thrill Me, Kiss Me, Kill Me – (4:44) (colonna sonora di Batman Forever, 1995)
  14. Staring at the Sun (New Mix) – (4:48) (Pop, 1997)
  15. Numb (New Mix) – (4:21) (Zooropa, 1993)
  16. The First Time – (3:44) (Zooropa, 1993)
B-sides
  1. Lady with the Spinning Head (Extended Dance Mix) – (6:06) (Even Better Than the Real Thing, 1992)
  2. Dirty Day (Junk Day Mix) – (4:40) (Please, 1997)
  3. Summer Rain – (4:07) (Beautiful Day, 2000)
  4. Electrical Storm (Band version) – (4:26)
  5. North and South of the River – (4:36) (Staring at the Sun, 1997)
  6. Your Blue Room – (5:26) (Staring at the Sun, 1997)[25]
  7. Happiness Is a Warm Gun (The Gun Mix) – (4:45) (Last Night on Earth, 1997)
  8. Salomé (Zooromancer Remix Edit) – (5:51) (Who's Gonna Ride Your Wild Horses, 1992)
  9. Even Better Than the Real Thing (The Perfecto Mix) – (6:38) (Even Better Than the Real Thing Remixes, 1992)
  10. Numb (Gimme Some More Dignity Edit) – (5:50) (Melon: Remixes for Propaganda, 1995)
  11. Mysterious Ways (Solar Plexus Club Mix) – (4:08) (Mysterious Ways, 1991)
  12. If God Will Send His Angels (Big Yam Mix)[26] – (5:42) (Mofo, 1997)
  13. Lemon (Jeep Mix) – (5:29) (Lemon, 1993)
  14. Discothèque (Hexidecimal) – (5:45) (Discothèque, 1997)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Best of 1990-2000, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ (EN) Kultalevyjen myöntämisrajat, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato l'11 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2015).
  3. ^ (EN) U2, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato l'11 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2018).
  4. ^ (FR) Les Certifications depuis 1973, Infodisc.fr. URL consultato il 16 gennaio 2016. Selezionare "UTWO" e premere "OK"
  5. ^ (DE) Gold/Platin Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  6. ^ (ES) Certificaciones - U2, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 5 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2011).
  7. ^ (PL) Przyznane w 2003 roku, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 19 maggio 2015.
  8. ^ (SV) Guld- och Platinacertifikat − År 2002 (PDF), su IFPI Sweden. URL consultato il 16 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  9. ^ (HU) Adatbázis – Arany- és platinalemezek – 2003, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  10. ^ (ES) Discos de Oro y Platino - U2, Cámara Argentina de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 5 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2011).
  11. ^ (EN) Accreditations - 2002 Albums, ARIA. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  12. ^ (DE) Verband der Österreichischen Musikwirtschaft, IFPI Austria. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  13. ^ (NL) Ultratop − Goud en Platina – 2007, su ultratop.br. URL consultato il 14 febbraio 2016.
  14. ^ (PT) Certificados, Associação Brasileira dos Produtores de Discos. URL consultato il 22 novembre 2015.
  15. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  16. ^ (DA) Album Top-40 - Uge 02 - 2003, Hit Listerne. URL consultato il 25 gennaio 2016.
  17. ^ IFPI Platinum Europe Awards – 2008, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 14 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 28 novembre 2013).
  18. ^ (EL) Top 50 Ξένων Άλμπουμ: Εβδομάδα 24/01 - 30/01, IFPI Greece. URL consultato il 20 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2003).
  19. ^ U2 Charts Classifiche, U2 place.com. URL consultato il 19 febbraio 2016.
  20. ^ (EN) NZ Top 40 Albums Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 21 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2016).
  21. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 16 gennaio 2016. Digitare "Best of U2" in "Keywords", dunque premere "Search".
  22. ^ Productores de Música de España, Solo Exitos 1959–2002 Ano A Ano, 1ª ed., ISBN 84-8048-639-2.
  23. ^ (EN) Best of 1990 - 2000 – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  24. ^ (DE) Edelmetall, Schweizer Hitparade. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  25. ^ Già presente nell'album Original Soundtracks 1, 1995.
  26. ^ Accreditato come "Grand Jury Mix" nel singolo dal quale proviene.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock