Stay (Faraway, So Close!)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stay (Faraway, So Close!)
U2 Stay Berlin 2.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
Artista U2
Tipo album Singolo
Pubblicazione 22 novembre 1993
Durata 4:58
Album di provenienza Zooropa
Genere Alternative rock
Etichetta Island
Produttore Brian Eno, The Edge, Flood
Registrazione 1993
Formati CD
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oro Australia Australia[2]
(vendite: 35 000+)
U2 - cronologia
Singolo precedente
(1993)

Stay (Faraway, So Close!) è un brano musicale della band irlandese degli U2, estratta nel 1993, come terzo singolo dell'album Zooropa.

La canzone è ispirata alla musica di Frank Sinatra. Infatti in fase di lavorazione il titolo del brano era proprio Sinatra.[3] Il lato B del singolo comprende I've Got You Under My Skin, un duetto fra Bono e Sinatra, inizialmente incluso nell'album Duets.

Il brano è stato incluso nella colonna sonora del film Così lontano, così vicino! di Wim Wenders, insieme ad un altro brano degli U2 The Wanderer. La canzone è stata ben accolta dalla critica e ha ricevuto una nomination ai Golden Globe per la Miglior canzone originale nel 1994.

In una intervista del 2005 alla rivista Rolling Stone, Bono ha citato Stay (Faraway, So Close!) come uno dei suoi brani preferiti fra il repertorio degli U2 e forse come il più sottovalutato.

Esibizioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

La canzone ha fatto il suo debutto dal vivo durante lo ZooTV Tour, ma è stata eseguita solo a intermittenza durante i tour successivi, sempre in versione acustica.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video prodotto per Stay (Faraway, So Close!) è stato diretto da Wim Wenders e Mark Neale, e comprende alcune sequenze tratte dal film, oltre che alcune sequenze nuove girate appositamente a Berlino. In alcune scene si vede Bono Vox cantare in cima alla Colonna della Vittoria.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Stay (Faraway, So Close!) (Album Version) – 4:58 (Bono)
  2. I've Got You Under My Skin (Single Version) – 3:32 (Cole Porter)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1994) Posizione
massima
Australia[4] 5
Austria[4] 22
Belgio (Fiandre)[5] 13
Canada[6] 14
Europa[7] 10
Finlandia[8] 5
Francia[4] 18
Germania[5] 88
Irlanda[9] 1
Italia[10] 3
Nuova Zelanda[4] 6
Paesi Bassi[4] 10
Regno Unito[11] 4
Spagna[12] 15
Stati Uniti[13] 61
Stati Uniti (alternative)[13] 15
Stati Uniti (mainstream rock)[13] 12
Stati Uniti (radio)[13] 72
Svezia[4] 13
Svizzera[4] 20

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 19 gennaio 2016. Digitare "Stay" in "Keywords", dunque premere "Search".
  2. ^ (EN) ARIA Accreditations (1987-2010), ARIA Charts. URL consultato il 7 marzo 2014.
  3. ^ U2 - R1 Bono Exclusive Interview December 12th, 2006 ((C)BBC 2006) (Interview by Jo Whiley)
  4. ^ a b c d e f g (NL) U2 - Stay (Faraway, So Close!), Ultratop. URL consultato il 26 giugno 2014.
  5. ^ a b (NL) U2 / Frank Sinatra with Bono - Stay (Faraway, So Close!) / I've Got You Under My Skin, Ultratop. URL consultato il 26 giugno 2014.
  6. ^ (EN) Top Singles - Volume 59, No. 3, February 07 1994, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 26 giugno 2014.
  7. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Eurochart Hot 100, Billboard, 15 gennaio 1994, p. 37. URL consultato il 26 giugno 2014.
  8. ^ (FI) Jake Nyman, Suomi soi 4: Suuri suomalainen listakirja, prima, Helsinki, Tammi, 2005, ISBN 951-31-2503-3.
  9. ^ Irish Recorded Music Association, Search the Charts - Stay (Faraway, So Close!), Fireball Media. URL consultato il 26 giugno 2014.
  10. ^ I singoli più venduti del 1994, hitparadeitalia.it. URL consultato il 15 novembre 2014.
  11. ^ (EN) Chart Archive – U2 – Stay (Faraway, So Close!), Chart Stats. URL consultato il 26 giugno 2014.
  12. ^ Fernando Salaverri, Sólo éxitos: año a año, 1959–2002, 1ª ed., Spagna, Fundación Autor-SGAE, settembre 2005, ISBN 84-8048-639-2.
  13. ^ a b c d (EN) U2 - Chart history, Billboard. URL consultato il 26 giugno 2014.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock