Ordinary Love

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordinary Love
U2 - Ordinary Love.png
Screenshot tratto dal lyric video del brano
ArtistaU2
Tipo albumSingolo
Pubblicazione29 novembre 2013
Durata3:39
Album di provenienzaMandela: Long Walk to Freedom (Original Motion Picture Soundtrack)
GenereRock alternativo
EtichettaInterscope
ProduttoreDanger Mouse
Formati10", download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia[1]
(vendite: 30 000+)
U2 - cronologia
Singolo successivo
(2014)

Ordinary Love è un singolo del gruppo musicale irlandese U2, estratto dalla colonna sonora del film Mandela: Long Walk to Freedom e pubblicato il 29 novembre 2013.[2]

Nel 2014 il brano ha vinto il Golden Globe per la migliore canzone originale,[3] ricevendo nello stesso anno anche una candidatura agli Oscar come migliore canzone.

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo è stato commercializzato nel formato 10" in edizione limitata;[4] oltre all'omonimo brano, il singolo contiene anche un'inedita versione del brano Breathe dedicata a Nelson Mandela.[5] La copertina è stata disegnata dall'artista irlandese Oliver Jeffers.[4]

Nel 2017 una nuova versione del brano è stata inclusa nell'edizione deluxe del quattordicesimo album del gruppo, Songs of Experience.[6]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ordinary Love – 3:39 (testo: Bono – musica: U2, Brian Burton)
  2. Breathe (Mandela Version) – 4:02 (testo: Bono – musica: U2)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
  • Barry Gorey – wurlitzwr, sintetizzatore
  • Declan Gaffney – sintetizzatore e pianoforte aggiuntivi
  • Brian Burton – sintetizzatore e pianoforte aggiuntivi
  • Angel Deradoorian – cori aggiuntivi
Produzione
  • Danger Mouseproduzione, missaggio
  • Declan Gaffney – produzione aggiuntiva, registrazione
  • Tom Elmhirst – missaggio
  • Ben Baptie – assistenza al missaggio, registrazione aggiuntiva
  • "Classy" Joe Visciano – assistenza alla registrazione
  • Grant Ransom, Barry Gorey – registrazione aggiuntiva
  • Arnie Costa, Scott Sedillo – mastering

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2013/14) Posizione
massima
Austria[7] 29
Belgio (Fiandre)[7] 14
Belgio (Vallonia)[7] 10
Canada[8] 29
Danimarca[7] 23
Francia[7] 21
Germania[7] 39
Irlanda[9] 13
Italia[7] 1
Paesi Bassi[7] 6
Regno Unito[10] 82
Spagna[7] 20
Svizzera[7] 11
Ungheria[11] 4

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2014) Posizione
Italia[12] 71

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  2. ^ www.ansa.it
  3. ^ Alberto Graziola, Golden Globes 2014, vincitori: U2 con Ordinary Love come Migliore canzone originale, in soundsblog.it, 13 gennaio 2014.
  4. ^ a b (EN) www.u2.com
  5. ^ (EN) www.webcitation.org
  6. ^ U2, "Songs of experience" arriva il 1º dicembre, Sky TG 24, 2 novembre 2017. URL consultato il 17 dicembre 2017.
  7. ^ a b c d e f g h i j (NL) U2 - Ordinary Love, Ultratop. URL consultato il 17 dicembre 2017.
  8. ^ (EN) U2 - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), Billboard. URL consultato l'11 gennaio 2014.
  9. ^ (EN) TOP 100 SINGLES, WEEK ENDING 12 December 2013, GFK Chart-Track. URL consultato l'11 gennaio 2014.
  10. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 14th December 2013, Official Charts Company. URL consultato l'11 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2013).
  11. ^ (HU) Archívum – Slágerlisták, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato l'11 gennaio 2014.
  12. ^ Classifiche Annuali 2014 "Top of the Music" FIMI-GfK: un anno di musica italiana, su fimi.it, 12 gennaio 2015. URL consultato il 19 gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock