Rattle and Hum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo documentario, vedi Rattle and Hum (film).
Rattle and Hum
Artista U2
Tipo album Studio, live
Pubblicazione 10 ottobre 1988
Durata 72:27
Dischi 1
Tracce 17
Genere Alternative rock[1]
Etichetta Island Records
Produttore Jimmy Iovine
Registrazione STS Studios di Dublino
Certificazioni
Dischi d'oro Argentina Argentina[2]
(vendite: 30 000+)
Brasile Brasile[3]
(vendite: 100 000+)
Finlandia Finlandia[4]
(vendite: 28 632[5])
Hong Kong Hong Kong[6]
(vendite: 7 500+)
Svezia Svezia[7]
(vendite: 50 000+)
Dischi di platino Australia Australia (7)[8]
(vendite: 490 000+)
Canada Canada (7)[9]
(vendite: 700 000+)
Francia Francia[10]
(vendite: 300 000+)
Germania Germania[11]
(vendite: 500 000+)
Italia Italia (6)[12]
(vendite: 650 000+)
Regno Unito Regno Unito (4)[13]
(vendite: 1 200 000+)
Spagna Spagna[14]
(vendite: 100 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (5)[15]
(vendite: 5 000 000+)
Svizzera Svizzera (2)[16]
(vendite: 100 000+)
U2 - cronologia
Album precedente
(1987)
Album successivo
(1991)
Singoli
  1. Desire
    Pubblicato: 26 settembre 1988
  2. Angel of Harlem
    Pubblicato: 1º dicembre 1988
  3. When Love Comes to Town
    Pubblicato: 1º aprile 1989
  4. All I Want Is You
    Pubblicato: 13 giugno 1989
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Ondarock[17] 5.5/10
AllMusic[1] 3/5 stelle
Rolling Stone[18] 4/5 stelle
Robert Christgau (B+)[19]

Rattle and Hum è il sesto album degli U2, pubblicato il 10 ottobre 1988 e fa seguito all'album dell'87 The Joshua Tree.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Rattle & Hum fu pubblicato nell'ottobre del 1988, e rappresentò un punto di svolta per il gruppo di Dublino. Le sonorità passano dalla new wave al rock passando per il country e il blues.

Il disco contiene alcune canzoni del gruppo in versione live con l'aggiunta di inediti.

Dall'album è stato tratto un film documentario omonimo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Bono, musiche degli U2, eccetto dove indicato.

  1. Helter Skelter (live at Denver, Colorado) – 3:07 (Lennon-McCartney)
  2. Van Diemen's Land – 3:06 (testo: The Edge)
  3. Desire – 2:58
  4. Hawkmoon 269 – 6:22
  5. All Along the Watchtower (live from "Save the Yuppee Free Concert", San Francisco) – 4:24 (Bob Dylan)
  6. I Still Haven't Found What I'm Looking For (live at Madison Square Garden, New York) – 5:53
  7. Freedom for My People (eseguita da Sterling Magee e Adam Gussow) – 0:38 (testo: Sterling Magee – musica: Adam Gussow)
  8. Silver and Gold (live at Denver, Colorado) – 5:50
  9. Pride (In the Name of Love) (live at Denver, Colorado) – 4:27
  10. Angel of Harlem – 3:49
  11. Love Rescue Me – 6:24 (testo: Bono, Bob Dylan)
  12. When Love Comes to Town (feat. B.B. King) – 4:14
  13. Heartland – 5:02
  14. God Part II – 3:15
  15. The Star Spangled Banner (eseguita da Jimi Hendrix) – 0:43 (musica: John Stafford Smith)
  16. Bullet the Blue Sky (live at Sun Devil Stadium, Tempe, Arizona) – 5:37
  17. All I Want Is You – 6:30

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

U2[modifica | modifica wikitesto]

Altro personale[modifica | modifica wikitesto]

  • Jimmy Iovine - produzione
  • Bob Dylan - organo (Hawkmoon 269), scrittura brani (Love Rescue Me)
  • Edna Wright - cori (Hawkmoon 269)
  • Carolyn Willis - cori (Hawkmoon 269)
  • Billie Barnum - cori (Hawkmoon 269)
  • Alex Acuria - percussioni (Hawkmoon 269)
  • Larry Bunker - timpani (Hawkmoon 269)
  • New Voices of Freedom - cori (I Still Haven't Found What I'm Looking For)
  • Sterling Magee - chitarra e percussioni (Freedom For My People)
  • Adam Gussow - armonica (Freedom For My People)
  • Joey Miskulin - organo (Angel of Harlem)
  • The Memphis Horns - corni (Angel of Harlem)
  • Benmont Tench - organo (All I Want Is You)
  • B.B. King - voce e chitarra (When Loves Come To Town)
  • Rebecca Evans Russell - cori (When Love Comes To Town)
  • Benmont Tench - tastiere (All I Want Is You)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Registrato ai Sun Studios di Memphis, Tennessee, USA al The Point Depot, STS Studios a Dublino, A&M Studios e live alla McNichols Arena, Denver, Colorado, Justin Herman Plaza, San Francisco, Madison Square Garden, New York

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Tour promozionale[modifica | modifica wikitesto]

Per promuovere l'album, il gruppo intraprese il Lovetown Tour, partito dal Perth Entertainment Centre di Perth il 21 settembre 1989, e conclusosi all'Ahoy di Rotterdam il 10 gennaio 1990.

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica di fine anno (1988) Posizione
Italia[20] 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Rattle and Hum, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ (ES) Discos de Oro y Platino - U2, Cámara Argentina de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 5 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2011).
  3. ^ (PT) Certificados, Associação Brasileira dos Produtores de Discos. URL consultato il 22 novembre 2015.
  4. ^ (EN) Kultalevyjen myöntämisrajat, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato l'11 luglio 2015.
  5. ^ (EN) U2, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato l'11 luglio 2015.
  6. ^ (EN) IFPIHK Gold Disc Award − 1989, IFPI Hong Kong. URL consultato il 15 febbraio 2016.
  7. ^ (SV) Veckolista Album - Vecka 28, 1997, Sverigetopplistan. URL consultato il 19 febbraio 2016.
  8. ^ U2 Charts Classifiche, U2 place.com. URL consultato il 19 febbraio 2016.
  9. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  10. ^ (FR) Les Certifications depuis 1973, Infodisc.fr. URL consultato il 16 gennaio 2016. Selezionare "UTWO" e premere "OK"
  11. ^ (DE) Gold/Platin Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  12. ^ U2 Charts Classifiche, U2 place.com. URL consultato il 19 febbraio 2016.
  13. ^ (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 16 gennaio 2016. Digitare "Rattle and Hum" in "Keywords", dunque premere "Search".
  14. ^ Productores de Música de España, Solo Exitos 1959–2002 Ano A Ano, 1ª ed., ISBN 84-8048-639-2.
  15. ^ (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  16. ^ (DE) Edelmetall, Schweizer Hitparade. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  17. ^ U2 In the name of love
  18. ^ Rolling Stone Album Guide
  19. ^ U2 ;– Consumer Guide Reviews, robertchristgau.com.
  20. ^ Gli album più venduti del 1988, hitparadeitalia.it. URL consultato il 9 novembre 2014.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock