The Unforgettable Fire (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Unforgettable Fire
Artista U2
Tipo album Singolo
Pubblicazione Aprile 1985
Durata 4 min : 56 s
Genere Alternative rock
Post-punk
Pop rock
College rock
Album-oriented rock
New wave
Etichetta Island Records
Produttore U2, Brian Eno, Daniel Lanois
U2 - cronologia
Singolo precedente
(1984)
Singolo successivo
(1987)

The Unforgettable Fire è un brano musicale degli U2, estratto come secondo singolo dall'album omonimo del 1984. La canzone è stata ispirata da una mostra d'arte dallo stesso nome delle vittime dei Bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki, che si è tenuta presso il "The Peace Museum" (Museo della Pace) di Chicago. La canzone rappresenta la terza hit del gruppo nella top ten inglese, dove raggiunse la sesta posizione. Il brano figura la partecipazione del jazzista irlandese Noel Kelehan.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7": Island / IS220[modifica | modifica wikitesto]

  1. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  2. "A Sort of Homecoming" (Live from Wembley) - 4:06

7": Island / K-9561[modifica | modifica wikitesto]

  1. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  2. "MLK" (Album Version) - 2:32

2x7": Island / ISD220[modifica | modifica wikitesto]

  1. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  2. "A Sort of Homecoming" (Live from Wembley) - 4:06
  3. "Love Comes Tumbling" - 4:45
  4. "The Three Sunrises" - 3:52
  5. "Sixty Seconds in Kingdom Come" - 3:15

12": Island / 12IS220[modifica | modifica wikitesto]

  1. "The Three Sunrises" - 3:52
  2. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  3. "A Sort of Homecoming" (Live from Wembley) - 4:06
  4. "Love Comes Tumbling" - 4:45
  5. "Bass Trap" - 5:17

12": Island / L18002[modifica | modifica wikitesto]

  1. "The Three Sunrises" - 3:52
  2. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  3. "A Sort of Homecoming" (Live from Wembley Different Mix) - 4:06
  4. "Love Comes Tumbling" (Alternate Vocal) - 4:37
  5. "Bass Trap" - 5:17
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock