If God Will Send His Angels

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
If God Will Send His Angels
ArtistaU2
Tipo albumSingolo
Pubblicazione8 dicembre 1997
Durata4:32
Album di provenienzaPop
GenereRock alternativo
EtichettaIsland Records
ProduttoreFlood, Howie B e Steve Osborne
U2 - cronologia
Singolo precedente
(1997)
Singolo successivo
(1998)

If God Will Send His Angels è un brano musicale degli U2, quinto ed ultimo singolo estratto dal loro album del 1997 Pop, ed utilizzato anche nella colonna sonora del film La città degli angeli.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video prodotto per If God Will Send His Angels è stato diretto da Phil Joanou e si svolge in un ristorante. Lo schermo è diviso orizzontalmente in due: nella metà superiore c'è Bono, mentre in quella inferiore si alternano numerose persone, sedute al suo tavolo, inclusi gli altri tre membri del gruppo.

Il video è stato filmato a bassa velocità, per poi essere velocizzato in fase di montaggio. Bono ha dovuto infatti imparare a cantare il brano più lentamente del normale, affinché sembrasse normale nel risultato finale. Quindi nel video Bono sembra cantare ad una velocità normale, mentre le altre persone appaiono accelerate.

Una versione alternativa del video vede alternarsi alle sequenze principali, alcune scene tratta da City of Angels.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Versione 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. If God Will Send His Angels (single version) (4:32)
  2. Slow Dancing (with Willie Nelson) (4:00)
  3. Two Shots of Happy, One Shot of Sad (4:12)
  4. Sunday Bloody Sunday (live from Sarajevo) (3:49)

Versione 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. If God Will Send His Angels (single version) (4:32)
  2. Mofo (Romin Remix) (5:50)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock