The Best of 1990-2000 (video)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Best of 1990-2000
ArtistaU2
Tipo albumVideo compilation
Pubblicazione2 dicembre 2002
Durata176 minuti
111:49 (caratteristica principale)
77:31 (solo tracce 1-16)
Dischi1
Tracce16
GenereRock
EtichettaIsland / Interscope
ProduttoreNed O'Hanlon
RegistaKevin Godley, Stéphane Sednaoui, Jonas Åkerlund, Anton Corbijn, ed altri
Registrazione19912002
FormatiDVD
Certificazioni
Dischi d'oroMessico Messico[1]
(vendite: 10 000+)
Dischi di platinoBrasile Brasile[2]
(vendite: 50 000+)
Francia Francia[3]
(vendite: 20 000+)
Regno Unito Regno Unito[4]
(vendite: 50 000+)
U2 - cronologia

The Best of 1990-2000 è la seconda Video Compilation degli U2, è stata pubblicata nel 2002 in seguito alla raccolta omonima. A differenza della precedente raccolta è stata distribuita in versione VHS e DVD, la VHS contiene 16 video musicali contenuti nel CD e la versione DVD contiene oltre che i 16 video anche 6 video bonus.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Even Better Than the Real Thing
  2. Mysterious Ways
  3. Beautiful Day
  4. Electrical Storm
  5. One
  6. Miss Sarajevo
  7. Stay (Faraway, So Close!)
  8. Stuck in a Moment You Can't Get Out Of
  9. Gone (dal video PopMart: Live from Mexico City)
  10. Until the End of the World (da una tappa dello ZooTV Tour)
  11. The Hands That Built America
  12. Discothèque
  13. Hold Me, Thrill Me, Kiss Me, Kill Me
  14. Staring at the Sun
  15. Numb
  16. The Fly

Video Bonus[modifica | modifica wikitesto]

  1. Please
  2. If God Will Send His Angels
  3. Who's Gonna Ride Your Wild Horses
  4. Lemon
  5. Last Night on Earth
  6. Mofo
  7. The Ground Beneath Her Feet
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica
  1. ^ (ES) Certificaciones - U2, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 5 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2011).
  2. ^ (PT) Certificados, Associação Brasileira dos Produtores de Discos. URL consultato il 22 novembre 2015.
  3. ^ (FR) Les Certifications, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 13 febbraio 2016.
  4. ^ (EN) BPI Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 16 gennaio 2016. Digitare "Best of U2" in "Keywords", dunque premere "Search".