Jonas Åkerlund

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jonas Åkerlund
(Vans McBurger)
Nazionalità Svezia Svezia
Genere Black metal
Periodo di attività 1983-1988
Album pubblicati 1
Studio 1

Jonas Åkerlund, conosciuto anche con lo pseudonimo di Vans McBurger (Bromma, 10 novembre 1966), è un regista e batterista svedese.

Nel 1983 divenne batterista del gruppo metal svedese Bathory, poi dopo la registrazione del primo album omonimo, nel 1984, uscì dal gruppo.

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Fin dai primi anni '90 lavora con vari artisti e gruppi musicali di fama internazionale.

Jonas Åkerlund diresse il suo primo videoclip nel 1988 per il gruppo doom metal dei Candlemass.

Collaborazione con Roxette[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ad aver diretto, nel 1992, i videoclip per i branI Så Länge det Lyser Mittemot e Mellan Sommar och Höst, pubblicati nell'album Den Standiga Resan di Marie Fredriksson, ha diretto alcuni video per il duo pop svedese Roxette verso la metà degli anni '90. Per la promozione di alcuni singoli, tra il 1993 e il 1996, ha diretto i videoclip di Fingertips '93, Run To You, Vulnerable, June Afternoon, She Doesn't Live Here Anymore e Un Día Sin Tí (Spending My Time), i cui brani sono tratti da alcuni album del gruppo: Tourism, Crash Boom! Bang!, Don't Bore Us - Get To The Chorus! e Baladas En Español.

Collabora nuovamente con i Roxette nel 1999 per i primi 2 singoli tratti dall'album Have A Nice Day in cui dirige i videoclip di Wish I Could Fly e Anyone. Nel 2001 ha diretto nel cottage Madonna Inn di Los Angeles il videoclip del singolo The Centre Of The Heart. Nel 2002 dirige A Thing About You, video dell'unico singolo tratto dalla raccolta The Ballad Hits.

Nel 2002 per il film Spun viene utilizzata una canzone, Stupid, scritta da Per Gessle, in un nuovo arrangiamento registrato dal gruppo pop Roxette.

Collaborazione con Per Gessle[modifica | modifica wikitesto]

Subito dopo aver collaborato con i Roxette nel 1997 dirige i video dei singoli tratti dall'album The World According to Gessle, del cantante pop svedese Per Gessle.

Nel 2012 Per Gessle firma l'intera colonna sonora del film Small Apartments usando soprattutto versioni riarrangiate e strumentali di alcuni brani le cui versioni originali sono state pubblicate nel 2005, nell'album, con il gruppo e sotto lo pseudonimo di Son Of A Plumber.

Altre Collaborazioni Importanti[modifica | modifica wikitesto]

Oltre Marie Fredriksson e Per Gessle, soprattutto insieme anche come gruppo pop Roxette, Jonas Åkerlund ha collaborato e ha avuto successo anche con altri artisti e gruppi musicali di fama internazionale come Moby, Nick Carter, Jamiroquai, Iggy Pop, Paul McCartney, Shaggy, Ozzy Osbourne, Macy Gray, Metallica, Coldplay, U2, Smashing Pumpkins, Prodigy, Jane's Addiction, The Rolling Stones, Rammstein, Blink-182, Satyricon, e superstar della musica pop come Madonna, lavorando più recentemente anche con Lady Gaga, Christina Aguilera e Maroon 5, Britney Spears ed il dj David Guetta.

Recentemente ha diretto la pubblicità della linea svedese di abbigliamento MQ con la modella e attrice inglese Elizabeth Hurley.

Tuttora abita a Los Angeles.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Video Musicali[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

1988[modifica | modifica wikitesto]

1992[modifica | modifica wikitesto]

1993[modifica | modifica wikitesto]

1994[modifica | modifica wikitesto]

1995[modifica | modifica wikitesto]

  • A La Ronde dei Sinclair
  • Vulnerable dei Roxette
  • Pay For Me dei Whale

1996[modifica | modifica wikitesto]

1997[modifica | modifica wikitesto]

1998[modifica | modifica wikitesto]

1999[modifica | modifica wikitesto]

2000[modifica | modifica wikitesto]

2001[modifica | modifica wikitesto]

2002[modifica | modifica wikitesto]

2003[modifica | modifica wikitesto]

2004[modifica | modifica wikitesto]

2005[modifica | modifica wikitesto]

2006[modifica | modifica wikitesto]

2007[modifica | modifica wikitesto]

2008[modifica | modifica wikitesto]

2009[modifica | modifica wikitesto]

2010[modifica | modifica wikitesto]

2011[modifica | modifica wikitesto]

2014[modifica | modifica wikitesto]

2015[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN61752264 · GND: (DE139649794 · BNF: (FRcb140738212 (data)