Per Gessle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Per Gessle
Per Gessle-Roxette at Bospop festival The Netherlands 2011.jpg
Per Gessle nel 2011
NazionalitàSvezia Svezia
GenerePop rock
Europop
Periodo di attività musicale1976 – in attività
EtichettaEMI
Gruppi attualiRoxette
Sito ufficiale

Per Håkan Gessle (Halmstad, 12 gennaio 1959) è un cantautore e chitarrista svedese, cofondatore dei Roxette.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gyllene Tider e Roxette[modifica | modifica wikitesto]

Leader del gruppo pop-rock svedese degli Gyllene Tider dal 1978, in cui è cantante, chitarrista e autore, Per Gessle raggiunge la fama internazionale dal 1989, con Roxette, duo formato nel 1986 insieme a Marie Fredriksson, in cui scrive sia i testi che la musica, nella maggior parte delle canzoni.

Parallelamente Per Gessle ha pubblicato vari album da solista, per lo più in svedese, come l'album di debutto del 1983, e Scener (1985).

The Lonely Boys[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996 insieme a Nisse Hellberg crea The Lonely Boys, un album in cui si presenta come band stile anni sessanta, per il libro De Ensamma Pojkarna.

The World According to Gessle[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997 viene pubblicato The World According to Gessle, primo album solista in inglese in cui promuove anche in Italia i singoli "Kix" e "Do You Wanna Be My Baby?".

I Wanna Be Your Boyfriend[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 ha pubblicato la cover di I Wanna Be Your Boyfriend dei Ramones, nell'album tributo The Song Ramones the Same, ed altre due canzoni presentate come b-sides, Sheena Is a Punk Rocker e Gimme Gimme Shock Treatment.

Mazarin[modifica | modifica wikitesto]

Successivamente, dopo l'uscita del singolo "Opportunity Nox" con Roxette e del video, edito in una versione a cartoni animati, Per Gessle si dedica alla propria carriera solista, registrando un album, "Mazarin", che pubblica nel 2003, al quale segue anche un tour e l'uscita di un DVD, "En Mazarin, Alskling?".

Con la reunion dei Gyllene Tider, avvenuta nel 2004 per celebrare il 25º anniversario, segue l'uscita di "Finn Fem Fel!", un nuovo album, con un tour estivo in Scandinavia, tra luglio e agosto, che lo vede impegnato insieme alla propria band.

Son of a Plumber[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 Per Gessle dà vita ad un nuovo progetto, "Son of a Plumber", in cui pubblica un doppio album, in inglese, dalle sonorità anni sessanta. Inoltre sul sito ufficiale pubblica con un altro pseudonimo, "Bad Hair Day", alcuni demo dell'album "Mazarin", alcune versioni alternative di "Son of a Plumber" e qualche demo.

Nel 2007 viene pubblicata da Sven Lindström l'autobiografia autorizzata: Att vara Per Gessle.

Nel 2008 per "Låt den Rätte Komma In", film horror svedese (tratto dall'omonimo romanzo) che ha vinto 2 Grammy, è stato utilizzato il brano "Kvar i Min Bil", registrato durante le session di "En Händig Man".

Party Crasher[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 ottobre 2009, in coincidenza con l'inizio del tour "Night of the Proms" con Roxette ad Anversa, esce il primo album live, "Gessle Over Europe", registrato durante il tour, in seguito al suo ultimo lavoro in studio "Party Crasher" che lo ha portato in giro per l'Europa in alcune città come Londra, Amsterdam, Colonia e Varsavia.

Small Apartments[modifica | modifica wikitesto]

Subito dopo l'uscita di Charm School e Travelling Per Gessle è stato impegnato con Roxette in un tour mondiale tra il 2011 ed il 2012. Inoltre con l'aiuto di Lundquist e Ofwerman registra la colonna sonora per il film "Small Apartments", di Jonas Åkerlund[1], mentre Dags att Tänka på Refrängen[2], un nuovo album con Gyllene Tider[3] lo vedrà impegnato anche per un tour estivo in Scandinavia, nei mesi di luglio e agosto 2013[4]. La colonna sonora di "Small Apartments" avrà una sua pubblicazione nel mese di marzo 2013[5].

Per Gessle's Roxette[modifica | modifica wikitesto]

Verso la fine del 2018, Per Gessle intraprenderà, in giro per l'Europa, un nuovo tour, denominato "Per Gessle's Roxette", dove il musicista canterà i brani dei Roxette senza la controparte Marie Fredriksson. Per ha già cantato i brani dei Roxette, durante il "Party Crasher Tour".

Nuovi progetti 2020

In data 21 febbraio 2020, sulla sua pagina instagram ufficiale, per gessle, ha annunciato che sta per pubblicare nuova musica. Nel post non specifica di cosa si tratta, ma la didascalia "new music is coming" viene riportata con una foto, tipo locandina, di Batman e Robin.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Sposato con Åsa Nordin dal 1993, ha un figlio, Gabriel Titus.

The Per Gessle Selection[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 Allegrini ha prodotto una linea di vini Kurt & Lisa, i nomi derivano dai genitori dello stesso Per Gessle, e Furet[6][7][8].

Nel 2013 è avvenuta la distribuzione, a maggio, di Sommartider vitt (bianco) e rosé (rosso), un nuovo vino prodotto da François Lurton[9][10].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera Solista[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • "Om Du Har Lust" (1983)
  • "Blå December" (1985)
  • "Galning" (1985)
  • "Inte Tillsammans, Inte Isär" (1986) [EP]
  • "Do You Wanna Be My Baby?" (1997)
  • "Kix" (1997)
  • "I Want You To Know" (1997)
  • "I Wanna Be Your Boyfriend" (2002)
  • "Spegelboll" (2003) [Promo in vinile da 12"]
  • "Här Kommer Alla Känslorna (På En Och Samma Gång)" (2003)
  • "På Promenad Genom Stan" (2003)
  • "Tycker Om När Du Tar På Mej" (2003)
  • "En Händig Man" (2007)
  • "Jag Skulle Vilja Tänka En Underbar Tanke" (2007) [Promo in CDS]
  • "Pratar Med Min Müsli (Hur Det Än Verkar)" (2007)
  • "Silly Really" (29 ottobre 2008)
  • "Silly Really [Right Into Your Bed Remix]" (19 gennaio 2009) [Singolo Digitale]
  • "Sing Along" (4 febbraio 2009)
  • "Småstadsprat" (2017)
  • "Tittar På Dej När Du Dansar" (2017)
  • "Känn dej som hemma" (2017)
  • "Honung och guld (Live Halmstad 11 agosto 2017)" (2018)
  • "Name You Beautiful" (2018)

Cofanetti[modifica | modifica wikitesto]

Tributi[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Colonne Sonore[modifica | modifica wikitesto]

Gyllene Tider[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Gyllene Tider.

Roxette[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Roxette.

Per Gessle & Nisse Hellberg[modifica | modifica wikitesto]

Son of a Plumber[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 - Son of a Plumber (Capitol/Elevator Entertainment)

Bad Hair Day (demo scaricabili gratuitamente dal sito ufficiale)[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia di sua maestà il re di Svezia - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di sua maestà il re di Svezia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ New Jonas Åkerlund film to feature soundtrack by Per Gessle, thedailyroxette, 6 gennaio 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2012).
  2. ^ Per Gessle and Micke Syd spill the beans, thedailyroxette, 22 gennaio 2013. URL consultato il 16 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2013).
  3. ^ Gyllene Tider is back!, thedailyroxette, 16 gennaio 2013. URL consultato il 16 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2013).
  4. ^ Gyllene Tider tour dates are out, thedailyroxette, 22 gennaio 2013.
  5. ^ Small Apartments soundtrack is here!, thedailyroxette, 14 marzo 2013. URL consultato il 12 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2013).
  6. ^ Per Gessle goes into the wine business, thedailyroxette, 19 settembre 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2012).
  7. ^ Allegrini produces Per's new wines, thedailyroxette, 30 settembre 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2012).
  8. ^ Per Gessle e Marilisa Allegrini: due vini nel segno dell'amicizia, allegrini, 30 settembre 2012.
  9. ^ The Per Gessle Selection grows, thedailyroxette, 11 marzo 2013. URL consultato il 12 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2013).
  10. ^ Sommartider wines turn out to be as big hit as the song, roxetteblog, 10 maggio 2013.
  11. ^ The Per Gessle Archives, thepergesslearchives, 2014. URL consultato il 30 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2014).
  12. ^ Complete list of tracklists in The Per Gessle Archives, roxetteblog, 12 agosto 2014.
  13. ^ Badabam!, dailyroxette, 23 settembre 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2002 - The Look for Roxette - The Illustrated Worldwide Discography & Price Guide di Robert Thorselius con CD allegato: The Demo EP
  • 2007 - Att vara Per Gessle di Sven Lindström con CD allegato: Doppade bara tårna - Demos 1977-90
  • 2017 - En Vacker Bok

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN15980764 · ISNI (EN0000 0001 1833 0890 · Europeana agent/base/60717 · LCCN (ENn2006073665 · GND (DE134146107 · BNF (FRcb14101037g (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2006073665