Pataxó Hã-Hã-Hãe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pataxó Hãhãhãe
Raoni Pataxo.jpg
Pataxó alla XIX edizione dei Jogos dos Povos Indígenas.
 
Nomi alternativiPataxó Hãhãhãe
Luogo d'origineBrasile
Popolazione2.375 (2010)[1]
LinguaPataxó Hã-Hã-Hãe, portoghese

I Pataxó Hã-Hã-Hãe sono un gruppo etnico del Brasile con una popolazione stimata in 2.375 individui nel 2010 (Funasa).[1]

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

Parlano la lingua portoghese. La lingua originaria dei Pataxó Hãhãhãe (codice ISO 639-3: pth), appartenente alla famiglia linguistica Maxakali, non è più in uso fin dagli anni trenta del XX secolo.[2]

Insediamenti[modifica | modifica wikitesto]

Vivono nello stato brasiliano di Bahia, nella riserva indigena Caramuru-Paraguaçu, collocata all'interno dei comuni di Itajú do Colônia, Camacã e Pau-Brasil creata nel 1926. Alcuni vivono nella riserva Fazenda Baiana, nel comune di Camamu, a sud dello stato di Bahia.[3]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (PT) Scheda su socioambiental.org - Introduzione, su pib.socioambiental.org. URL consultato il 13 giugno 2011.
  2. ^ (PT) Scheda su socioambiental.org - Lingua, su pib.socioambiental.org. URL consultato il 13 giugno 2011.
  3. ^ (PT) Scheda su socioambiental.org - Localizzazione, su pib.socioambiental.org. URL consultato il 13 giugno 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh87004095 · BNF (FRcb122609653 (data)
Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile