Ye'kuana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ye'kuana
Nomi alternativiYecuana, Maiongong, Maquiritare, De'cuana, Ye'cuana, Maquiritai, Makiritare, So'to
Luogo d'origineVenezuela
LinguaYe'kuana
Religioneanimismo
Gruppi correlatiYanomami
Distribuzione
Venezuela Venezuela 6.523 (2001)
Brasile Brasile 470 (2001)

Gli Ye'kuana sono un gruppo etnico del Brasile e del Venezuela.[1]

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

Parlano la lingua Ye'kuana, lingua che appartiene alla famiglia linguistica Karib. Si auto-identificano con il termine So'to, che può essere tradotto come "popolo". Il termine Ye'kuana, invece, può essere tradotto con "persone della canoa" o anche "gente del ramo nel fiume".[2]

Insediamenti[modifica | modifica wikitesto]

Vivono negli stati brasiliani di Amazonas e Roraima e in Venezuela. La maggior parte vive in Venezuela mentre le comunità in Brasile sono tre e sono stanziate sulle rive dei fiumi Auaris e Uraricoera, al confine con il Venezuela.[3]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione sociale[modifica | modifica wikitesto]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Documenti e testimonianze materiali di questa popolazione, raccolti dal missionario Dino Grossa, sono conservati presso i Musei del Seminario vescovile di Treviso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Scheda su socioambiental.org - Introduzione [collegamento interrotto], su pib.socioambiental.org. URL consultato il 12 giugno 2011.
  2. ^ (PT) Scheda su socioambiental.org - Lingua [collegamento interrotto], su pib.socioambiental.org. URL consultato il 12 giugno 2011.
  3. ^ (PT) Scheda su socioambiental.org - Localizzazione [collegamento interrotto], su pib.socioambiental.org. URL consultato il 12 giugno 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85149072 · BNF (FRcb122603287 (data)
Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile