Apinajé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Apinajé
Nomi alternativi Apinaye, Apinaié, Apinajés
Luogo d'origine Brasile
Popolazione 1.847
Lingua Apinaye
Religione animismo

Gli Apinajé sono un gruppo etnico del Brasile che ha una popolazione stimata in circa 1.847 individui (Funasa, 2010)[1]. Sono principalmente di fede animista.

Lingua[modifica | modifica sorgente]

Parlano la lingua apinaye (codice ISO 639: APN) che appartiene alla famiglia linguistica .

Insediamenti[modifica | modifica sorgente]

Vivono nello stato di Tocantins, vicino Tocantinópolis, in circa 6 villaggi.[2]

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Organizzazione sociale[modifica | modifica sorgente]

Le coltivazioni praticate più comuni sono banane, fagioli, fave, papaie, arachidi, zucche, patate dolci, angurie e patate dolci. Le famiglie allevano bovini, maiali e polli. Caccia e pesca sono un supplemento per l'alimentazione. In passato estraevano noci babaçu e le barattavano e le rivendevano per ottenere altri beni di prima necessità o attrezzi.[2]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Apinaye. URL consultato il 29 maggio 2011.
  2. ^ a b Productive activities. URL consultato il 29 maggio 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]