Apinajé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Apinajé
Nomi alternativi Apinaye, Apinaié, Apinajés
Sottogruppi {{{sottogruppi}}}
Luogo d'origine Brasile
Popolazione 1.847
Lingua Apinaye
Religione animismo

Gli Apinajé sono un gruppo etnico del Brasile che ha una popolazione stimata in circa 1.847 individui (Funasa, 2010)[1]. Sono principalmente di fede animista.

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

Parlano la lingua apinaye (codice ISO 639: APN) che appartiene alla famiglia linguistica .

Insediamenti[modifica | modifica wikitesto]

Vivono nello stato di Tocantins, vicino Tocantinópolis, in circa 6 villaggi.[2]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione sociale[modifica | modifica wikitesto]

Le coltivazioni praticate più comuni sono banane, fagioli, fave, papaie, arachidi, zucche, patate dolci, angurie e patate dolci. Le famiglie allevano bovini, maiali e polli. Caccia e pesca sono un supplemento per l'alimentazione. In passato estraevano noci babaçu e le barattavano e le rivendevano per ottenere altri beni di prima necessità o attrezzi.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Apinaye, pib.socioambiental.org. URL consultato il 29 maggio 2011.
  2. ^ a b Productive activities, pib.socioambiental.org. URL consultato il 29 maggio 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità LCCN: (ENsh85005985
Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile