Nukini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nukini
Nomi alternativiNukuini, Nuquini, Inucuini, Nucuiny, Nucuini, Inocú-inins, Remo
Sottogruppi
  • Inubakëvu
  • Panabakëvu
  • Itsãbakëvu
  • Shãnumbakëvu
Luogo d'origineBrasile
Popolazione622[1]
LinguaNukini

I Nukini sono un gruppo etnico del Brasile che ha una popolazione stimata in 622 individui (2010).[1]

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

Parlano la lingua Nukini, lingua che appartiene alla famiglia linguistica Pano. In alcuni testi storici sono stati denominati anche con i nomi di Inucuini, Nucuiny, Nukuini, Nucuini, Inocú-inins e Remo. A parlare la lingua nukini ormai sono solo i membri più anziani mentre le giovani generazioni utilizzano per lo più il portoghese.[2]

Insediamenti[modifica | modifica wikitesto]

Vivono nello stato brasiliano di Acre, lungo i fiumi Timbaúba, Meia Dúzia, República e Capanawa e sulla riva sinistra del fiume Môa. La maggior parte della comunità si trova all'interno del territorio indigeno omologato ed assegnato ai Nukini, nel comune di Mâncio Lima (533 persone nel 2003). Altri membri si trovano in località quali Cruzeiro do Sul, Rodrigues Alves e Rio Branco.[3]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi[modifica | modifica wikitesto]

L'etnia Nukini è suddivisa in 4 clan:

  • Inubakëvu ("popolo del giaguaro maculato")
  • Panabakëvu ("popolo della palma assai"; assai è un genere di palma Euterpe)
  • Itsãbakëvu ("popolo della palma patoá")
  • Shãnumbakëvu ("popolo del serpente")

Tuttavia, la maggior parte delle giovani generazioni non è nemmeno a conoscenza di tali suddivisioni sociali e i matrimoni tra i membri del gruppo tendono a non seguire le regole impartite dalle vecchie generazioni.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (PT) Scheda su socioambiental.org - Introduzione, su pib.socioambiental.org. URL consultato il 9 giugno 2011.
  2. ^ (PT) Scheda su socioambiental.org - Lingua, su pib.socioambiental.org. URL consultato il 9 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2010).
  3. ^ (PT) Scheda su socioambiental.org - Localizzazione, su pib.socioambiental.org. URL consultato il 9 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 30 aprile 2010).
  4. ^ (PT) Scheda su socioambiental.org - Stile di vita, su pib.socioambiental.org. URL consultato il 9 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2010).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile