Migueleno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Migueleno (o anche Miqueleno, Purubora, Kuyubi) sono un gruppo etnico, ormai prossimo all'estinzione, del Brasile che ha una popolazione stimata in circa 14 individui. Parlano la lingua Purubora[1] (codice ISO 639: PUR) e sono principalmente di fede animista.

Vivono nello stato brasiliano di Rondônia, nei pressi del Rio São Miguel, affluente del fiume Guaporé, nel territorio delle municipalità di Guajará-Mirim, São Francisco, Costa Marques, Porão Velho, Seringueiras. Denominazioni alternative: Puruba, Aurã, Pumbora, Puroborá, Burubora, Kuyubi, Cujubi, Migueleno, Miguelenho.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Secondo Ethnologue nel 2002 vi erano solo due persone a parlare il purubora

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]