Amondawa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amondawa
Luogo d'origine Brasile
Popolazione 107 (2010)[1]
Lingua Amondawa
Religione animismo

Gli Amondawa (o anche Amundava) sono un gruppo etnico del Brasile con una popolazione stimata in 107 individui nel 2010.[1] Parlano la lingua Amondawa (codice ISO 639: ADW) e sono principalmente di fede animista.

Vivono negli stati di Rondônia e Acre, vicino al fiume Jiparaná.

Secondo una ricerca della università statunitense di Portsmouth, pubblicata nel 2011 sulla rivista Language and Cognition, nella cultura di questo gruppo etnico non esiste la concezione del tempo, ossia non esiste la concezione del trascorrere dei giorni e degli anni (non dispongono, quindi, di alcun tipo di calendario), né il trascorrere dell'età dell'individuo. Le varie fasi della vita di una persona, dalla fanciullezza alla vecchiaia, vengono classificate semplicemente cambiando il nome dell'individuo.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Table of the Indigenous peoples, pib.socioambiental.org. URL consultato il 7 luglio 2011.
  2. ^ Ecco la tribù che non ha bisogno del tempo, www3.lastampa.it. URL consultato il 29 maggio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile