Massacro di Kiryat Shmona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Massacro di Kiryat Shmona
attentato
Kiryat Shmonah YH 15 1.jpg
TipoSpree killer
Data11 aprile 1974
StatoIsraele Israele
Coordinate33°12′56.16″N 35°34′04.08″E / 33.2156°N 35.5678°E33.2156; 35.5678
Responsabili3 attentatori palestinesi, il FPLP-CG rivendicò la responsabilità per l'attacco.
Conseguenze
Morti18 israeliani, di cui 8 bambini, e i 3 attentatori
Feriti15 israeliani

Il massacro di Kiryat Shmona fu un attacco terroristico da parte di tre membri del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina - Comando Generale sui civili di Kiryat Shmona, in Israele, l'11 aprile 1974, che provocò 18 morti (di cui 8 bambini) e 16 feriti.[1][2]

L'attacco[modifica | modifica wikitesto]

L'11 aprile 1974, tre membri del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina - Comando Generale attraversarono il confine tra Israele e Libano. Inizialmente, entrarono in una scuola della città di Kiryat Shmona, che trovarono tuttavia vuota per via delle vacanze di Pasqua, così decisero di entrare in un altro edificio nelle vicinanze, uccidendo i residenti della zona, 16 civili, di cui 8 bambini, e 2 soldati.[3]

Come reazione a questo e a numerosi altri attacchi terroristici palestinesi che avvennero nei mesi ed anni successivi, tra cui il massacro di Ma'alot e l'attacco all'hotel Savoy di Tel Aviv, Israele diede il via all'Operazione Litani.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Massacre of 18 in Kiryat Shemona Continues to Provoke Indignation, su Jewish Telegraphic Agency, 18 aprile 1974. URL consultato il 22 marzo 2021.
  2. ^ (EN) Jeffrey Herf, Undeclared Wars with Israel: East Germany and the West German Far Left, 1967–1989, Cambridge University Press, 3 maggio 2016, ISBN 978-1-107-08986-0. URL consultato il 22 marzo 2021.
  3. ^ Timeline of Modern Israel (1970-1979), su jewishvirtuallibrary.org. URL consultato il 22 marzo 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]