Shaul Mofaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shaul Mofaz nel 2003

Shaul Mofaz (in ebraico שאול מופז; Tehran, 4 novembre 1948) è un ex militare e politico israeliano.

Si arruolò nelle Forze di difesa israeliane nel 1966 e prestò servizio nella Brigata Paracadutisti. Ha combattuto nella Guerra dei sei giorni, nella guerra dello Yom Kippur, la Guerra del Libano del 1982 e partecipò all'Operazione Entebbe in uno sforzo congiunto fra paracadutisti e le forze speciali della Sayeret Matkal. Nel 1988 divenne il sedicesimo Capo di Stato Maggiore Generale, in servizio fino al 2002. È di origine ebraica iraniana.

Dopo l'abbandono dell'esercito, Mofaz è entrato in politica. Fu nominato Ministro della Difesa nel 2002, ricoprendo la carica fino al 2006, quando fu stato eletto alla Knesset nella lista Kadima. In seguito è stato vice primo ministro e Ministro dei Trasporti e della Sicurezza Stradale fino al 2009. Dopo essere diventato leader di Kadima, nel marzo 2012 è diventato leader dell'opposizione, prima di tornare al gabinetto durante un periodo di 70 giorni in cui è stato Primo Ministro ad interim, Vice Primo Ministro e Ministro senza portafoglio. La presenza di Kadima nel parlamento si ridusse a soli due seggi durante le elezioni del 2013. Di consequenza Mofaz si è ritirato dalla politica poco prima delle elezioni del 2015.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze israeliane[modifica | modifica wikitesto]

Per la guerra del Libano (1982) - nastrino per uniforme ordinaria Per la guerra del Libano (1982)
Per la guerra dei sei giorni - nastrino per uniforme ordinaria Per la guerra dei sei giorni
Per la guerra del Kippur - nastrino per uniforme ordinaria Per la guerra del Kippur

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Comandante della Legion of Merit (USA) - nastrino per uniforme ordinaria Comandante della Legion of Merit (USA)
— 21 ottobre 1999

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]