Francesco Freda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Francesco Freda detto Franco (Foligno, 1925) è un truccatore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studente di architettura all'Università di Roma, inizia negli anni quaranta a lavorare nel cinema divenendo in pochi anni uno dei truccatori più apprezzati e richiesti del cinema italiano e internazionale.

Ha lavorato tra gli altri con Michelangelo Antonioni (La notte, Il deserto rosso, Professione: reporter), Francesco Rosi (Lucky Luciano, Cadaveri eccellenti, Cristo si è fermato ad Eboli, Carmen, La tregua), Ettore Scola (Brutti, sporchi e cattivi, Una giornata particolare, La terrazza, La cena), Pietro Germi (L'uomo di paglia, Il ferroviere, Divorzio all'italiana), Billy Wilder (Avanti!).

Ha curato il trucco di attori importanti quali Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Audrey Hepburn, Jack Nicholson Ava Gardner e molti altri.

Ha lavorato anche con Mario Bava per i trucchi speciali di molti suoi film (I vampiri, La maschera del demonio). Gaetano Amalfitano ha realizzato un documentario sulla sua carriera, intitolato Nel trucco del cinema italiano.

Freda ha pubblicato il libro 50 anni allo specchio senza mai guardarsi, in cui racchiude tutto il diario della sua vita di truccatore con aneddoti su attori e registi, e il libro L'amore non ha fine, una raccolta di poesie dedicate alla moglie Anna Allegri, fondatrice della sartoria Annamode, attiva da molti anni nel cinema e nel teatro internazionale.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • 50 anni allo specchio senza mai guardarsi, Gremese, 2005
  • L'amore non ha fine, Azimut, 2009
  • L'artigiano della bellezza, Edizioni del Rosone, 2014
  • Una vita senza trucco - I miei primi 90 anni di cinema, Polistampa, 2016

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]