L'amore difficile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'amore difficile
Titolo originale L'amore difficile
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1962
Durata 120 min
Dati tecnici B/N
Genere commedia
Regia Alberto Bonucci,
Sergio Sollima,
Nino Manfredi,
Luciano Lucignani
Soggetto Mario Soldati,
Alberto Moravia,
Italo Calvino,
Ercole Patti
Produttore Achille Piazzi
Fotografia Carlo Carlini,
Erico Menczer
Montaggio Eraldo Da Roma,
Marcella Benvenuti
Musiche Piero Umiliani,
Gianni Meccia,
Nini Rosso
Scenografia Nedo Azzini
Costumi Lucia Mirisola
Interpreti e personaggi

L'amore difficile è un film del 1962, in quattro episodi, diretto da Alberto Bonucci, Sergio Sollima, Nino Manfredi e Luciano Lucignani. Le quattro parti di cui è composto il film hanno in comune i temi dell'amore e del tradimento.
Ciascuno dei quattro episodi è tratto da una novella di famosi scrittori italiani, in particolare: Mario Soldati (Il serpente), Alberto Moravia (L'avaro), Italo Calvino (L'avventura di un soldato), Ercole Patti (Le donne).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • L'episodio, quasi senza parole, girato da Nino Manfredi è la scena ricordata da Erica Jong nel suo best seller Paura di volare (romanzo) come il prototipo perfetto della scopata senza cerniera.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema