La fuga (film 1964)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fuga
Ralli Aimee.jpg
Giovanna Ralli e Anouk Aimée
Titolo originale La fuga
Paese di produzione Italia
Anno 1964
Durata 120 min
Dati tecnici B/N
Genere drammatico
Regia Paolo Spinola
Soggetto Sergio Amidei, Piero Bellanova
Produttore CINE 3
Distribuzione (Italia) Dear Fox
Fotografia Marcello Gatti, Armando Nannuzzi
Montaggio Nino Baragli
Musiche Piero Piccioni
Scenografia Nedo Azzini
Interpreti e personaggi

La fuga è un film del 1964 diretto dal regista Paolo Spinola.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Piera è stanca della sua vita ormai ridotta alla sola apparenza. I genitori sono separati in casa, il marito la trascura e anche la nascita del figlio la fa sentire ancora più incapace di gestire la sua vita. Solo l'incontro con Luisa, una arredatrice intelligente e raffinata sembra essere una via di fuga ma anche questa amicizia finisce male e Piera disperata muore in un incidente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema