Capomandamento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il capomandamento è una personalità rappresentativa di alto livello di Cosa nostra. Eletto per votazione egli diviene il punto di riferimento di un gruppo di tre famiglie vicine e confinanti tra loro, riunite per l'appunto in un mandamento.

Tutti i capi-mandamento della provincia di Palermo, riuniti, formano la "Commissione" anche detta Cupola, che ha in sé il potere amministrativo e quello esecutivo dell'organizzazione.

La famiglia, anche detta più semplicemente cosca è l'unità principale della mafia siciliana sul territorio. Ad essa va il compito di governare una determinata zona, dalla quale prende il nome.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]